news

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

sabato 27 maggio 2017

CONVIVIALE DELLA MORRONESE PER LA PROMOZIONE IN 1^ CATEGORIA


PRATOLA - La Polisportiva Morronese raggiunge l’apice della sua storia  e festeggia in una conviviale alla Residenza di Campagna Villa Giovina. Ricostituita dopo oltre un ventennio nel 2015, la squadra in due stagioni è riuscita a salire dalla Terza alla Prima Categoria. L’approdo nel nuovo e prestigioso campionato è stato festeggiato in una conviviale che ha visto la presenza di giocatori, tecnico e dirigenti. “Era la promessa fatta a tutta la squadra che avremmo mantenuto anche se non avessimo vinto – afferma il presidente Alfredo Leombruni – perché è stato un bellissimo campionato.
Ci sembrava giusto concludere quest’annata con una cena tutti insieme”. Già si pensa alla prossima stagione da affrontare con lo spirito di sempre. “Partecipare e divertirci – prosegue Leombruni – per noi è il principale obiettivo. Ovviamente punteremo alla salvezza visto che, alla vigilia, la Prima Categoria era qualcosa di inaspettato. Ci impegneremo per onorare il più possibile il campionato e per far divertire tutti perché, sostanzialmente, siamo un gruppo di amici che vuole stare in allegria ogni domenica”.


Sarà ora necessario un sostegno maggiore per una stagione che richiederà sforzi economici più elevati. “Noi – spiega il presidente – abbiamo sempre adottato una politica a costo zero nel senso che giocatori, allenatore e dirigenti hanno collaborato al progetto gratuitamente. Sappiamo che in Prima Categoria sarà diverso ma cercheremo di risparmiare al massimo. Colgo l’occasione per rivolgere un invito a darci una mano perché la Prima Categoria rappresenta una novità per la storia calcistica della Morronese”. L’auspicio del presidente Leombruni e dell’intera società è di creare maggiore entusiasmo da parte di tutte le frazioni ai piedi del Morrone che rappresentano una realtà importante della Valle Peligna. “Probabilmente ad agosto – conclude Leombruni – faremo una grande festa coinvolgendo tutte le frazioni perché è giusto condividere questa gioia insieme a coloro che ci sostengono”.






VIDEO IN PRIMO PIANO :