-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Usa, ecco le foto dai satelliti: l'attacco a Riad dall'Iran- La tariffa Rc auto a 405 euro: Prezzo ai minimi dal 2012- Estorsioni e violenze: Arrestati 12 capi ultrà della Juve- Benvenuto Presidente Mattarella: a L'Aquila un 'presidio per la scuola'- Salvini a Pontida: 'Questa è l'Italia che vincerà. Mai a sinistra, mai col Pd'-

news

News - Primo Piano

A FUOCO AUTO IN TRANSITO SULL’A25

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 28 maggio 2019

ASSUNZIONI AL COGESA: DUE AVVISI DI GARANZIA

SULMONA - La Procura della Repubblica di Sulmona vuole andare fino in fondo sulla vicenda delle assunzioni Cogesa e sul famoso verbale del 18 settembre scorso. Due avvisi di garanzia sono stati notificati in queste ore all’assessore comunale Stefano Mariani e a una dipendente della partecipata. L’ipotesi di reato è quella di falso. L’inchiesta della magistratura è stata aperta dopo che l’amministratore unico del Cogesa, Vincenzo Margiotta, si recò in Procura per portare tutta la documentazione e quindi il verbale con il quale il 18 settembre 2018 si dava il via libera alle assunzioni. Sei sindaci hanno poi contestato lo stesso verbale sostenendo che quanto riportato, vale a dire il via libera alla formazione delle graduatorie, non era corrispondente al vero. E la Procura ha avviato le indagini per far luce su una vicenda che ha tenuto banco e che si aperta a novembre 2018 quando Margiotta andò in Procura.Quella seduta del comitato ristretto dei sindaci Cogesa era presieduta proprio dall’assessore Stefano Mariani.“Io quel verbale non lo ho firmato quindi sono tranquillo”- spiega Mariani- “attenderò l’evoluzione delle indagini per chiarire la mia posizione e sono fiducioso dell’operato della magistratura”. Un atto dovuto quello dell’avviso di garanzia che è stato notificato agli indagati.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :