news

VIDEO IN PRIMO PIANO - NUOVA INIZIATIVA DI S.I. PER LA PREVENZIONE INCENDI E STOP AL RIMBOSCHIMENTO

lunedì 10 luglio 2017

CONSUETO SUCCESSO PER LA SAGRA DELL’AGLIO ROSSO A CAMPO DI FANO

CAMPO DI FANO – Notevole successo della 23esima Sagra dell’Aglio Rosso di Sulmona tenuta in località Campo di Fano frazione di Prezza nei giorni 7, 8 e 9 luglio. In tre giornate migliaia di persone hanno affollato il pur ampio piazzale intitolato a Peppino Impastato, vittima della mafia. Il tutto è stato organizzato e curato nel migliore dei modi dalla Pro Loco di Campo di Fano “Nicola Di Pietro” presidente Angelo Trotta.Una piccola frazione di un piccolo comune riesce ad organizzare una manifestazione culturale e gastronomica veramente imponente.
La manifestazione, nata con lo scopo dichiarato di salvaguardare e promuovere l'aglio rosso di Sulmona, un prodotto tipico in grado di produrre reddito per gli agricoltori della Valle Peligna, nel corso degli anni ha acquistato sempre maggiore importanza sino a diventare un appuntamento da non perdere per produttori, operatori commerciali, esperti di alimentazione, tecnici, autorità e rappresentanti del mondo agricolo, oltreché per tanta gente proveniente da tutta la regione per divertirsi e gustare le varie specialità a base di aglio rosso.Il grande piazzale ha potuto ospitare nelle tre giornate migliaia di persone, mediamente 2 – 3000 al giorno.Persone soddisfatte che hanno trascorso serate in compagnia, con buona musica e buoni prodotti locali a prezzi veramente modici.L’aglio rosso, ottimo insaporitore, era cucinato in tutte le pietanze, particolarmente apprezzato per il suo sapore e l’odore intenso sulla bruschetta.
Non possiamo trascurare l’apporto musicale. Tre gruppi si sono alternati nelle tre serate con grande partecipazione di pubblico, molte coppie hanno danzato nello spezio antistante il palco.
Nella serata conclusiva si è tenuta la premiazione di Mister Aglio Rosso 2017. Quest’anno il premio è toccato a Giuseppe Rozzi residente in località Marane ha ritirato il premio, consistente in una targa ricordo, la mamma Alba. Il premiato, a giudizio dell’apposita giuria presieduta da Antonio Ricci agronomo, ha prodotto il miglior aglio rosso del territorio.Notevole la soddisfazione degli organizzatori per la piena riuscita della manifestazione.

Gaetano Trigilio



VIDEO IN PRIMO PIANO :