ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Putin: 'Nessuna ingerenza' Trump: 'Russiagate è farsa'- Sindone, almeno metà delle macchie di sangue sono false - Trump-Putin, faccia a faccia di due ore. 'Un buon inizio'- Francia batte Croazia 4-2.Bleus campioni del mondo - Scontro tra il governo e Boeri 'Se non è d'accordo si dimetta'-

news

News - Primo Piano

SI PERDE SUL MONTE MORRONE, 62 ENNE SALVATO IN ELICOTTERO

VIDEO IN PRIMO PIANO -

venerdì 13 luglio 2018

TRASPORTI: MAURIZIO GENTILE (RFI) IN ABRUZZO PER PROGETTI SU PESCARA E SAN GIOVANNI TEATINO

PESCARA  - Riqualificazione della stazione centrale di Pescara attraverso il progetto "Network 620 stazioni" di Rfi, realizzazione della stazione ferroviaria a San Giovanni Teatino e il raddoppio della tratta Pescara-Interporto di Manoppello. Sono questi i temi affrontati dall'amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana (Rfi), Maurizio Gentile, nel corso della sua visita istituzionale avvenuta oggi a Pescara e San Giovanni Teatino.
All'incontro hanno partecipato il presidente della giunta regionale, Luciano D'Alfonso, i consiglieri regionali Maurizio Di Nicola (delegato ai trasporti) e Luciano Monticelli (cultura),
insieme ai vertici di Saga e amministratori locali.

L'amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile, ha illustrato al sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, il progetto di "Network 620 stazioni", nel quale è stato inserito anche la stazione adriatica: sono previsti interventi di abbattimento di barriere architettoniche, miglioramento per l'accessibilità ai treni e incremento dei livelli di decoro e security. "Pescara diventerà un hub ferroviario strategico - ha detto l'Ad di Rfi, Maurizio Gentile - in cui innovazione tecnologica, facilità di accesso, alti livelli di sicurezza e qualità dei servizi caratterizzeranno il transito di cittadini e passeggeri".

A San Giovanni Teatino, nella sede del Municipio, sono stati affrontati due temi: la nuova stazione ferroviaria e il raddoppio della tratta Pescara-Interporto di Manoppello. "Abbiamo avuto risposte importanti rispetto alle problematiche sollevate dalla comunità di San Giovanni Teatino - ha detto il presidente Luciano D'Alfonso -. L'Ad di Rfi, Maurizio Gentile, si farà carico di studiare il progetto proposto dall'amministrazione comunale e quindi di valutare la soluzione migliore. Io sono molto soddisfatto dell'incontro di oggi".

VIDEO IN PRIMO PIANO :