ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: oggi nomi della Lega, passi indietro già fatti- Sequestra l'ex fidanzata a Prato, la uccide e si suicida- Conte al lavoro, ma resta lo stallo- Salvini:'Al Tesoro amico di Berlino? No, grazie'- Aborto libero,è il trionfo dei 'sì' in Irlanda-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - BAGNATURO, FIACCOLATA CELESTINO V

sabato 5 agosto 2017

PARCO DAOLIO, DOPO ATTO VANDALICO TELECAMERE IN ARRIVO

SULMONA – Scatterà l’operazione sicurezza al Parco Fluviale “A. Daolio” con l’attivazione del sistema di videosorveglianza dopo i ripetuti atti vandalici che sono stati messi a segno negli ultimi mesi. L’ultimo è quello del cancello d’ingresso di via papa Giovanni XXIII che è stato completamente divelto assieme alla lastra di marmo. L’episodio risale a qualche settimana fa ma tutto è rimasto com’è senza una misura di prevenzione. Chiunque dunque può accedere al polmone verde che resta aperto h 24. “E’ un’operazione che si doveva completare a stretto giro ma stiamo provvedendo”- fanno sapere da Palazzo San Francesco “anche sull’attivazione di telecamera all’interno del Parco stiamo lavorando”. Gli amministratori spingono quindi il piede sull’acceleratore con i tempi però che devono essere definiti. Dalla riapertura del 7 agosto 2014 più volte il Parco Fluviale è finito nel mirino dei vandali che hanno presi di mira i servizi igienici, la fontanella, tutta la parte retrostante e l’ingresso principale. Per non parlare del degrado e dell’incuria dovuti alla mancanza di buon senso. Lo sanno bene quei giovani volontari che ieri hanno sfidato il caldo e con entusiasmo e sudore hanno ripulito l’area verde.


VIDEO IN PRIMO PIANO :