news

Centroabruzzonews - VIDEO IN PRIMOPIANO - FESTA SAN FRANCESCO - CONCERTO DEI COLLAGE

domenica 14 maggio 2017

RAIANO, POR-FESR ABRUZZO 2014/2020. INTERVENTI PER LA TUTELAE LA VALORIZZAZZIONE DI AREE DI ATTRAZIONE NATURALE DI RILEVANZA STRATEGICA

RAIANO - Un sistema reticolare di specializzazioni intelligenti a fini turistici, la valorizzazione delle specificità areali, la valutazione ex ante dei risultati rispetto alle scelte compiute, la certificazione dei processi di qualità a fini turistici (Carta Europea del Turismo Sostenibile), il miglioramento della rete infrastrutturale materiale ed immateriale a corredo delle Riserve coinvolte, il miglioramento della recettività ed  un piano di comunicazione e promozione : sono questi i principali obiettivi del progetto “Riserve d’Europa: qualificazione dell’offerta turistica, conservazione e certificazione dei processi di qualità”
presentato dai Comuni di Villalago ( Capofila), Raiano, Pettorano sul Gizio e Anversa degli Abruzzi con la partecipazione delle rispettive Riserve Naturali in risposta all’avviso pubblico POR FESR Abruzzo 2014/2020- Asse 6.6.1.“(Interventi per la tutela e valorizzazione di aree di attrazione naturale di rilevanza strategica -aree protette in ambito terrestre e marino, paesaggi tutelati- tali da consolidare e promuovere processi di sviluppo”) e finanziato dalla Regione Abruzzo per un importo di € 500.000 determinazione dirigenziale n. 41/DPH004  del   03/05/2017 .

L’Amministrazione Comunale di Raiano esprime piena soddisfazione per il riconoscimento attribuito al progetto presentato dai Comuni e dalla Riserve del nostro comprensorio che certifica una duplice capacità: la prima è la dimostrazione di essere tecnicamente in grado di elaborare progettualità complesse idonee ad avere rispondenza a bandi di natura comunitaria nell’impostazione e contenuto; e la seconda di aver costruito un aggregato funzionale che costituisce una prima vera azione di “rete” fra le aree protette ricadenti nel perimetro di competenza.
Tutto ciò dimostra, inoltre, che lo sforzo di  programmazione e  pianificazione  posto in essere negli anni scorsi al fine di disegnare percorsi di sostenibilità e crescita economica per i territori finalmente inizia a dare frutti.
Nello specifico il progetto della nostra Riserva prevede il completamento dell’ostello realizzato presso la struttura adiacente la sede della stessa, la sistemazione degli impianti della struttura dell’ex Alcantarino,  un piano di comunicazione  e l’ottenimento della Carta Europea per il Turismo sostenibile. Quest’ultima, in particolar modo, rappresento uno strumento metodologico volto al riconoscimento di una  certificazione che consente, nel’ambito dell’adozione ed attuazione di politiche green, un miglioramento della tutela del patrimonio naturale e culturale ed una crescita consapevole nella gestione del turismo.
In Abruzzo, oltre ai Parchi Nazionali, solo una Riserva marina ha un simile riconoscimento.
In conclusione, il nostro obiettivo si sostanzia nel miglioramento e nel mantenimento dei servizi ecosistemici, nel potenziamento dell’offerta turistica e nella adozione di processi di qualità che favoriscano un ordinato e sostenibile sviluppo socio economico.
Un ringraziamento particolare va rivolto all’Associazione Ambiente e/è Vita, per il  coordinamento e la collaborazione fattiva per la stesura del progetto. Come sempre si è contraddistinta per l’alta professionalità.
Continua, pertanto, l’azione amministrativa di sviluppo del territorio attraverso un’opera di pianificazione che vede al primo posto la nostra Riserva, che in pochi anni è riuscita ad intercettare diverse centinaia di migliaia di euro per progetti straordinari".

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RAIANO

VIDEO IN PRIMO PIANO :