news

VIDEO IN PRIMO PIANO - INCENDIO SUL MONTE MORRONE

lunedì 22 maggio 2017

OPERA DELL'ARTISTA ITALO PICINI DONATA AL COMUNE DI PREZZA

PREZZA – E’ Prezza il primo Comune della Valle Peligna a rendere omaggio all’artista Italo Picini, scomparso alla veneranda età di 96 anni lo scorso 12 ottobre. Un quadro che appartiene alla vasta produzione di Picini è stato consegnato dal nipote Marco al sindaco di Prezza Marianna Scoccia in occasione della Festa del Carciofo. Una cerimonia sobria e nel contempo significativa che si è svolta alla presenza dell’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo e all’europarlamentare Pd Andrea Cozzolino.
“Siamo veramente grati a Marco e alla famiglia Picini che ci dà modo di ricordare nel migliore dei modi un grande artista”- interviene il primo cittadino Marianna Scoccia che ha fatto gli onori di casa. L’opera in questione è un quadro che risale al 1953, realizzato da Italo Picini ben 64 anni fa. Il filo conduttore è l’inno alla natura, alla Valle Peligna e al paesaggio. “Il mio ringraziamento va alla comunità prezzana e al sindaco Scoccia per aver reso omaggio a un artista che non ha fatto dell’arte un mercimonio”- ha tenuto a sottolineare Marco Picini, nipote del compianto Italo, in preda alla visibile emozione. “Il mio impegno”- aggiunge- “sarà quello di valorizzare le opere di mio zio per far conoscere la vita di un grande artista del novecento italiano al livello nazionale e internazionale”. Il quadro donato all’amministrazione comunale sarà conservato nella Sede Municipale. Una cerimonia simile si svolgerà prossimamente anche a Bugnara e Sulmona, i luoghi dove Picini è nato (Bugnara) e dove ha svolto prevalentemente la sua attività artistica (Sulmona).

VIDEO IN PRIMO PIANO :