ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Putin: 'Nessuna ingerenza' Trump: 'Russiagate è farsa'- Sindone, almeno metà delle macchie di sangue sono false - Trump-Putin, faccia a faccia di due ore. 'Un buon inizio'- Francia batte Croazia 4-2.Bleus campioni del mondo - Scontro tra il governo e Boeri 'Se non è d'accordo si dimetta'-

news

News - Primo Piano

SI PERDE SUL MONTE MORRONE, 62 ENNE SALVATO IN ELICOTTERO

VIDEO IN PRIMO PIANO -

venerdì 29 giugno 2018

PREMIO NAZIONALE PRATOLA, GRANDE SUCCESSO PER L'EDIZIONE ESTIVA

PRATOLA - L’Edizione Estiva si è svolta oggi pomeriggio presso l’Hotel Meeting di Sulmona.Dopo il successo ottenuto con le precedenti edizioni, l’Associazione culturale Futile Utile ha deciso di organizzare una versione speciale del Premio Nazionale Pratola, giunto alla VII Edizione L’Evento estivo va ad ampliare e si aggiunge alla manifestazione “classica” che, anche quest’anno, si ripeterà come consuetudine in autunno, a Pratola Peligna. Il Nuovo Format del Premio che diventa un doppio appuntamento, tra i più seguiti in Valle Peligna, si è reso necessario dopo i lusinghieri risultati degli anni passati e la continua richiesta pervenuta da più parti agli organizzatori.
L’Edizione Estiva è stata ospitata presso l’Hotel Meeting Santacroce di Sulmona, oggi 29 giugno.




Alla manifestazione, curata da Ennio e Pierpaolo Bellucci, hanno partecipato personalità del panorama nazionale e regionale. Tra i premiati 2018 figurano: per la sezione spettacolo, Edoardo Siravo, attore, regista e doppiatore, tra i più apprezzati nel panorama italiano. Per la sezione giornalismo, Piero Anchino, direttore del Quotidiano Il Centro. Il riconoscimento per la sezione cultura è andata invece a Dante Marianacci, presidente nazionale del Centro Studi Dannunziani. A Monica Setta, giornalista e conduttrice, è andato il premio per la sezione giornalismo televisivo ritirato da Mario Setta.Per la sezione sport, ad essere premiati sono stati i dirigenti sportivi Mauro Vegni, Direttore del Giro D’Italia di ciclismo e Maurizio Formichetti, fiduciario Rcs in Abruzzo. All’ingegnere Paolo Petrella il premio per la sezione economia e lavoro.All’evento hanno partecipato, tra gli altri, il compositore Davide Cavuti, il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina e il musicista, Santino Spinelli Alexian con la presenza del figlio.

E’ riuscita alla perfezione l’edizione speciale del Premio Nazionale Pratola che raddoppia nel 2018 e, nella formula estiva, diventerà itinerante. Ad annunciarlo nel corso della cerimonia di premiazione è stato il Presidente dell’associazione Futile Utile Pierpaolo Bellucci che ha spiegato come il premio summer si pone come alternativa senza sostituirsi alla versione tradizionale. Fra i premiati Monica Setta per il giornalismo televisivo, che non è intervenuta per un imprevisto dell’ultimo minuto. Ha ritirato il premio lo zio Mario Setta. E poi hanno ricevuto il Premio Nazionale Pratola Estate Dante Marianacci, Presidente del Centro Studi Dannunziani, Piero Anchino Direttore de “Il Centro, Paolo Petrella ingegnere, Edoardo Siravo per lo spettacolo accompagnato da Davide Cavuti, Mauro Vegni Direttore del Giro d’Italia e Maurizio Formichetti Dirigente. “Se il Premio Pratola si tiene a Sulmona vuol dire che si veste di internazionalità”- ha esordito il sindaco Antonella Di Nino nei saluti istituzionali. Fra gli ospiti anche l’onorevole Pd Stefania Pezzopane, l’ex senatrice Paola Pelino, il Presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo Stefano Pallotta. Apprezzatissima la performance di Santino Spinelli che ha detto di portare sempre l’Abruzzo nel cuore. Gran finale con l’intrattenimento di Massimo Domenicano e Rosanna Di Lisio.


Il Premio Nazionale Pratola nasce nel 2012, grazie al lavoro dell’Associazione Culturale Futile Utile di Pratola Peligna. La manifestazione è giunta alla VII Edizione con lusinghieri risultati in termini di presenze e interesse dei media nazionali e regionali. Il Premio, ogni anno, propone all’attenzione generale l’impegno e la competenza di significative Personalità del variegato mondo dell’arte, del giornalismo, dell’economia, della musica, dello spettacolo, dello sport, della letteratura e della cultura. Donne e uomini che, nei rispettivi campi di intervento, contribuiscono a rendere meno precario, più libero e vivibile il nostro “Paese”.
L’evento si arricchisce di una sessione speciale che, anche nelle prossime edizioni, nel periodo estivo, promuoverà in maniera itinerante una manifestazione che conferma ogni anno il consenso da parte del pubblico, travalicando i confini territoriali, ponendosi all’attenzione dei media in termini positivi e propositivi. Il riconoscimento negli anni passati è andato, tra gli altri, a: Sergio Zavoli, Oliviero Beha, Dacia Maraini, Luciano Fontana, Gian Antonio Stella, Arrigo Sacchi, Giovanni Legnini, Luigi Di Biagio, Lino Guanciale.










I premiati delle passate edizioni (2012 / 2017):

I Edizione 2012:
Oliviero Beha, giornalista e conduttore televisivo
Gabriele Gravina, presidente Lega Pro Calcio, dirigente sportivo
Santino Spinelli in arte “Alexian”, docente universitario, musicista
II Edizione 2013:
Riccardo Cucchi, giornalista Rai
Gabriele Cirilli, attore Tv e cinema
Franz Di Cioccio, musicista PFM, attore
William Raffaeli, Presidente Fondazione Isal
III Edizione 2014:
Gianni Letta, politico
Sergio Zavoli, giornalista
Giovanni Legnini, vice presidente del C.S.M
Mauro Cianti, Ceo Don The Fuller Jeans
Maximo Ibarra, Ceo Wind Telecomunicazioni
Roberto Marinucci, Ceo Fater spa
Giuseppe Guastella, inviato del Corriere della Sera
Luigi Gino Carrozza, campione italiano di atletica leggera
IV Edizione 2015:
Cesare Ranieri, direttore risorse umane Gruppo ILVA
Gian Antonio Stella, saggista, scrittore, giornalista
Carlo Paris, direttore Rai Sport
Luigi Di Biagio, Ct Nazionale Italiana Under 21
Paolo Assogna, inviato Sky sport
S.E. Mons. Angelo Spina, vescovo Sulmona-Valva
V Edizione 2016:
Arrigo Sacchi, opinionista sportivo e storico CT della Nazionale di calcio
Dacia Maraini, scrittrice e critica letteraria
Angelo Figorilli, inviato del Tg2
Stefano Pallotta, presidente Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo
Mauro Tedeschini, direttore “Il Centro” (Gruppo ed. Repubblica/ Espresso)
VI Edizione 2017:
Lino Guanciale, attore
Luciano Fontana, direttore Corriere della Sera
Davide Cassani, CT Nazionale Italiana di Ciclismo
Valter Santilli, fisiatra del Papa
Salvatore Cieri, Direttore Generale Finanza Italdesign Giugiaro
S.E. Monsignor Giuseppe Molinari, Arcivescovo Emerito dell’Aquila
Maurizio Gentile, Direttore Rete Ferroviaria Italiana



VIDEO IN PRIMO PIANO :