news

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

mercoledì 31 maggio 2017

“ERAVAMO QUATTRO AMICI AL BAR…CON LA PELINO”

SULMONA - "Gli autorevoli esponenti locali di Forza Italia, a proposito ci piacerebbe sapere chi sono, continuano una battaglia mediatica demagogica e al vetriolo, finalizzata a screditare l’azione dell’ass. regionale Andrea Gerosolimo e dell’amm.ne Casini. Prendiamo atto che il rispetto delle istituzioni è cosa poco nota ai forzisti, i quali invece di cercare un dialogo sulle tematiche serie, sui temi concreti e sui risultati portati a casa dall’ass. e dalla nostra amm.ne, preferiscono mistificare la realtà.Ci viene davvero da sorridere quando a parlare di ospedale declassato è chi, invece di occuparsi di sanità, da una parte occupava l’aula consiliare in difesa del punto nascita e dall’altra si prodigava per ottenere incarichi professionali proprio da chi quel punto nascita voleva chiudere"si legge in una nota giunta in redazione.
"Così come vien da sorridere che sia Forza Italia a parlare di lavoro quando, a distanza di più di un anno dall’annuncio della Senatrice Pelino, non si hanno ancora notizie della famigerata fabbrica bergamasca che, ad ogni elezione viene puntualmente sbandierata.
Cosi come vorremmo saper quando ci sarà il famoso incontro con il ministro Orlando annunciato sempre dalla Senatrice Pelino più di sei mesi fa.
Forza Italia, o meglio quattro amici al bar con Paola Pelino, si è caratterizzata per aver raccontato solo frottole negli ultimi dieci anni.
Comprendiamo l’atteggiamento camaleontico dettato dall’istinto di sopravvivenza, ma ci sembra paradossale che a Sulmona Forza Italia si allei con il PD per ottenere il seggio della Giovanna d’Arcore di Sulmona (che ricordiamo in occasione delle primarie ha sottoscritto l’adesione alla carta dei valori del PD) e ad Avezzano abbia invece accettato supinamente le condizioni dell’Ass. Gerosolimo entrando in coalizione civica e spogliandosi del simbolo.
Rimandiamo al mittente dunque le sterili e infondate illazioni, ricordando ai forzisti che il doppio volto, di giolittiana memoria, si ritrova di sicuro nelle fila dei loro militanti".

PANTALEO
PINGUE
SALVATI
TIRABASSI


VIDEO IN PRIMO PIANO :