news

Centroabruzzonews - VIDEO IN PRIMOPIANO - LA CUCINOTTA E MAZZOCCHETTI ALLA GIOSTRA DI SULMONA 2017

mercoledì 10 maggio 2017

SPORT, GRANDE SUCCESSO IN TUTTA ITALIA PER "10.000 VELE DI SOLIDARIETA'" LA MANIFESTAZIONE VELICA PER I TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA

PESCARA - Centinaia di imbarcazioni in tutta Italia hanno partecipato all’iniziativa lanciata dall’associazione 10.000 Vele di Solidarietà per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto lo scorso agosto. L’associazione è nata nel 2011 dopo le disastrose alluvioni che hanno colpito la Liguria con l’obiettivo di creare eventi velici per raccogliere fondi da destinare alle persone colpite dalla natura. Il 7 maggio hanno risposto all’appello di 10.000 Vele di Solidarietà Genova, Viareggio, Savona, La Spezia, Palermo, Siracusa, Caorle, Vasto, Taranto, Nettuno, Fiumicino, Riva di Traiano, Grosseto, Bari, Lecce, Santa Venere, Lago Maggiore, Pescara, Porto Rotondo.
E tante altre città di mare e di lago d’Italia. Nessuno è voluto mancare per dare il proprio contributo alla ricostruzione di Amatrice. Tanto meno campioni della vela come Mauro Pelaschier, Giovanni Soldini, l’inglese Alex Thomson, Tommaso Chieffi, Pasquale De Gregorio, Susanne Beyer, Andrea Mura, Maurizio Vettorato, Gaetano Mura, Andrea Fornaro e Matteo Miceli. Madrine dell’iniziativa le attrici Roberta Scardola e Emanuela Aureli. I fondi raccolti saranno utilizzati, senza alcuna detrazione, per l'acquisto e la consegna, direttamente nelle mani dei beneficiari, di materiali e attrezzature necessarie per le scuole dei paesi colpiti dal sisma. “Il mio grazie in questo momento va a tutti i velisti italiani e non che hanno sposato questa iniziativa”, dichiara commosso Giancarlo Crocicchia, vice presidente di 10000 Vele di Solidarietà. “E’ solo grazie alla loro generosità che riusciremo a consegnare alle scuole distrutte una bella cifra per rincominciare”. E’ ancora possibile partecipare alla raccolta fondi collegandosi al sito www.10000veledisolidarieta.it

VIDEO IN PRIMO PIANO :