ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Migranti: Open Arms arrivata in Spagna, nave a Palma - Fca: oggi cda del gruppo, nodo Marchionne- N'drangheta, trovate 26mila piante di canapa- Guai per Trump, spunta audio su soldi a playmate - Germania:Accoltella sul bus passeggeri, 14 i feriti - Salvini querela Saviano per post su Facebook-

news

News - Primo Piano

POLIZIA PENITENZIARIA, IN 161 HANNO GIURATO A SULMONA

VIDEO IN PRIMO PIANO -

sabato 22 aprile 2017

IL MARCHIO DEL BIMILLENARIO OVIDIANO NELLO STADIO ADRIATICO PER LA PARTITA PESCARA - ROMA

SULMONA - Il marchio del bimillenario Ovidiano nello stadio Adriatico con i piccoli calciatori sulmonesi per la partita Pescara – Roma.  Ventitre bambini della Asd Olympia Cedas di Sulmona, indossando la maglietta con il logo ufficiale “Ovidio 2017” , sfileranno davanti al numeroso pubblico del “Giovanni Cornacchia”, nello spazio adiacente il campo di calcio, in occasione della partita di campionato di serie A Pescara – Roma, che si giocherà Lunedi 24 Aprile alle 20.45. Un modo per omaggiare il sommo poeta, a cui Sulmona ha dato i natali, anche attraverso lo sport ai massimi livelli. Ad accompagnare i bambini, nella delegazione sulmonese, sarà il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, che afferma:
“L’obiettivo è quello di promuovere  il bimillenario ovidiano, facendo conoscere così Sulmona e il nostro territorio al pubblico del grande calcio italiano. E’ un onore per noi poter partecipare a questa importante partita ed essere ospitati da una delle eccellenze che rende orgoglioso il nostro Abruzzo:  la squadra del Pescara che milita in serie A. Ringrazio i vertici della società del Delfino Pescara 1936 per aver accolto subito questa iniziativa, che abbiamo voluto realizzare sulla scia della manifestazione attuata in Romania, a Costanza, città gemellata con Sulmona, quando, in occasione dell’incontro di Serie A, tra Fc Viitorul Costanza - Steaua Bucarest, i bambini hanno indossato la maglietta con il marchio del bimillenario. Ringrazio i dirigenti dell’Olympia Cedas con cui abbiamo realizzato il progetto”.

VIDEO IN PRIMO PIANO :