-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - I Gruppi Misti e Leu: 'Governo di legislatura'- Crisi aperta, furia di Conte contro Salvini. Le consultazioni al via al Quirinale dalle 16- Sequestrata la Open Arms, i migranti sbarcati a Lampedusa- Pm: 'Sequestrare la Open Arms ed evacuare i profughi a bordo'- Conte al Senato annuncia le dimissioni. Salvini: 'Rifarei tutto quello che ho fatto'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 28 febbraio 2018

VIALE DELLA STAZIONE, DI LORETO (SACA) :"I LAVORI PARTIRANNO AD APRILE"

VIDEO INTERVISTA LUIGI DI LORETO
SULMONA - I residenti del viale della stazione protestano  sullo stato in cui versa il manto stradale per le buche e crepe, che costringono gli automobilisti a eseguire brusche manovre per evitare danni alle autovetture.Ma il conto alla rovescia per l’apertura del cantiere è partito da tempo. La Saca, dopo aver siglato l’accordo di programma con il comune e aver quantificato le somme, ad aprile aprirà il cantiere."I tempi si sono allungati per le conferenze dei servizi relative alla posa in opera dei sottoservizi.Abbiamo chiuso la gara nei giorni scorsi.
Ora dobbiamo aspettare trenta giorni per l'aggiudicazione definitiva e ad aprile partiranno finalmente i lavori, come avevamo comunque annunciato"ha affermato l'amministratore unico della Saca Luigi Di Loreto.

"Se ad oggi purtroppo c'è stato un peggioramento delle condizioni del manto stradale, questo è dovuto alle condizioni climatiche avverse"ha spiegato Di Loreto
La procedura di gara è stata avviata il 17 gennaio 2018 e si è conclusa in data 19 febbraio 2018.Attualmente sono in corso le verifiche sull'aggiudicatario da parte della Saca e entro il mese di marzo saranno terminate.A quel punto la ditta potrà aprire il cantiere.Il tratto di Viale della Stazione, che sarà oggetto degli interventi, è di circa 490 metri, compreso tra via Zappannotte e il civico n. 25, in prossimità del ponticello in direzione sud.La rete idrica   quella fognaria saranno sostituite con nuove tubazioni in pead Pe 100 De 110 mm, posate sullo stesso tracciato.Infine sarà realizzato ex novo un nuovo collettore fognario per lo smaltimento delle acque bianche con tubazione in pead corrugato Dn 500 a completamento del primo tratto già realizzato.Il progetto comprende anche il completo rifacimento del tappetino di usura in asfalto per l'intera superficie stradale interessata dai lavori di scavo.Il costo complessivo dell’intervento è di 365mila euro circa, di cui  135mila euro a carico del Comune e 230mila euro di Saca (delibera numero 92 del 18 aprile 2017). La Saca ha anticipato i 230 mila euro attingendo da un plafond di 589 mila euro inseriti nel Masterplan per gli interventi sulle reti idriche e fognarie.






VIDEO IN PRIMO PIANO :