ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini-Di Maio, è scontro sui termovalorizzatori- Il decreto Genova è legge, 10 senatori M5S non votano - Di Maio: 'Austria e Olanda ci chiedono lacrime e sangue'- Attacco dei talebani in Afghanistan, morti 30 poliziotti- Manovra, lo scontro con l'Ue: Governo: 'Non cambiamo'Austria: 'Subito infrazione'-

news

News - Primo Piano

ARRESTATE DUE SULMONESI CON L'ACCUSA DI USURA

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 15 giugno 2018

L’AVIS SULMONESE FESTEGGIA 10 ANNI DALLA FONDAZIONE

VIDEO
SULMONA – Il 14 giugno ricorre la celebrazione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue. La ricorrenza è stata istituita nel 2004 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO World Health Organization), scegliendo come data quella della nascita del biologo austriaco Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni. Il tema scelto per il 2018 è Be there for someone else. Give blood, share life (in italiano Sii disponibile per qualcun altro. Dona sangue e condividi la vita).È un’occasione per ricordare che tutti i progressi scientifici e le relative ricadute in questo ambito della medicina non sarebbero possibili senza il Donatore di Sangue,
evidenziare il ruolo che il Donatore volontario di Sangue riveste ed il suo contributo gratuito alla società.




Proprio in questa ricorrenza l’AVIS Comunale di Sulmona ha organizzato una manifestazione pubblica nel Cinema teatro Pacifico a Sulmona per festeggiare i 10 anni dalla fondazione.
La serata è stata allietata dalle esibizione di alcuni gruppi musicali di scuole cittadine: “Band Musicake” dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Enrico Fermi”, “VicOvidio Band”dell’Istituto d’Istruzione Superiore Ovidio, l’A.S.D. Ginnastica Artistica Ovidiana, l’Associazione Culturale “MUSIC&DANCE”. ha presentato Fiorenza Quadraro. Presenti rappresentanti di alcune associazioni sportive cittadine. Presente un folto pubblico desideroso di sapere di più sulla donazione ed ascoltare buona musica.
Mai come in questo momento storico, carico di tensioni e difficoltà ad accogliere l’altro, un’azione altruistica può diventare simbolo di solidarietà universale. Numerose le manifestazioni in programma, anche in altre città italiane, concepite sia per dare le giuste informazioni a chi vorrà, in futuro, aiutare gli altri e sé stesso ed entrare a far parte della gloriosa comunità dei donatori, sia per ringraziare simbolicamente chi già dona.

Gaetano Trigilio
































VIDEO IN PRIMO PIANO :