news

News - Primo Piano

BLITZ DEL NAS NEL REPARTO DIALISI DELL'OSPEDALE DI SULMONA

VIDEO IN PRIMO PIANO - NUOVA INIZIATIVA DI S.I. PER LA PREVENZIONE INCENDI E STOP AL RIMBOSCHIMENTO

domenica 28 febbraio 2010

CALCIO:PAREGGIANO IL SAN NICOLA ED IL PRATOLA



Pareggio casalingo del San Nicola Sulmona contro l'Angizia Luco.0 a 0 il risultato finale.Il pareggio contro una diretta concorrente alla salvezza è un risultato che non soddisfa gli uomini di mister Pasciullo visto che si giocava in casa.Con il punto conquistato i biancorossi salgono a 30 punti in classifica, 31 sono i punti dell'Angizia Luco, due squadre destinate a lottare fino all'ultima giornata per evitare la retrocessione.

Anche il Pratola conquista un pareggio fuori casa contro la Valle del Gran Sasso.2 a 2 il risultato finale.Tutte nel secondo tempo le reti.I nerostellati due volte in vantaggio con il bomber Igino D'andrea al 7' e al 25' sono stati raggiunti al 15' e al 35' da una doppietta di Assogna.Un punto che comunque fa muovere la classifica dando continuita' ai risultati dopo la vittoria di domenica scorsa in casa contro l'Amiternina.

RIVISONDOLI:GRAVE UN BAMBINO DI BENEVENTO



MONTAGNA: INCIDENTE SU PISTE RIVISONDOLI, GRAVE BAMBINO DI NAPOLI - Rivisondoli (L'Aquila), 28 feb. - Un ragazzino di 10 anni di Benevento e' rimasto ferito gravemente sulle piste da sci di Rivisondoli. Erano circa le 9 quando stava percorrendo con gli sci una discesa del complesso 'monte Pratello' e ha perso il controllo, finendo contro un albero. L'impatto violento gli ha fatto perdere i sensi e la situazione ai soccorritori, Polizia e volontari del 118, e' apparsa subito grave. Immediatamente allertato l'elisoccorso il bambino e' stato trasportato all'ospedale dell'Aquila, dove si trova ricoverato in terapia intensiva.

sabato 27 febbraio 2010

MAJELLA:RITROVATO DISPERSO


ESCURSIONISTA DISPERSO SULLA MAJELLA TROVATO IN BUONE CONDIZIONI
(AGI) - Pescara, 27 feb. - Un escursionista di 34 anni di Frascati (Roma), di cui si erano perse le tracce da ieri all'ora di pranzo, e' stato ritrovato questa mattina sulla Majella in buone condizioni di salute. L'allarme e' stato lanciato ieri da un amico, il quale ha riferito che dell'escursionista non si sapeva piu' nulla dalle 13.30, quando aveva avvisato telefonicamente la fidanzata di essere diretto a un rifugio in localita' Lama Bianca. Da allora si erano perse le tracce. Alle ricerche hanno partecipato i carabinieri della stazione di Caramanico, il soccorso alpino, i vigili del fuoco e la forestale, anche con l'ausilio dell'elicottero.

venerdì 26 febbraio 2010

EDITORIA:FNSI CONVOCA VERTICE CON EMITTENZA LOCALE



EDITORIA: FNSI CONVOCA VERTICE CON EMITTENZA LOCALE
(AGI) - Roma, 26 feb. - Convocata dalla Fnsi per mercoledi' prossimo (3 marzo, ore 10,30) una riunione urgente nella propria sede con i rappresentanti sindacali dell'emittenza locale e della stampa italiana all'estero "colpiti dai nuovi tagli finanziari del governo". All'incontro, al quale sono stati invitati i comitati di redazione dei giornali di partito, di idee, cooperativi e di minoranze linguistiche e le "forze sociali interessati alla battaglia per una definitiva e improcrastinabile riforma dell'editoria", saranno presenti il segretario generale ed il presidente della Fnsi, Franco Siddi e Roberto Natale.

SULMONA:OCCUPAZIONE,PEZZOPANE SUBITO ACCORDO PER LA VALLE PELIGNA



OCCUPAZIONE: PEZZOPANE, SUBITO ACCORDO PER LA VALLE PELIGNA
- Sulmona ( L'Aquila), 26 feb.- Subito la firma per l'accordo della Valle Peligna e Alto Sangro. Questo l'appello lanciato dalla presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, che stamani ha preso parte al Congresso della FIOM CGIL a Sulmona. "L'emergenza economica post-sisma - ha aggiunto - impone l'attuazione di provvedimenti concreti, non piu' rinviabili. Ora piu' che mai e' opportuno e urgente che il Governo adotti questo strumento indispensabile per dare una boccata d'ossigeno alle imprese e all'occupazione nella Valle peligna". Pezzopane e' tornata inoltre sulla questione dell'esclusione di Sulmona dal cratere: "Se dovessero emergere motivazioni di natura non tecnica, ma che fanno riferimento ad interessi lobbistici, non esiteremmo - ha concluso - a costituirci parte civile a tutela degli interessi economici e sociali dell'intera provincia".

giovedì 25 febbraio 2010

PESCASSEROLI:VINCITA AL SUPERENALOTTO DI OLTRE UN MILIONE



SUPERENALOTTO: VINCITA DA OLTRE UN MILIONE A PESCASSEROLI
Pescasseroli (L'Aquila), 25 feb. - Pescasseroli baciata dalla fortuna con 1.155.284 euro vinti al superenalotto grazie alla quota superstar '5 stella'. La tabaccheria 'da Claudia', in via della Chiesa 71, e' uno dei luoghi piu' frequentati dagli abitanti del posto per tentare la dea bendata. "Sono davvero contenta - ha affermato la titolare Claudia Di Nella - anche perche' la nostra ricevitoria e' frequentata principalmente da operai che ogni sera, prima di rincasare, passano qui e fanno la fatidica giocata". Lo scarso afflusso di turisti durante i giorni infrasettimanali fa presagire che il fortunatissimo sia una persona di Pescasseroli. "Il 90 per cento delle giocate odierne - continua la titolare - sono state fatte da persone del posto. Ricordo ancora che un anno fa mi fu tolto il terminale Sisal e ho dovuto lottare non poco per farmelo riassegnare, fatto avvenuto solo nell'ottobre 2009. Questo e' davvero un segno della fortuna - conclude Claudia - per noi e per tutti i pescasserolesi". (AGI)

SULMONA:OPERAI DEL CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE RINUNCIANO ALLO STIPENDIO PER PAGARE BOLLETTE


OPERAI COSVIND RINUNCIANO A STIPENDIO PER PAGARE BOLLETTE
- Sulmona (L'Aquila), 25 feb. - Gli operai del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Sulmona (Cosvind) hanno rinunciato a percepire lo stipendio di febbraio per consentire all'ente proprietario dei depuratori e datore di lavoro, di avere disponibilita' di cassa sufficiente a pagare le fatture dell'energia elettrica e per lo smaltimento dei fanghi. Nemmeno il mese di gennaio e' stato pagato agli operai e la grave difficolta' economica in cui versa il Consorzio e' derivata dal fatto che la Saca, societa' gestore della depurazione delle acque e per l'introitazione delle tasse, non ha versato quanto dovuto per le spese di smaltimento dei fanghi. Il Cosvind e' proprietario degli impianti di depurazione delle acque reflue per le aziende aderenti al consorzio, ma il comune di Sulmona, non essendo dotato di impianti propri, provvede ad appoggiarsi agli apparati di filtrazione del Cosvind. Sia la Saca che il coobbligato comune di Sulmona, ente che ha affidato la gestione e riscossione delle tasse alla Saca, non provvederebbero a versare al Cosvind quanto dovuto per tale servizio. Gli operai della Cosvind per timore di perdere il posto di lavoro hanno deciso di devolvere la mensilita' di febbraio 2010. In conseguenza di quanto sopra il Cosvind ha proposto ricorso di urgenza al Tribunale di Sulmona per essere autorizzato all'interruzione del servizio. (AGI)

mercoledì 24 febbraio 2010

SULMONA:MAURIZIO SCELLI SU OSPEDALE


SANITA': SCELLI, RASSICURAZIONI DA FAZIO SU OSPEDALE SULMONA
- Sulmona (L'Aquila), 24 feb. - "Ho incontrato il ministro della Salute Ferrucio Fazio e il sub commissario abruzzese Giovanna Baraldi, chiedendo loro quali interventi siano previsti per l'ospedale di Sulmona e l'esito si e' rivelato estremamente positivo e ben augurante. Lo riferisce il parlamentare abruzzese, Maurizio Scelli, dopo averli incontrati su sollecitazione di alcuni rappresentanti sindacali della sanita' di Sulmona. "L'ospedale di Sulmona - aggiunge Scelli - sara' oggetto di interventi al pari di altri nosocomi delle principali citta' abruzzesi per razionalizzare e migliorare qualita' dei servizi e le prestazioni sanitarie. Ovviamente - continua il deputato - nel caso di integrale ristrutturazione o addirittura di costruzione di una nuova struttura ospedaliera, sara' pregiudiziale la verifica delle condizioni tecnico-giuridico-legali per il trasferimento temporaneo di tutta o parte dell'attivita' ospedaliera, svolta attualmente nella vecchia struttura, in altra da individuare in citta' o nelle immediate vicinanze. La dottoressa Baraldi - conclude Scelli - nel corso della visita che ha in programma a Sulmona potra' fornire ogni ulteriore dettaglio".

COMUNITA' MONTANE:IL GOVERNO RIASSEGNA LE RISORSE


COMUNITA' MONTANE: IL GOVERNO RIASSEGNA LE RISORSE
- Pescara, 24 feb. - Il Governo ha soppresso il criterio altimetrico per l'assegnazione delle risorse statali alle comunita' montane. Le Regioni attendono un incontro con i Ministri competenti sulle modalita' di gestione dell'annualita' 2010, in vista della progressiva regionalizzazione del fondo. Lo ha anticipato l'Assessore regionale agli Enti locali, spiegando che in questo modo cade anche la pregiudiziale del taglio del 30 per cento dei finanziamenti ordinari per assegnarli ad una lista di comuni selezionati con criteri altimetrici. Il criterio altimetrico, che considerava montani i territori con almeno il 75 per cento al di sopra dei 600 metri sopra il livello del mare, aveva determinato per le comunita' montane una significativa diminuzione dei trasferimenti statali, con ripercussioni sul funzionamento stesso degli enti che, comunque, sono in procinto di essere riformati, grazie ad una legge regionale. L'assessore agli Enti locali ha commentano positivamente l'iniziativa del Governo, che ha accolto favorevolmente le indicazioni fornite dalla Conferenza delle regioni, segnatamente dalla Regione Abruzzo. Secondo l'Assessore, all'esito delle riunioni ministeriali si potra' procedere con maggiore speditezza al riordino delle Comunita' montane.

SULMONA:UFFICIO POSTALE DI VIA CORNACCHIOLA TRA I MIGLIORI D'ABRUZZO



Roma, 23 Feb- SULMONA L'UFFICIO POSTALE DI VIA CORNACCHIOLA TRA I MIGLIORI D'ABRUZZO
Si è svolta presso il Centro Congressi del Serena Majestic Hotel di Montesilvano l’annuale convention Regionale degli uffici postali dell’Abruzzo, promossa dal Responsabile dell’Area Territoriale Lazio Abruzzo Sardegna, Gino Frastalli, per analizzare i risultati ottenuti nel 2009 dagli uffici delle 4 filiali della regione e creare un momento di confronto diretto con quanti rappresentano Poste Italiane nel territorio.
All’incontro hanno partecipato oltre 200 invitati tra direttori di Filiale, direttori di uffici postali, capi servizio e responsabili commerciali, momento principale della manifestazione è stata la premiazione degli uffici postali che hanno raggiunto risultati di eccellenza nelle varie tipologie di servizi e prodotti che Poste Italiane mette quotidianamente a disposizione dei suoi clienti su un territorio che comprende 4 Filiali e conta 544 uffici postali.
Nelle classifiche di rendimento l’ufficio postale di Via Cornacchiola si è classificato primo i risultati raggiunti nella vendita di prodotti a sportello, all’interno della categoria degli uffici di grande dimensione.
A questo riconoscimento si aggiunge anche il piazzamento della sua Area prodotti finanziari per i prodotti di investimento collocati.

lunedì 22 febbraio 2010

SULMONA:INCENDIO AGENZIA SCOMMESSE ( VIDEO )

video

CASTEL DI SANGRO:UCCISO LUPO NEL PARCO


LUPO APPENNINICO INVESTITO E UCCISO NEL PARCO D'ABRUZZO
(AGI) - Castel di Sangro (L'Aquila), 22 feb. - Un esemplare di lupo maschio, di circa 6 anni, e' stato rinvenuto morto questa mattina dagli agenti del Corpo forestale dello Stato al chilometro 12 della strada statale 652, alla periferia di Castel di Sangro (L'Aquila). A dare l'allarme e' stato un automobilista di passaggio. La carcassa dell'animale e' stata inviata all'Istituto zooprofilattico di Teramo per gli accertamenti del caso, anche se la morte sembra sia sopravvenuta a seguito di investimento.

domenica 21 febbraio 2010

RAIANO:GEMELLAGGIO CON FAMECK ( VIDEO )

video

CALCIO:VINCE IL PRATOLA IN CASA - SCONFITTO IL SAN NICOLA A MONTESILVANO


21 Feb. CALCIO:TORNA ALLA VITTORIA IL PRATOLA IN CASA CONTRO L'AMITERNINA, SONFITTO IL SAN NICOLA SULMONA A MONTESILVANO.
Il Pratola torna alla vittoria in casa contro la blasonata Amiternina.1 a o il risultato finale.Gli uomini di Vittorio Petrella hanno meritato la vittoria,anzi l' 1 a 0 sta stretto ai nerostellati.Nel Primo tempo molte le occasioni capitate ai nerostellati e non finalizzate con Marulli e D'Andrea.Nella ripresa Al 14' un palo per il Pratola a portiere battuto su colpo di testa del nuovo entrato Santilli.Gli ospiti vicino alla marcatura per ben due volte, poi al 29' la rete di Igino D'Andrea sanciva la vittoria per i Peligni.Una vittoria importantissima per Il Pratola che sale a 29 punti in classifica, ma sempre in zona Play Out


Sconfitto il San Nicola Sulmona sul campo ostico del Montesilvano.Buona la prestazione degli uomini di Pasciullo nonostante la sconfitta.Il San Nicola era passato in vantaggio al 27' del primo tempo con Nunziato.Nella ripresa il pareggio dei padroni di casa al 5' con Adorante e il 2 a 1 definitivo ad opera di Mainella al 20' minuto.Una sconfitta che alla vigilia poteva anche essere preventivata contro un Montesilvano da tutti pronosticato come la squadra destinata al salto di categoria.
Il San Nicola Sulmona rimane a 29 punti in classifica insieme allo Sporting Scalo e al Montorio 88, in zona Play Out.

Nelle foto Vittorio Petrella e Luigino Pasciullo

PRATOLA:GEMELLAGGIO AVIS TRA CERNUSCO E PRATOLA PELIGNA



PRATOLA PELIGNA 21 Feb-LE SEZIONI AVIS di Cernusco Sul Naviglio e quella di Pratola Peligna si uniscono in gemellaggio.
Donare il sangue è cosa nobilissima, soprattutto se donato volontariamente, gratuitamente, periodicamente ed anonimamente. Questi i canoni fondamentali della gloriosa Associazione AVIS – Associazione Volontari Italiani Sangue - fondata nel 1927 e che oggi conta un milione di iscritti e due milioni di donazioni l’anno.
Questa mattina nella Sala Consiliare Comunale di Pratola Peligna i responsabili delle due sezioni AVIS hanno firmato un protocollo di gemellaggio allo scopo di scambiare esperienze sulla chiamata alla donazione, scambiare idee, pratiche della gestione della chiamata associativa, visite e condivisione di metodi, strumenti e mezzi di comunicazione, al fine di rendere sempre più efficace il canale di comunicazione tra volontari impegnati e donatori periodici.
Semplice, ma carica di significato sociale ed umano la cerimonia alla presenza del sindaco Antonio De Crescentis. “E’ un gemellaggio che deve durare nel tempo” è stato detto in molti interventi. Non v’è dubbio che lo scopo fondamentale di ogni attività dell’ associazione è la promozione della cultura della donazione. Una donazione non costa nulla alla salute del donatore, ma può salvare una vita.

RAIANO:GEMELLAGGIO CON LA CITTA'FRANCESE DI FAMECK





















Raiano 21 Feb. GEMELLAGGIO RAIANO - FAMECK (FRANCIA)
E' stato firmato questa mattina a Raiano il Protocollo di gemellaggio tra il Comune di Raiano e quello di Fameck (Francia).La delegazione francese, guidata dal Sindaco il Deputato Michel Liebgott ha partecipato alla cerimonia nel Minicipio della cittadina peligna.Il Sindaco di Raiano Enio Mastrangioli ha dichiarato che tale gemellaggio è finalizzato a promuovere, valorizzare e commercializzare i prodotti tipici locali e a favorire gli scambi culturali, turistici, sportivi ed economici con la cittadina francese.La visita segue quella effettuata nelle settimane scorse a Fameck dagli amministratori di Raiano.

sabato 20 febbraio 2010

PENSIONATI INPDAP BENEFICIANO DELLE IMPOSTE MA SOLO PER ERRORE?


PENSIONATI INPDAP FUORI DEL C.D. “CRATERE” BENEFICIANO DELLA SOSPENSIONE DELLE IMPOSTE…MA SOLO PER ERRORE?
Sulmona, 20 Feb
Perplessità e preoccupazione in molti pensionati amministrati dall’ INPDAP sia a Sulmona che in altri comuni del comprensorio fuori del così detto cratere. Le rate di pensione relative agli ultimi mesi sono prive delle ritenute dell’IRPEF e delle addizionali. In effetti sembrerebbe che molti residenti nella provincia dell’Aquila possano avere i benefici previsti per i residenti nei comuni del cratere, vale a dire la sospensione delle imposte fino a giugno prossimo. Ma non è cosi; da informazioni, ufficiose, richieste via breve all’ istituto di previdenza, sembrerebbe che si tratti di un errore del Centro nazionale che ha considerato molti pensionati, amministrati dalla sede INPDAP dell’Aquila, come residenti nel cratere e quindi ha applicato la sospensione delle imposte. Sembra che, in attività automatica, il Centro abbia difficoltà, per ora, a predisporre le rate di pensione comprensive delle consuete ritenute. Cosa accadrà dunque ? La sospensione delle imposte andrà avanti fino a giugno ? Ma soprattutto come sarà effettuato il recupero delle imposte, in unica soluzione o a rate ? Questa è la preoccupazione dei pensionati, molti dei quali “godono” di assegni pensionistici modesti per cui il recupero delle somme in unica soluzione comporterebbe un disagio veramente notevole.
Un fatto è certo la responsabilità di quanto accade non può ricadere sul pensionato.
Bisogna capire anche le ragioni del “calcolatore centrale”, in fondo è una macchina, la ridda delle confuse disposizioni conseguenti al terremoto ha creato perplessità per tutti.
Ultimo interrogativo: le somme indebitamente percepite dai pensionati, seguiranno le norme di rimborso, che il governo non ha ancora emanato, o avranno un iter diverso?

SULMONA FUORI DAL CRATERE,PROVINCIA PARTE CIVILE


TERREMOTO: SULMONA FUORI DA CRATERE, PROVINCIA PARTE CIVILE
- L'Aquila, 20 Feb. - "Se illecita, ci costituiremo parte civile". Sulle intercettazioni delle inchieste della Procura di Firenze, circa possibili ingerenze per l'esclusione di Sulmona e della Valle Peligna dall'area del cratere beneficiaria di finanziamenti e sgravi fiscali, la Presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane - interviene per chiedere che sia fatta chiarezza dalle autorita' preposte. "La Provincia dell'Aquila" - dice - "ha sempre sostenuto in tutte le sedi, dalle audizioni alla Camera e al Senato e nel Consiglio provinciale, attraverso atti ufficiali, che nella definizione del cratere sismico si stavano producendo delle diseguaglianze di trattamento tra territori ugualmente danneggiati dal sisma. Eppure in ogni circostanza ci veniva risposto che l'ingresso nel cratere veniva deciso su parametri di carattere tecnico- scientifico, non valutabili ad occhio. Dalle intercettazioni" - continua la Presidente - "emerge oggi un dato che se fosse confermato sarebbe scioccante per chi e' stato danneggiato dal terremoto: i confini del cratere coincidevano con convenienze di alcuni grumi di interesse cosi' potenti da riuscire ad influenzare le decisioni del Governo su una materia cosi' delicata. Credo che sia necessaria a questo punto" - conclude Stefania Pezzopane - " una grande operazione di trasparenza per rendere noti metodi e criteri di tutti gli interventi e le decisioni affinche' sia fugato una volta per tutte ogni deleterio sospetto e si chiarisca definitivamente che non ci siano state pressioni su come e dove dividere le vitali risorse della ricostruzione. Se venissero evidenziati illeciti, non esiteremmo a costituirci parte civile a tutela degli interessi economici e sociali dell'intera provincia".

SULMONA:IL 26 E 27 FEBBRAIO XV CONVEGNO NAZIONALE ANVU


Sulmona 20 Feb- LA POLIZIA LOCALE IN CONVEGNO A SULMONA
Il prossimo fine settimana il 26 e 27 Febbraio a Sulmona nella sala convegni dell'Hotel Manhattan Village in località Incoronata, si terrà il XV Convegno Nazioanle ANVU.Il Pacchetto Sicurezza;riflessi operativi per la Polizia Locale è il tema.La legge 94 del 15/07/2009 (Pacchetto Sicurezza) che si riallaccia al D.L. n.92 del 23/05/2008 (Decreto Maroni) ha introdotto importanti modifiche in materia penale.Il Convegno concepito sul pacchetto sicurezza rappresenta per tutti gli operatori della Polizia Locale d'Italia, una importante occasione per meglio esaminare gli aspetti innovativi del provvedimento, e per poter far fronte all'occorrenza alle problematiche operative derivanti dalla sua entrata in vigore.

venerdì 19 febbraio 2010

ROCCACASALE:SEQUESTRO DI UNA PIANTAGIONE DI MARIJUANA E QUATTRO ARRESTI



DROGA: GDF SCOPRE PIANTAGIONE MARIJUANA, 4 GIOVANI ARRESTATI
(AGI)- Roccacasale Aq, 19 feb. - I finanzieri del gruppo operativo antidroga del nucleo di polizia tributaria dell'Aquila, in collaborazione con i colleghi della tenenza di Sulmona hanno arrestato quattro giovani ( tre uomini e una donna), dopo aver individuato e sottoposto a sequestro una piantagione di marijuana e tutta l'attrezzatura per la coltivazione, l'illuminazione, l'innaffiamento, l'aereazione e l'essiccamento della stessa. La piantagione e' stata scoperta dalla Guardia di Finanza nel comune di Roccacasale, in localita' Castelluccio, in un casolare abbandonato all'interno del quale era stata realizzata una vera e propria "serra" fermavano quattro ragazzi che si erano recati sul posto per innaffiare le piante e controllare la coltivazione. Nel corso delle successive attivita' di perquisizione del casale venivano individuate e sottoposte a sequestro 64 piante di marijuana, 1.140 di marijuana e tutta l'attrezzatura per la coltivazione, l'illuminazione, l'innaffiamento, l'aereazione e l'essiccamento delle stesse. Le piante di marijuana erano interrate in doppi vasi ed avevano un'altezza dai 15 ai 50 cm; tutti i vasi erano riposti su ripiani di legno ed alcuni di essi presentavano varie sigle che ne identificavano la qualita' e permettevano di ricondurle alla titolarita' dei quattro giovani che avevano realizzato l'impianto con le istruzione trovate su internet.

ESCLUSIONE DI SULMONA DAL CRATERE:T.NANNARONE CHIEDE DI ESSERE ASCOLTATA DAL PM


Sulmona19 Feb.TERESA NANNARONE CHIEDE DI ESSERE ASCOLTATA DAL PM SULL'ESCLUSIONE DI SULMONA DAL CRATERE
''Non ho mai pensato di dover ricorrere alla magistratura per affrontare questioni che ritenevo superabili in altre sedi ma dopo aver letto le intercettazioni telefoniche relative alla vicenda del terremoto a L’Aquila, ritengo doveroso richiedere al PM presso il Tribunale di Sulmona di essere ascoltata''.Lo ha annunciato oggi l'Assessore provinciale Teresa Nannarone a proposito della vicenda dell'esclusione della città dall'area del cratere sismico.''Ho svolto per due mesi funzioni di protezione civile al COM,ha proseguito, entrando nel cuore dei problemi del nostro territorio, e proprio perché consapevole di quello che stava accadendo ho chiesto e scritto a tutti di riconoscere i danni causati dal sisma alla Valle Peligna.Bertolaso, Chiodi, l’INGV : ognuno ha avuto l’elenco puntuale dei danni subiti dagli edifici e delle persone coinvolte cui è stato ordinato di lasciare la propria abitazione.I dati inviati erano peraltro certificati dallo stesso COM 7, struttura di Protezione Civile.Nessuna risposta.Anche il Presidente della Repubblica è stato da me informato come ultimo e disperato tentativo di vedere riconosciuti i nostri diritti.Oggi, che si delinea un quadro 'criminale' sulla gestione del terremoto- ha concluso Teresa Nannarone- darò senza esitazione tutto il mio contributo alla magistratura inquirente di Sulmona affinchè faccia chiarezza su chi ha voluto calpestare i diritti di un territorio gravemente danneggiato dal sisma del 6 aprile ed abbandonarlo a se stesso''.

PARCHI ABRUZZESI:BIT PROGETTO UNITARIO DI PROMOZIONE



BIT: DAI PARCHI NATURALI PROGETTO UNITARIO DI PROMOZIONE
- Milano, 19 feb. - Un'offerta unica per un prodotto turistico che ha fatto la storia dell'Abruzzo: i parchi e il turismo verde. La Bit 2010 di Milano ha messo insieme finalmente i quattro parchi naturali abruzzesi, tre nazionali e uno regionale, per presentare sul mercato turistico nazionale e internazionale il prodotto Abruzzo del turismo verde e ecosostenibile. L'unione di intenti dei quattro Parchi, i cui vertici oggi hanno presentato i l progetto di promozione turistica, e' fortemente voluta dall'assessorato regionale al Turismo che ha raccolto il piano presentato dalle direzione dei Parchi naturali. "Questa iniziativa - ha detto l'assessore al Turismo - rappresenta forse al meglio l'idea di fare sistema che da qualche mese a questa parte vado dicendo. E il fatto che questo messaggio sia stato recepito dai quattro Parchi, che e' innegabile sono il prodotto in piu' che questa regione puo' vantare, non puo' che farmi piacere e trovarmi in assoluto accordo. Bisogna andare avanti su questa strada perche' sono convinto che alla fine i risultati arriveranno". Il progetto unitario di promozione turistica dei quattro Parchi nasce anche dal nuovo spirito che stanno mostrando i vertici delle quattro aree protette che si apprestano a costituire il coordinamento regionale della FederParchi. L'unica appartenenza sotto una sigla associazionistica e sindacale permettera' in questo modo alla Regione di avere un unico interlocutore "con cui concordare politiche di promozione e sviluppo".

CALCIO:CASOLI DI ATRI - PRATOLA 3 - 1

video

giovedì 18 febbraio 2010

SULMONA.MUORE DONNA 39ENNE


Sulmona 18 Feb.- MUORE 39ENNE SULMONESE
E' deceduta questa mattina Stefania Mascio, 39enne sulmonese che era stata trovata nel suo appartamento priva di sensi dai sanitari del 118 allertati dai vicini di casa.La donna non aveva aperto la sua attività un Bar in piazza Garibaldi e non rispondeva al telefono e questo ha fatto scattare l'allarme.Il pronto intervento dell'ambulanza non e' servito a salvarle la vita.Sembra sia stato un infarto la causa del decesso.La Mascio in passato aveva condotto programmi musicali in un'emittente televisiva locale ed era stata fondatrice di un fans club di Fiorella Mannoia.Increduli coloro che la conoscevano, la sua prematura scomparsa ha lasciato tutti sgomenti.

SULMONA:ESPOSTO IN PROCURA PER ESCLUSIONE DAL CRATERE (VIDEO)

video
ANTONIO IANNAMORELLI VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
COMUNALE DI SULMONA DEPOSITA ESPOSTO IN PROCURA
A SULMONA PER L'ESCLUSIONE DAL CRATERE

G8 MADDALENA:SI DIMETTE PRESIDENTE BTP



G8 MADDALENA: SI DIMETTE PRESIDENTE BTP RICCARDO FUSI
(AGI) - Firenze, 18 feb. - Il presidente della Btp (Baldassini-Tognozzi-Pontello), Riccardo Fusi, si e' dimesso dalla carica di presidente della societa'. Fusi e' indagato, insieme ad altre 28 persone, nell'inchiesta per i grandi appalti aperta dalla Procura di Firenze.

TERREMOTO:PAOLUCCI REGIONE SI COSTITUISCA PARTE CIVILE



G8 MADDALENA: PD ABRUZZO, REGIONE SI COSTITUISCA PARTE CIVILE
- L'Aquila, 18 feb. - "Ci avevano assicurato che la scelta dei Comuni del cratere era frutto di una valutazione puramente scientifica e tecnica. Dalle intercettazioni invece si puo' supporre altro: una scelta di convenienza politica. Si spiegherebbe allora l'esclusione del Comune di Sulmona". Queste le parole di Silvio Paolucci, segretario abruzzese del partito democratico. "Stefania Pezzopane per l'Amministrazione Provinciale, Antonio Carrara per la Comunita' Montana e molti Sindaci - prosegue il segretario del Pd - hanno piu' volte richiesto l'estensione del cratere anche alla citta' di Sulmona, con motivazioni fondate nel merito, appunto, delle valutazioni tecniche; costretti, per avere voce e giustizia, persino al ricorso al Tribunale Amministrativo. Stando alla cronaca, quegli imprenditori scelti per ricostruire in Abruzzo dopo la Maddalena, erano tanto sicuri dell'esclusione di Sulmona che oggi la citta' nel cratere continua a non esserci e nessuno ha saputo spiegare il perche'. Troviamo assurdo e incredibile che tutto questo sia accaduto sotto gli occhi della Regione, assente o forse colpevolmente in silenzio. Come ci sembra preoccupante - prosegue Paolucci - che il giorno della pubblicazione delle intercettazioni sia partita l'operazione per screditare Rosanna Sebastiani, colpevole di aver dato voce ai terremotati della Valle Peligna con la sua protesta. A fronte di un capo di imputazione o un processo che riporta a eventi legati alla costituzione del cratere la Regione - ha concluso Paolucci - dovrebbe costituirsi parte civile in nome di tutta la popolazione. Il partito Democratico sta con gli abruzzesi, vittime loro malgrado di questa inquietante vicenda".

mercoledì 17 febbraio 2010

CARNEVALE PRATOLA PELIGNA ( VIDEO )

video
PREMIAZIONE CARNEVALE DI PRATOLA PELIGNA - MADRINA ROBERTA SCARDOLA
DEI CESARONI -

CARNEVALE A SULMONA:I CARRI ( VIDEO )

video

PARCO D'ABRUZZO:PUBBLICATO PRIMO STATUTO


PARCO D'ABRUZZO: PUBBLICATO SU GAZZETTA UFFICIALE PRIMO STATUTO
- Pescasseroli , 17 feb.- - Per la prima volta, nella sua storia ormai quasi novantennale, il Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise dispone dello Statuto. "Si tratta di uno strumento importantissimo- dichiara il Presidente Giuseppe Rossi - di cui si sentiva, e molto, la mancanza. Oggi infatti, possiamo finalmente contare su un complesso di norme che regolamenta la organizzazione interna dell'Ente e precisa funzioni e responsabilita' dei suoi organi, della Direzione e dei Servizi, e individua gli strumenti di pianificazione e gestione. Nella sua lunga storia, il Parco storico per eccellenza, non aveva mai avuto la possibilita' di disporre di un proprio regolamento interno, come tutti gli altri enti pubblici e in particolare gli enti di gestione dei parchi nazionali. L'Ente - aggiunge Rossi - aveva avuto comunque la opportunita' di operare, non soltanto grazie alle leggi istitutive e di ricostituzione dell'Ente medesimo, rispettivamente del 1923 e del 1950, ma anche di appositi regolamenti di attuazione delle stesse leggi del 1935 e 1951. Ora pero', grazie all'impegno del Consiglio direttivo e al parere favorevole della Comunita' del Parco, il Ministero dell'Ambiente ha avuto la opportunita' di emanare finalmente un Decreto di approvazione di questo importante documento". Lo Statuto del Parco e' stato approvato definitivamente dall'Ente - c'erano state altre deliberazioni intermedie -, con Deliberazione n. 23 del 22 settembre 2009, sulla quale la Comunita' si era espressa favorevolmente (il parere della Comunita' e' previsto dalla Legge Quadro) con nota del 5 agosto 2009. L'adozione da parte del Ministero e' avvenuta con Decreto del Ministro Prestigiacomo in data 23 dicembre 2009, comunicato al Parco con lettera del 27 gennaio scorso. La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, e quindi l'entrata in vigore dello "Statuto del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise", e' del 12 febbraio 2010.

martedì 16 febbraio 2010

ULTIMA ORA:MALTEMPO TORNA LA NEVE IN ALTO SANGRO


MALTEMPO: NEVE IN ALTO SANGRO E IN AREA PARCO D'ABRUZZO
- Castel di Sangro, 16 feb. - Dopo la tregua durata 48 ore torna la neve in Alto Sangro. Nevischio anche sull'Autostrada A24 all'altezza del casello di Tornimparte, ma senza disagi alla circolazione, mentre sull'A25 e' in atto una debole pioggia. Neve a Roccaraso e sulla strada statale 17, arteria che collega l'Alto Molise a L'Aquila. Nuovamente imbiancati Pescasseroli e gli altri paesi del Parco d'Abruzzo, dove nevica da questa mattina. Sulla strada provinciale 17, che collega la Marsica all'area protetta, e' in atto una precipitazione nevosa ma senza disagi per la circolazione, cosi' come per la strada regionale 83 che da Pescasseroli conduce a Castel di Sangro. Le temperature registrate nella giornata odierna, mai inferiori allo zero, hanno evitato che la coltre potesse accumularsi sulle carreggiate. I mezzi spartineve e spargisale dell'Anas e della Provincia, sono pronti ad intervenire qualora le condizioni meteo dovessero peggiorare.

CARNEVALE A SULMONA





Sulmona 16 Feb.SFILATA DI CARNEVALE

L'Era Glaciale 3 carro di Anversa degli Abruzzi ha vinto il primo premio di 800.00 euro nella sfilata dei carri di Carnevale a Sulmona.Secondo premio al carro l'Era Glaciale dell'associazione Catova,terzo premio a pari merito ai carri Biancaneve e i Sette Nani di Anversa e gli Amici del nostro Giardino della scuola d'infanzia di Bagnaturo.La consueta sfilata di Carnevale malgrado il cattivo tempo si è tenuta lo stesso, anche se il percorso è stato abbreviato.
Solita premiazione dei carri e dei gruppi in piazza Garibaldi alla presenza dell'assessore alla cultura Lorenzo Fusco e del Sindaco Fabio Federico.

Foto dei Carri a partire in alto a sinistra"Gli amici del nostro giardino"
"Biancaneve e i sette nani""L'Era glaciale ass.Catova"e il carro vincitore in basso a sinistra"L'Era glaciale 3"

CLICCA SULLE FOTO PER VEDERLE INGRANDITE

BIT MILANO:PARCHI UNITI PER PROMUOVERE PRODOTTI NATURA


BIT: PARCHI ABRUZZO UNITI PER PROMUOVERE PRODOTTO NATURA
(AGI) - Pescasseroli (L'Aquila), 16 feb. - In vista della Borsa Internazionale del Turismo - BIT - che si svolgera' a Milano dal 18 al 21 febbraio, le quattro principali Aree Protette dell'Abruzzo: il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, il Parco Nazionale della Majella, il Parco Regionale Sirente - Velino, rinnovano il proprio impegno a coordinarsi per la piu' efficace promozione turistica dei rispettivi territori e patrimoni ambientali e turistico - culturali. Si tratta - spiega una nota - di una sinergia avviata lo scorso anno e sperimentata con successo in Francia, nell'ambito del salone internazionale "Eurogusto". Oggi, sulla base del protocollo d'intesa a suo tempo siglato, l'unione dei Parchi abruzzesi viene riproposta a conferma della reciproca fiducia e in forza della piena sintonia ravvisata con le politiche di promozione della Regione Abruzzo, che nella presenza delle aree protette individua il brand d'eccellenza dell'offerta turistica regionale. Per rafforzare l'immagine di unicum turistico dei Parchi abruzzesi ed il convinto spirito di coesione che ne anima il progetto, si terra' nell'ambito della BIT a Milanofiera, venerdi' 19 febbraio alle ore 14.45, presso lo stand della Regione Abruzzo che li ospita, la conferenza dal titolo "I Parchi d'Abruzzo insieme per la promozione del prodotto natura", che vedra' la partecipazione dei Presidenti e dei Direttori degli Enti parco, del Direttore di Federparchi e dell'Assessore al Turismo della Regione Abruzzo. Alla BIT i Parchi abruzzesi condivideranno il medesimo spazio istituzionale, utilizzeranno un comune depliant informativo e presenteranno un calendario unitario dei principali appuntamenti dell'anno. Si concretizza in tal modo ancora una volta una condivisione d'intenti che sancisce, sul piano etico, la volonta' di rilanciare il territorio facendo leva sulle identita' locali e, sul piano politico, l'intenzione di giungere nel futuro ad un vero e proprio coordinamento dei parchi e delle riserve naturali regionali. "L'innovativo approccio avviato - sottolineano congiuntamente gli Enti Parco - sta dimostrando il suo successo, sia per le naturali sinergie che crea, sia perche' rafforza la politica dell'Abruzzo come "regione verde". Inoltre i quattro Parchi non rappresentano esclusivamente il territorio regionale, ma quel contesto allargato che e' l'Appennino centrale, spina dorsale del territorio italiano e della biodiversita' del Paese. Confidiamo - precisa il programma - che quanti alla BIT conosceranno l'eccezionale ricchezza della nostra offerta turistica, ambientale e culturale, possano trasformarsi in "amici" dei Parchi abruzzesi, scegliendo di visitare i nostri territori ed apprezzando quello spirito d'accoglienza che e' l'orgoglio delle nostre genti".

lunedì 15 febbraio 2010

ROCCARASO PIZZALTO:FIACCOLATA CON GLI SCI




Roccaraso 15 Feb- FIACCOLATA DEI MAESTRI DELLA SCUOLA SCI SOLE E NEVE.
Piu' di 200 i partecipanti alla caratteristica fiaccolata con gli sci che si è tenuta sulla pista del Pizzalto a Roccaraso e alla fine dopo i fuochi pirotecnici animazione e vin brule.Notevole il pubblico che ha assistito alla suggestiva manifestazione.E' giunto alla sua sesta edizione l'evento artistico dei fuochi a ritmo di musica eseguito dalla ditta Costantino Pace e figli di Pratola Peligna.

PARCO SIRENTE VELINO:MICHELE FINA -ABBANDONATO SENZA MOTIVO


PARCHI ABRUZZO: FINA, SIRENTE-VELINO ABBANDONATO SENZA MOTIVO
(AGI) - L'aquila, 15 feb. - "La Regione dei Commissariamenti politici di tutto quello che si puo', dopo aver disposto con arroganza il commissariamento del Parco regionale Sirente-Velino, l'ha abbandonato alla sua sorte. Ricordo che a fine 2009, utilizzando la legge finanziaria, la maggioranza al governo della regione ha inopinatamente commissariato il Parco Regionale Velino-Sirente senza alcuna comunicazione preventiva e soprattutto senza motivo". Queste le parole di Michele Fina, assessore all'ambiente della provincia dell'Aquila e segretario provinciale del partito democratico.
"Il Parco regionale Sirente-Velino - prosegue Fina - e' un parco con organi legittimamente costituiti, unitari e in dinamica attivita' che ha convinto piu' comuni fuori dal suo perimetro ad inserire i loro territori al suo interno. Proprio uno di questi comuni San Demetrio, con la straordinaria emergenza naturalistica delle grotte di Stiffe, e' stato utilizzato al fine di occupare un altro posto di potere per risolvere i propri problemi politici. In piu' il parco, collocato all'interno dei comuni del cratere, dopo il sisma, ha bisogno una nuova prospettiva di vita legata al territorio, a partire dal Piano del Parco. Da quel provvedimento indecente non si e' saputo piu' niente - aggiunge Fina - in questa settimana scadra' la prorogatio di 45 giorni e non si e' avuta piu' notizia dalla Regione. Alla paralisi parziale seguita alla decisione del commissariamento si passera' alla paralisi totale, con seri rischi anche per i dipendenti. E questa sarebbe la Regione dei Parchi? Una Regione che ha in gestione diretta un solo Parco (il Sirente-Velino appunto) del quale - conclude - e' cosi' platealmente disinteressata?".

SULMONA:ROSANNA SEBASTIANI TERMINA LO SCIOPERO DELLA FAME


Sulmona 15 Feb.TERMINA LO SCIOPERO DELLA FAME DI ROSANNA SEBASTIANI
Dopo 41 giorni di sciopero della fame,Rosanna Sebastiani ha deciso di porre fine alla sua protesta.
La sfollata di Sulmona si dice dispiaciuta di non poter continuare, ma orami le sue condizioni fisiche non gli permettono di continuare questa forma di protesta che comunque è servita a portare all'attenzione il suo caso e quello dei numerosi sfollati che sono in valle peligna.Ho ottenuto la solidarieta di molti ha detto la Sebastiani. Lo sciopero della 45 enne termina qui, ma non la lotta per ottenere quei sacrosanti diritti dei terremotati dimenticati del comprensorio peligno.

BARREA:LUPO IN UN CORTILE SCUOLA MATERNA



LUPO IN CORTILE SCUOLA MATERNA, BIMBI LO OSSERVANO DA FINESTRE
- Barrea (L'Aquila), 15 feb. - Un lupo adulto si e' introdotto nelle prime ore della mattinata nel cortile della scuola materna di Barrea, nel Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, rimanendovi chiuso. A notarlo e' stata un'anziana del posto, che ha subito dato l'allarme. Ai bambini, che dalle finestre hanno osservato il lupo, è sembrato di rivivere la favola di cappuccetto rosso. Dopo un po' pero' sono intervenuti gli agenti del Corpo forestale dello Stato e del servizio sorveglianza del Pnalm, che hanno provveduto a restituire la liberta' all'animale.

VIDEO IN PRIMO PIANO :