news

VIDEO IN PRIMO PIANO - TALE E QUALE...A OVIDIO - SPETTACOLO DI GABRIELE CIRILLI

venerdì 14 aprile 2017

PRESENTATA A PESCARA LA SECONDA EDIZIONE DELLA GRANFONDO NEL PARCO

VILLETTA BARREA - La sede della Regione Abruzzo ha accolto la manifestazione che intende promuovere uno dei parchi nazionali più antichi d’Italia.La Granfondo nel Parco Nazionale d’Abruzzo è stata presentata al pubblico in una location molto importante: nella Sala Blu della Regione Abruzzo si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della gara che avrà luogo il 25 giugno a Villetta Barrea (Aq). A fare gli onori di casa è stato l’assessore allo sport Silvio Paolucci, il quale ha voluto sottolineare che “un evento come la Granfondo nel Parco permette di coniugare l’aspetto sportivo della manifestazione insieme all’aspetto turistico, quindi di promozione del territorio.
Dopo alcuni periodi difficili per la nostra Regione, questo evento permette di promuovere un territorio bellissimo. Il cicloturismo è il futuro della promozione del territorio: la nostra Regione continuerà a fare grandi sforzi per investire in questo settore”.

Presente al tavolo dei relatori, insieme agli organizzatori Simone Carbutti e Nicolangiolo Zoppo, anche Elio Torlontano, console della regione Abruzzo del Touring Club Italiano, che da quest’anno è al fianco della Granfondo nel Parco in quanto l’evento è stato riconosciuto come fondamentale per la promozione del parco nazionale: “Il TCI ha dato con piacere e convinzione il proprio patrocinio a questa manifestazione, del tutto coerente con le tonalità e gli obiettivi dell’Associazione, che non dimentica, anzi, ribadisce il suo rapporto fondato con la bicicletta, mezzo di mobilità salutare a misura d’uomo. Molto importante è la presenza del Giro Gourmet, la cicloturistica di 43 km che permette a tutti di pedalare senza fini competitivi assaporando nei ristori a km 0 le prelibatezze del territorio”.

Il presidente della FCI Abruzzo Mauro Marrone, portando i saluti del presidente nazionale Renato Di Rocco, ha ricordato come la Granfondo nel Parco “si inserisce perfettamente nel grande numero di eventi di ciclismo che quest’anno saranno organizzati in Abruzzo, come la tappa del Brockhaus del Giro d’Italia, la conclusione del Giro d’Italia per Under 23, la tappa del Giro d’Italia Handbike e tantissime altre manifestazioni su strada e fuoristrada. Quest’anno l’attività è molto intensa nella nostra regione: il comitato regionale è vicino in primis agli eventi giovanili, ma anche a quelli che permettono di conoscere il territorio”.

Giusy Colantoni, sindaco di Villetta Barrea, località che per il secondo anno consecutivo ospiterà la partenza e l’arrivo della Granfondo nel Parco, afferma che “tutto il comune è coinvolto nell’organizzazione della gara e ci auguriamo che dopo una bellissima prima edizione quest’anno possiamo migliorarci ancora di più. Continuo a ribadire che non dobbiamo ragionare come singolo comune, ma come entità Parco, perché questa Granfondo permette a tutti i comuni di avere visibilità e ritorno economico, in quanto dopo la prima edizione non sono stati pochi i ciclisti che sono tornati a pedalare nei nostri territori”.

Infine, ha preso la parola il professor Carlo Alberto Graziani, già presidente del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il quale ha lanciato un’occhiata verso il futuro: “Mi auguro che in futuro possa nascere una challenge che unisca le varie granfondo che si disputano all’interno dei vari parchi nazionali d’Italia per avere una bella promozione di tutte le aree naturalistiche della nostra nazione”.

La Granfondo nel Parco, che avrà luogo il 25/06/2017, misura 107,5 km per 1750 metri di dislivello. E’ possibile partecipare anche al Giro Gourmet, una pedalata ecologica aperta a tutti i tipi di bici lunga 43 km con 3 ristori a km 0, contenenti quindi solo prodotti tipici locali.

VIDEO IN PRIMO PIANO :