ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini attacca: 'Troppe opere bloccate dal Mit'- Incendio doloso: Caos treni, pista anarchica.Ritardi fino a quattro ore. Tilt treni tra Roma e Firenze- Incendiata cabina elettrica- Salvato l'alpinista italiano ferito in Pakistan, è in ospedale- Alpinista italiano ferito in Pakistan 'Moavero ci aiuti'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 29 ottobre 2018

GRUPPI CONSILIARI DI MAGGIORANZA:"IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, PERÒ DI GATTOPARDIANA MEMORIA"

SULMONA - "Nei fatti non è cambiato nulla, anzi, stando alle ultime notizie su tribunale, metanodotto e ora punto nascite sembra che questo governo abbia tutta l’intenzione di spezzare il crine di cavallo che sorregge la spada di Damocle che pende su questo territorio. Non siamo disposti a tacere soprattutto davanti a inesattezze: è vero, Sulmona storicamente non ha mai avuto 500 parti, ma sono inesatti molti dei dati riportati dal comitato percorso nascite del Ministero. Il trend dei parti è stabile e in linea con i dati degli anni scorsi quindi la chiusura del punto nascite rappresenterà per l’Abruzzo interno una mobilità passiva verso le regioni limitrofe, soprattutto per la zona dell’alto Sangro. Prendiamo con rammarico la superficialità con cui è stato affrontato il problema dell’orografia del nostro territorio sottolineando che i 60 minuti di distanza da altri presidi non sono validi per le vere emergenze ostetriche che necessitano di una risoluzione in meno di 6 minuti.
Non si possono anteporre benefici economici in termini di spesa alla vita di donne e neonati di un intero comprensorio. Non ci sono differenze, la salute non può essere ridotta ad un discorso economico e ancor peggio ad un dato statistico, non devono esistere cittadini abruzzesi di serie A e di serie B. Ci preme inoltre sottolineare che proprio difendendo strenuamente i diritti dei cittadini questa amministrazione aveva raggiunto l’obiettivo, importantissimo e strategico anche in virtù della nuova struttura antisismica, di salvare il punto nascite del nostro presidio prima che il nuovo Governo vanificasse tutto. Quindi rivolgiamo un appello accorato a tutti gli esponenti politici abruzzesi al governo e all’opposizione, soprattutto alla senatrice Di Girolamo, unica eletta nella Valle Peligna,
affinché prendano atto che questo Governo sta inesorabilmente togliendo il futuro a questo territorio e affinché trovino il coraggio di opporsi a queste scelte scellerate alzando la voce e portando risultati per l’intero centro Abruzzo. Troviamo inoltre fuori luogo la polemica della senatrice, riguardo l’invito alla commissione straordinaria sulla sanità, vista la chiara volontà di spostare l’attenzione dallo scempio che il Ministero presieduto da un Ministro penta stellato si appresta a fare. Quindi
chiediamo che impieghi il tempo non a scrivere post sui social ma a cercare di ottenere un incontro con il Ministro Grillo così da poter ribadire in maniera unita e senza prese di posizione di parte la ferma contrarietà alla chiusura del punto nascite di Sulmona".

I gruppi consiliari di maggioranza

Adesso Sulmona
Avanti Sulmona
Movimento Dem
Sulmona al Centro

VIDEO IN PRIMO PIANO :