news

News - Primo Piano

"CENT'ANNI DI VELENI, IL DOCUFILM PRESTO A SULMONA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - GEMELLAGGIO SULMONA - OVIDIU

martedì 11 luglio 2017

IL CESCOT RINUNCIA A SULMONA. PELLEGRINO:"NON È ESCLUSO CHE COME FIESA REGIONALE PRESENTEREMO UN PROGETTO PER RIPRENDERE LE ATTIVITÀ"

SULMONA – Non ne vuole sapere più nulla tant’è che la sede di via Marcante, salvo nuove disposizioni, è rimasta chiusa. Il Cescot rinuncia a Sulmona. Per il momento tutte le attività sono sospese in seguito ad alcune decisioni maturate negli ultimi mesi. Un fulmine al ciel sereno che non scoraggia però Angelo Pellegrino, già Direttore del Centro studi Cescot, ora Direttore della Fiesa Regionale. Nulla è perduto in effetti dal momento che il futuro della sede Cescot
è strettamente legato al processo di riorganizzazione in atto nella Confesercenti regionale. In gioco potrebbe entrate anche la Fiesa con un suo progetto particolare in modo da
garantire la continuità delle iniziative portate avanti finora. “Non parlerei al momento di perdita o di sottrazione dal momento che tutto è in stand by in attesa del rinnovo delle cariche nella
Confesercenti”- spiega Pellegrino-“tutto è ancora da definire ma non è escluso che come Fiesa Regionale presenteremo un progetto per riprendere le attività. Non siamo mai venuti meno ai nostri compiti e su tutti i grandi temi della Valle Peligna abbiamo preso parte ai singoli tavoli, anche recentemente”- tiene a precisare Pellegrino. E’ stato dimostrato che almeno l’80% dei giovani che frequentava corsi Cescot veniva immediatamente inserito nella realtà lavorativa. E’ per questo che si cerca la soluzione dell’ultimo minuto.

VIDEO IN PRIMO PIANO :