news

News - Primo Piano

TAGLIO DEL NASTRO AL NUOVO BORGO PER LA TERZA FIERA "ARTE-CASA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

venerdì 22 settembre 2017

EDIFICI SCOLASTICI:"OCCORRE STIGMATIZZARE ANCORA UNA VOLTA IL METODO CON CUI QUESTA MAGGIORANZA ARRANCA, CONTINUANDO A BRUCIARE PROFICUE OPPORTUNITÀ DI DISCUSSIONE"

SULMONA - "Nel pomeriggio del 20 Settembre scorso si è tenuta una seduta della Conferenza dei Capigruppo sul tema degli edifici scolastici cittadini che ha visto la presenza degli Assessori Mario Sinibaldi ePaolo Santarelli nonché del Dirigente del IV Settore Ing. Amedeo D’Eramo. Occorre stigmatizzare ancora una volta il metodo con cui questa maggioranza arranca, continuando a bruciare proficue opportunità di discussione. Degna di connotazione è stata l’imbarazzante assenza dei
Capigruppo di maggioranza ( Tirabassi,Pingue, quella brevemente interrotta della Salvati, e poi
Santilli sostituito dal suo vice Ramunno) in un incontro che avrebbe dovuto trovare una sintesi
politica e tecnica per il superiore bene della Città.
Ciò che è emerso è stata la difficoltà oggettiva
della giunta nel dipanare le questioni che è preposta a risolvere tra le quali, gravissima, quella
relativa all’avvio dei cantieri degli edifici scolastici. In quattordici mesi di governo non si ravvisa
nemmeno l’avvio di una gara d’appalto, ne’ tantomeno una specifica strategia di attenzione per
sottrarre il De Nino Morandi alle lente mascelle dell’inedia amministrativa della Provincia. Con
queste premesse siamo costretti a constatare l’impossibilità di individuare un terreno comune su
cui coltivare e risolvere i temi cari alla Città ne’ sono rassicuranti le dichiarazioni del sindaco
Casini sulla annunciata riorganizzazione della macchina amministrativa in quanto se ne parla
improficuamente dall’inizio della consiliatura e ad oggi invece stiamo perdendo altri due
dipendenti, la qual cosa si ripercuoterà negativamente sulla già precaria organizzazione degli uffici
comunali.È inevitabilmente arrivato il momento che la maggioranza avvii una rapida ma profonda riflessione su quali sono gli obiettivi che intende perseguire durante il suo mandato alla guida della Città perché noi una guida proprio non la vediamo e nel frattempo la Città agonizza".

MAURIZIO BALASSONE
ELISABETTA BIANCHI
BRUNO DI MASCI
ANTONIO DI RIENZO
FRANCESCO PERROTTA
FABIO RANALLI

VIDEO IN PRIMO PIANO :