ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bologna, scontri per il comizio di Forza Nuova- 'Picchia mio figlio e legge Anna Frank', sospesa- Salvini: 'Flat tax è frontiera della durata del governo'- Scontro sui migranti, Di Maio: 'Salvini nel pallone' Leader Lega: 'Onu burocrati'- Google e i big dei chip rompono con Huawei-

news

News - Primo Piano

89ENNE COLTO DA MALORE MUORE NEL SUO TERRENO AGRICOLO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 29 gennaio 2019

SALVATI (AZIONE POLITICA) : “IL LAVORO E I LAVORATORI AL CENTRO DEI NOSTRI IMPEGNI IN REGIONE” E GARANTISCE IL SUO INTERESSE PER LA VERTENZA SANTA CROCE DI CANISTRO

SULMONA - “Rimettere il lavoro e i lavoratori al centro degli impegni della Regione con una veloce risoluzione delle vertenze in atto”. Roberta Salvati candidata consigliere regionale per Azione Politica con Marco Marsilio presidente riporta all’attenzione della pubblica opinione i problemi dei lavoratori che hanno perso o che rischiano di perdere il posto di lavoro per vertenze mai risolte. In particolare la Salvati si riferisce alla vicenda della Santa Croce di Canistro. Ieri la candidata ha partecipato ad un incontro pubblico, nel Comune di Canistro, con Marco Marsilio il sindaco Angelo Di Paolo, il consigliere regionale Emilio Iampieri e Roberto Santangelo di Azione Politica. “Ho avuto modo di incontrare i lavoratori in cassa integrazione” spiega Salvati “e conoscere i loro problemi che sono quelli di un territorio piegato da una vertenza così drammatica.
Il mio impegno è quello di lavorare da subito per garantire un ritorno alla normalità e il diritto al lavoro”. Sono circa 70 gli ex lavoratori dello stabilimento di Canistro della Santa Croce, marchio di acqua minerale che fino a circa due anni e mezzo fa imbottigliava dalle sorgenti Sant’Antonio Sponga, concessione poi revocata dalla Regione e sulla quale è in atto un serrato contenzioso. La Salvati ricorda che sono tante le problematiche simili, anche in altri territori dell’Abruzzo. Per mancato adeguamento del budget dei posti letto di Unità Spinale, da parte di Regione Abruzzo, nella clinica San Raffaele di Sulmona 14 lavoratori rischiano il licenziamento e anche qui la vertenza, appena all’inizio, comincia già a preoccupare. “Il nostro impegno” conclude “è di mantenere i livelli occupazionali e lavorare per aumentare le opportunità di lavoro in Abruzzo”.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :