-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Tre giorni per la Brexit: Johnson: 'No rinvii o si vota'- Oslo, ruba un'ambulanza e si lancia sui pedoni: 5 feriti- La lettera dell'Ue all'Italia: Non rispetta target su debito-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 1 settembre 2019

FESTA GRANDE PER IL PENSIONAMENTO DI ANNELIES KNOLL

VIDEO
SULMONA - Una lunga carriera al servizio della scuola che ha fatto crescere tante generazioni di studenti. Per Annelies Knoll arriva adesso il momento della pensione dopo 35 anni trascorsi come insegnante di educazione fisica al liceo scientifico Enrico Fermi di Sulmona. Un centinaio di invitati hanno preso parte alla festa per il pensionamento nei locali di Spazio Pingue. “Sono molto contenta – ha dichiarato – perché le persone intervenute rappresentano una parte della mia vita e cioè ex colleghi ed atleti di allora e di adesso”. Ognuno ha voluto ringraziare la professoressa Knoll per il lavoro svolto in questi anni non solo nella scuola ma anche nello sport.
E’ tutt’ora stretta collaboratrice dell’Amatori Serafini Sulmona e, nel corso della serata di festa, è stato proiettato un video con immagini che ripercorrono 20 dei 35 anni dedicati sia alla scuola che all’atletica leggera. Originaria della Germania ma nata in Italia, la Knoll è ormai diventata sulmonese a tutti gli effetti. “Sono nata a Merano in Alto Adige – ha affermato – e sono venuta nell’84 sposandomi in Abruzzo. Non sono mai andata via. Posso ormai considerarmi più abruzzese che tirolese ed ho portato qui diverse attività tedesche di mia conoscenza”. Presenti inoltre quattro ragazzi che, sotto la guida di Annelies Knoll, parteciparono a Napoli nel 2005 alle finali nazionali di atletica leggera con eccellenti risultati. Il presidente dell’Amatori Serafini Gino Carrozza ha evidenziato i progressi compiuti grazie alla Knoll: “Ha dato una svolta alla nostra società riuscendo a mettere ordine”. A dargli il giusto riconoscimento anche il Panathlon di Sulmona con il presidente Luigi La Civita che ha consegnato alla festeggiata il gagliardetto e la spilla del club. “La Knoll – ha detto La Civita – rappresenta lo sport ed ha fatto dello sport uno stile di vita. E’ riuscita ad educare centinaia ma anche migliaia di giovani atleti. Per queste ragioni merita tutta la nostra attenzione”. Continuerà ad adoperarsi per le attività dell’atletica leggera al cospetto della carriera scolastica che giunge a conclusione. Il dirigente del liceo Fermi Massimo Di Paolo ha confidato che si avvertirà la mancanza di un insegnante del calibro di Annelies Knoll: “Mancheranno la sua passione e la sua disponibilità. Voglio sottolineare la grande vicinanza ai ragazzi in tutti questi anni con professionalità ed affetto. E’ riuscita a dare la giusta interpretazione del mestiere che purtroppo, al giorno d’oggi, è molto rara”. Una persona speciale con tantissimi anni d’esperienza, trascorsi la maggior parte allo scientifico di Sulmona, che hanno scritto pagine importanti della sua vita dedicata al lavoro ed ora per lei arriva la meritata pensione esattamente “dopo 42 anni, 5 mesi e 6 giorni”. Guai però a chiamarla pensionata perché ha già in mente quello che dovrà fare da domani in poi. “Spero – conclude – di poter avviare qualche progetto con le scuole per contribuire alla formazione dei tecnici e dei ragazzi che frequentano scienze motorie. Voglio dare a loro quello che ho appreso in tutti questi anni”.Domenico Verlingieri















Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :