news

News - Primo Piano

BLITZ DEL NAS NEL REPARTO DIALISI DELL'OSPEDALE DI SULMONA

VIDEO IN PRIMO PIANO - NUOVA INIZIATIVA DI S.I. PER LA PREVENZIONE INCENDI E STOP AL RIMBOSCHIMENTO

mercoledì 30 giugno 2010

CATTEDRALE GREMITA A SULMONA PER IL CORO DELLA CAPPELLA MUSICALE PONTIFICIA "SISTINA"




In attesa dell'evento di domenica prossima 4 Luglio questa sera a Sulmona, nella cattedrale di San Panfilo alla presenza delle autorita' amministrative e religiose, si è isibito il Coro della Cappella Musicale Pontificia "Sistina" un coro polifonico con sede nella Città del Vaticano preposto all'accompagnamento musicale delle liturgie presiedute dal Romano Pontefice ed è diretto dal maestro mons. Giuseppe Liberto.Chiesa gremita dai fedeli che hanno applaudito ripetutamente le performance canore del coro.

CONSEGNATI AL VESCOVO DI SULMONA IL LEGGIO E LE CROCI PER IL PONTEFICE ED I VESCOVI




VISITA PAPA:GLI STUDENTI DELL' ISTITUTO D'ARTE MAZARA DI SULMONA CONSEGNANO AL VESCOVO IL LEGGIO E LE CROCI DA DONARE AL PAPA E AI VESCOVI.
Gli alunni delle classi terza, quarta e quinta della sezione B del corso oreficeria metalli dell'Istituto d'arte 'Mazara' di Sulmona hanno realizzato un leggio e le croci pettorali che verranno consegnate a Papa Benedetto XVI e ai vescovi in occasione della visita del Pontefice a Sulmona. Le croci e il leggio sono stati realizzati dagli studenti dell'Istituto d'arte in collaborazione con i maestri orafi sulmonesi nell'ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro denominato 'L'arte nel lavoro.Questa mattina nella sede vescovile gli alunni dell'Istituto d'arte hanno consegnato le 30 croci e il leggio al vescovo di Sulmona Valva S.E.Mons Angelo Spina.

PARCO SIRENTE VELINO AL VIA 55 EVENTI IN TRE MESI


PARCO SIRENTE VELINO: AL VIA "DIVERTILENTO" 55 EVENTI IN TRE MESI
L'estate all'insegna di avventura, sport, emozioni, sapori locali, storia e cultura Cinquantacinque eventi da gustare, senza fretta, per godere l'essenza del Parco regionale Sirente Velino. Estate all'insegna di avventura, sport, emozioni, sapori locali, storia e cultura con Divertilento, una carrellata di appuntamenti che tocchera' tutti gli angoli dell'area protetta. Ce n'e' per tutti i gusti nel cartello delle iniziative in scaletta da giugno a settembre negli splendidi borghi e ambienti incontaminati dell'oasi naturalistica abruzzese. "Il Parco caratterizza la propria estate con un ricco calendario di attivita'", afferma il Commissario, Patrizio Schiazza, "per offrire ai turisti esperienze di ogni tipo da vivere nel rispetto della natura e della cultura dell'area protetta. Gli eventi che si svolgono in aree di alto pregio ambientale, aziende agricole e borghi hanno l'obiettivo di far scoprire le bellezze e le bonta' dell'area protetta per dare linfa allo sviluppo turistico ed economico delle aree montane". Decine e decine di appuntamenti per vivere un'estate scoppiettante, dove i turisti non avranno che l'imbarazzo della scelta per scoprire un territorio ricco di storia, arte, sapori, natura, cultura e tradizioni: dalle escursioni notturne sui monti del Parco alla ricerca delle tracce del lupo; dall'osservazione degli astri al trekking a cavallo sotto le stelle; dalla scoperta del patrimonio culturale alla visita nelle fattorie dove cimentarsi a fare il formaggio. "Divertilento", aggiunge il direttore, Oremo Di Nino, "non e' un semplice contenitore di eventi, ma racchiude una filosofia di vita. Un modo originale per far scoprire e amare un territorio incontaminato dove la natura e' protetta". Una ricca serie di eventi, gite ed escursioni a piedi o a cavallo, degustazioni di prodotti tipici, tour culturali e giornate in fattoria in grado di soddisfare i palati piu' esigenti, trekking per visitare posti insoliti e godere di panorami spettacolari e conoscere gli ambienti e la vegetazione del Parco Sirente Velino.

martedì 29 giugno 2010

PASSANO DA 19 A 11 LE COMUNITA' MONTANE


IL CONSIGLIO REGIONALE RAZIONALIZZA LE COMUNITA' MONTANE.
Passano da 19 a 11 le Comunita' montane in Abruzzo. Lo ha deciso il Consiglio regionale recependo la delibera della Giunta.'Si tratta di un importante processo di razionalizzazione'', ha detto l'assessore Masci intervenendo in Consiglio. La nuova mappa delle Comunita' montane e' cosi' strutturata: 5 ricadono nella provincia dell'Aquila, 3 nella provincia di Chieti, 2 nella provincia di Teramo e una nella provincia di Pescara.


SULMONA:IN ATTESA DEL PONTEFICE INAUGURATE DUE OPERE





INAUGURATE A SULMONA DUE OPERE, NEL GIARDINO DELLA CURIA VESCOVILE LA STATUA DI SAN PIETRO E IL MOSAICO POSTO SULLA FACCIATA DELLA CATTEDRALE.
Con una breve cerimonia il vescovo di Sulmona Valva S.E. Mons. Angelo Spina ha inaugurato e benedetto la statua di San Pietro Celestino.Presente alla cerimonia anche S.E. Mons. Giuseppe Di Falco predecessore dell'attuale Vescovo di Sulmona.Successivamente è stato inaugurato il mosaico posto nella lunetta della facciata della Cattedrale di San Panfilo.Questa volta è stato Mons. Di Falco a benedire e ad inaugurare l'opera di un'artista di Ofena che raffigura due papi San Pietro Celestino e Benedetto XVI.

PESCASSEROLI:LA SACA GESTIRA' LA RETE IDRICA

LA SACA GESTIRA' RETE IDRICA E FOGNARIA DI PESCASSEROLI
La Saca Spa, braccio operativo dell'Ambito territoriale ottimale n. 3, in attesa dell'Ato unico aquilano, gestira' le reti idriche e fognarie del Comune di Pescasseroli. E' stato dato incarico alla societa' per la redazione di un monitoraggio dello stato attuale delle reti, al fine di giungere alla determinazione degli investimenti che la Saca dovra' impegnare in termini di miglioramento delle tecnologie di adduzione, convogliamento e depurazione. La normativa vigente prevede l'obbligatorieta' dell'affidamento del servizio e Pescasseroli e Opi si pongono come amministrazioni capofila per un progetto comune, quello della costruzione del nuovo depuratore. "Siamo sotto osservazione dell'UE - spiega Gerardo Notarantonio, assessore all'ambiente del comune di Pescasseroli - e a rischio di procedimento di infrazione per quanto attiene lo sforamento tabellare delle immissioni nel fiume Sangro. Tutto questo deve fare riflettere e spingere verso progetti ambiziosi per la tutela dell'ambiente. Il nuovo depuratore, interamente pagato dalla Saca e dalla Regione Abruzzo, servira' i due comuni, Pescasseroli e Opi, secondo il principio dell'efficacia, efficienza ed economicita'.

SULMONA:GIOVEDI' INIZIA LA DISINFESTAZIONE CONTRO GLI INSETTI


Si informa che a partire dalle ore 23.30 di giovedì 1° luglio fino alle ore 5.00 di venerdì 2 luglio la Ditta Biblion di Roma provvederà ad effettuare il periodico servizio di disinfestazione contro insetti e parassiti nel territorio comunale.

lunedì 28 giugno 2010

SULMONA:DOMANI INAUGURAZIONE DELLA STATUA DI SAN PIETRO CELESTINO

















Domani il Vescovo Angelo Spina benedirà la statua in pietra di San Pietro Celestino all'interno del giardino del Vescovado e successivamente intorno all ore 19.45 ci sarà la benedizione e l'inaugurazione del mosaico che raffigura San Pietro Celestino e Benedetto XVI, collocato nella lunetta della facciata della cattedrale di San Panfilo.

3° SAGRA DELL'ARROSTICINO A SULMONA




L'ASSOCIAZIONE GLI AMICI DEL LISCIO HA ORGANIZZATO A SULMONA LA TERZA SAGRA DELL'ARROSTICINO.
Tre serate all'insegna del divertimento, della musica, del ballo ma soprattutto dell'arrosticino.Venerdi Sabato e Domenica a Sulmona tre serate di spettacolo e di danza.La manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale "Gli Amici Del Liscio" ha riscosso anche quest'anno un grande successo.Nell'ultima serata si è esibita anche la scuola di Danza di Ada Di Ianni.Questa sera in diretta televisiva ore 21.00 l'estrazione dei biglietti vincenti della lotteria.

SULMONA:ISTITUTO D'ARTE MAZARA CREA IL LEGGIO PER IL SANTO PADRE


VISITA PAPA: ISTITUTO ARTE SULMONA CREA LEGGIO PER SANTO PADRE
Gli alunni delle classi terza, quarta e quinta della sezione B del corso oreficeria metalli dell'Istituto d'arte 'Mazara' di Sulmona hanno realizzato un leggio e le croci pettorali che verranno consegnate a Papa Benedetto XVI e ai vescovi in occasione della visita del Pontefice a Sulmona. Le croci e il leggio sono stati realizzati dagli studenti dell'Istituto d'arte in collaborazione con i maestri orafi sulmonesi nell'ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro denominato 'L'arte nel lavoro: le arti applicate nel tessuto urbano'.

ALFEDENA:SANZIONATO ALLEVATORE MOLISANO



BESTIAME SCONFINA IN ABRUZZO, SANZIONATO ALLEVATORE
Con la sua mandria ha sconfinato dal Molise fino a raggiungere l'Abruzzo, in localita' Campitelli nel comune di Alfedena, per questo l'allevatore e' stato sanzionato dal Corpo forestale dello Stato per 430 euro. Il verbale e' scaturito in seguito agli accertamenti, tramite i quali e' stato rilevato che il titolare dell'allevamento non aveva i permessi sanitari per accedere nei pascoli abruzzesi. Dopo le formalita' di rito gli e' stato intimato di ricondurre gli animali nel territorio molisano. L'attivita' di prevenzione e' tesa a scongiurare il diffondersi di patologie veterinarie a causa delle movimentazioni incontrollate di bestiame.

SCAFA:INAUGURATO PARCO DEL LAVINO A MISURA DI BAMBINO


PARCO DEL LAVINO, ARRIVA IL PARCO A MISURA DI BAMBINO.Inaugurate le nuove strutture per gli under 14

È stato presentato sabato 26 giugno nel Parco territoriale attrezzato delle sorgenti sulfuree del Lavino a Scafa (contrada Decontra) la conclusione del progetto “Un Parco a misura di Bambino”, promosso da Legambiente e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con l’obiettivo di migliorare la fruizione delle aree naturali protette da parte degli Under 14. Sono intervenuti Nicola Corona, coordinatore dell'Ufficio Aree Protette e Biodiversità di Legambiente, Rocco Barbarossa, presidente del Circolo Legambiente di Scafa e componente della segreteria regionale di Legambiente, Dino Marangoni, sindaco di Scafa, Giordano Di Fiore, assessore comunale ai Parchi, e il parroco don Claudio Di Liberato. Nell’ambito del progetto “Un parco a misura di bambino” è stato realizzato un monitoraggio nazionale per verificare il livello di accessibilità per gli Under 14 nei Parchi nazionali, regionali e nelle aree marine protette. I risultati del monitoraggio sono pubblicati nel dossier scaricabile dal sito www.legambienteabruzzo.it. Per garantire la partecipazione dei bambini allo sviluppo del territorio e la loro effettiva partecipazione alla vita del parco, sono stati presentati gli interventi strutturali eseguiti nell’ambito del progetto: una biblioteca a tema, pannelli permanenti informativi sul Parco e sulla flora e fauna presenti nell’area, uno spazio per le attività di educazione ambientale e servizi igienici specifici per disabili.

(Nella foto allegata, da sinistra: Dino Marangoni, sindaco di Scafa; Rocco Barbarossa, presidente del Circolo Legambiente di Scafa; il parroco don Claudio Di Liberato; e Nicola Corona, coordinatore dell'Ufficio Aree Protette e Biodiversità di Legambiente.

SULMONA:RIAPERTA LA CHIESA DELL'ANNUNZIATA



RIAPERTA A SULMONA LA CHIESA DELL'ANNUNZIATA.
E' stata riaperta questa mattina a Sulmona alla presenza di S.E. mons Angelo Spina la Chiesa dell'Annunziata.Presenti numerosi alunni delle scuole del circondario.Una riapertura parziale per i turisti ed i pellegrini che vorranno visitare lo storico monumento sulmonese in occasione dell'arrivo del Pontefice.In parte l'interno della Chiesa resta ancora inagibile e transennato.Notevoli sono ancora i danni ai muri e agli affreschi dovuti allo scorso terremoto e alle infiltrazioni di acqua che hanno provocato in più punti il distacco della vernice.
La storica Chiesa del complesso monumentale dell'Annunziata già sede dell'ospedale peligno, dovrà essere ulteriormente restaurata e tornerà fruibile interamente nel suo splendore.La riapertura di oggi se pur parziale, rappresenta comunque un passo in avanti verso questo obiettivo.

IL PAESE DELLE MERAVIGLIE FESTA FINALE PRESENTI ANCHE ANVERSA E PETTORANO






IL PAESE DELLE MERAVIGLIE FESTA FINALE IN DIRETTA TV SU RETE 8 A PESCARA PRESENTI ANCHE STAND DI ANVERSA DEGLI ABRUZZI E PETTORANO.
E' stata una festa delle meraviglie in onore di un paese delle meraviglie, anzi, di una regione che si scopre più che mai meravigliosa. Dalla costa alla montagna le bellezze e le bontà d’Abruzzo sono davvero tante, racchiuse nei discreti borghi delle quattro province di una regione che tra paesaggio e gastronomia non si fa mancare nulla.

sabato 26 giugno 2010

SULMONA:CONVEGNO SULLA SLA ED ATASSIE




SLA ED ATASSIE PATOLOGIE ANCORA INCURABILI?COME TRATTARE I MALATI,PROBLEMI QUOTIDIANI E RIFLESSI SULLA VITA FAMILIARE.
Questi i temi trattati nel convegno che si è svolto a Sulmona nell'ambito di "Uniti per la solidarietà/2010"organizzato dal Centro Studi "MAC47".Ha moderato il dibattito l'ingegner Fulvio Di Benedetto presidente AISA Abruzzo-Onlus.Relatori il Prof.Marco Onofrj Neurologo- Università di Chieti, il Dr. Giorgio Felzani Fisiatra-Clinica San Raffaele di Sulmona, il Prof.Carmine Marini Neurologo-Università dell'Aquila, la Dott.ssa Maria Elena Sacco Logopedista-Ospedale SS di Sulmona e il Dr. Antonio Di Benedetto Psichiatra.Si è parlato di Atassia una malattia definita rara.Le sindromi atassiche sono un gruppo di malattie neurogenetiche generalmente progressive, gravemente invalidanti.L'Atassia è una patologia degenerativa che provoca nei pazienti disordine della coordinazione degli arti e del tronco, disturbi del sonno, ritardi mentali, lentezza nei movimenti che risultano non coordinati, alterazione dei movimenti oculari ed altri numerosi sintomi.Questa patologia porta alla morte quasi sempre per polmonite e paresi.Tra le tante Atassie possiamo annoverare anche l'Atassia da cause tossiche per abuso di farmaci e di alccol, la semplice sbornia determina comunque un'Atassia.Sono poche quelle curabili tra queste la Xantomatosi Celebro Tendinea, in Abruzzo esistono 4 casi.E' stata trattata anche la SLA la Sclerosi Laterale Amiotrofica una malattia disastrosa una delle peggiori.Il paziente perde progressivamente i motoneuroni centrali e periferici, è lucido e assiste passivamente alla degenerazione della malattia fino alla morte.Le cause ancora non sono certe, e al momento non esistrono terapie efficaci, c'è una correlazione tra essa e traumi subiti.In dieci anni 51 calciatori si sono ammalati di SLA e 39 sono morti.Forse è un fenomeno collegato al doping, ma questo non è stato ancora dimostrato.Il 25 Settembre e' stata proclamata la giornata mondiale dell'Atassia.

SULMONA:VISITA PAPA ULTIMATI I LAVORI ALLA SCALINATA DELL'ANNUNZIATA





L’Amministrazione Comunale comunica che sono conclusi i lavori di restauro alla scalinata dell’Annunziata e di pulizia dell’acquedotto medievale.
“La scalinata –ha dichiarato l’assessore Nicola Guerra- attendeva questo intervento da diversi anni e finalmente la visita del Papa ha rappresentato l’occasione giusta. Con una spesa non eccessiva, circa 80 mila euro, abbiamo restituito al complesso monumentale dell’Annunziata una scalinata degna del contesto, che oltre a svolgere la funzione propria di accesso alla Chiesa e al Palazzo costituisce di volta in volta uno spazio collettivo molto importante :“tribuna” naturale per assistere ad eventi che si tengono su Corso Ovidio, luogo di aggregazione dei giovani e luogo per rappresentazioni artistiche di vario genere, tra le quali, ad esempio, la cerimonia di sfida dei capitani di borghi e sestieri, in programma proprio il prossimo 4 luglio”.
Molto più “leggero” l’intervento sull’acquedotto medievale: “Si è trattato di una ripulitura dagli agenti infestanti –ha spiegato ancora l’assessore ai Lavori Pubblici- che comunque ha restituito decoro a quello che diventerà il monumento simbolo della città. Infatti, nel corso della diretta in mondovisione della messa del Santo Padre, sarà proprio l’acquedotto medievale a incorniciare piazza e palco papale. E quello che ne verrà fuori sarà una splendida cartolina della città. In futuro –ha concluso Guerra- sempre in collaborazione con la Sovrintendenza Beni Architettonici e ambientali dell’Aquila, l’acquedotto sarà oggetto di un integrale intervento di restauro”.
Intanto proseguono i lavori di risistemazione parziale dei san pietrini in corso Ovidio.In piazza Garibaldi è a buon punto l'allestimento del palco che ospiterà il papa.Sul plateatico sono state montate sei torri che serviranno per le riprese televisive.Sui muri di San Francesco della Scarpa campeggia un mega ritratto del papa che ricorda l'evento del prossimo 4 Luglio.Lavori quasi terminati anche allo stadio Francesco Pallozzi da dove il Pontefice riprenderà l'elicottero per far ritorno a Roma.

venerdì 25 giugno 2010

PESCASSEROLI:MEZZO MILIONE DI EURO PER DUE SCUOLE DALLA REGIONE


DA REGIONE MEZZO MILIONE DI EURO PER DUE SCUOLE PESCASSEROLI
La Regione Abruzzo, tramite l'assessorato ai Lavori pubblici presieduto da Angelo Di Paolo, ha svincolato mezzo milione di euro per la messa in sicurezza della scuola media 'B. Croce' e dell'asilo 'Principessa Iolanda' a Pescasseroli. Il finanziamento, gia' previsto in capitolo di bilancio regionale, permettera' di effettuare tutti i lavori di adeguamento alla sicurezza degli edifici, sia in termini di antincendio che per quanto attiene gli eventuali consolidamenti statici per ottenere i certificati di agibilita'. 'L'amministrazione comunale di Pescasseroli ringrazia l'assessore di Paolo per l'attenzione riservata al nostro territorio - spiega l'assessore comunale Gerardo Notarantonio, che ha personalmente curato l'iter - anche perche' con lo stanziamento si provvedera' a rendere piu' sicura la permanenza degli alunni e del personale docente e non docente che opera nei due edifici.

TORRE DE PASSERI:INAUGURAZIONE DI BORGO CASTELLUCCIO




Torre de’ Passeri oggi è stato inaugurato il Borgo Castelluccio

Un intervento di circa 225mila euro che restituisce alla cittadinanza una delle zone più antiche e caratteristiche del centro storico di Torre de’ Passeri. Si è tenuta oggi 25 giugno a partire dalle 18.30 la festa per presentare alla cittadinanza Borgo Castelluccio, la zona interamente ristrutturata dall’amministrazione Linari grazie a fondi regionali, dopo oltre trent’anni di degrado.

Vari e diversificati i lavori che hanno permesso la riqualificazione del cuore del centro storico. Nuovamente percorribile la gradinata panoramica di 150 gradini che collega la piazzetta San Rocco a Castello Gizzi, su cui si è intervenuto con il rifacimento totale della antica scalinata, non più praticabile da decenni, con piastrelle di porfido. Nuova anche la piazzetta prospiciente le vecchie carceri del paese, su cui si è intervenuto sulla pavimentazione e collocato una fontana (nell’area in cui sorgeva un piccolo abbeveratoio per gli animali). Si è lavorato anche su alcuni vicoli secondari ripristinando una nuova pavimentazione con lastre di porfido. Su tutte le aree sono stati predisposti anche i sotto servizi, dalla rete idrica a quella fognante. Realizzato anche l’impianto di pubblica illuminazione, con lampadine a risparmio energetico e lampioni artistici sia a terra che ancorati ai muri dei fabbricati. Completati anche i lavori sull’edificio dell’ex pescheria comunale (oggi sede della Pro loco) su cui è stata ristrutturata la terrazza panoramica e riqualificata l’area di accesso con il rifacimento della gradinata che costeggia il palazzo dell’ex municipio. È stata infine eseguita la messa in sicurezza dei muri di protezione esistenti, anche con la sistemazione di ringhiere in ferro battuto. Grazie all’intervento sarà possibile raggiungere a piedi, la zona più alta del paese e Castello Gizzi (fino ad oggi raggiungibile solo da via della Carrozza) anche a piedi, percorrendo l’antico sentiero medievale. “Si tratta di un primo importante intervento per la riqualificazione di Borgo Castelluccio - ha spiegato il primo cittadino Antonello Linari - realizzato su progetto redatto dall’ufficio tecnico comunale e finanziato dalla Regione grazie alla Legge regionale 13 del 2004 per il recupero e la valorizzazione dei centri storici. I lavori, iniziati nel 2008 - ha detto ancora Linari - sono stati sospesi subito dopo il sisma del 6 aprile 2009 e successivamente ripresi. Venerdì 25 il Comune restituirà formalmente e con una grande festa Borgo Castelluccio ai cittadini”. Direzione dei lavori e sicurezza sono stati affidati all’ingegner Natale Di Battista e l’intervento è stato realizzato dal’impresa Mancini.

Fitto il programma per l’inaugurazione che si è snodata tra salita San Rocco, piazza Palazzo, salita Castelluccio e via della Carrozza a partire dalle 18.30. Presenti mostre dell’artigianato, degustazione di prodotti tipici, stand gastronomici e musica dal vivo. Presente a Torre de’ Passeri anche l’associazione pescarese Buskers Company con la carovana di artisti “Arti e Mestieri” che non ha mancato di stupire come già fatto in passato con la manifestazione Borghi incantati. Nel corso della serata figuranti in costume hanno allietato la visita con rievocazioni storiche degli antichi mestieri e laboratori didattici per grandi e piccini. Martellatori, fabbri, mondatori di saggina, sgranatori di meliga con la semina, cardatori della lana, filatori, magliaie, ricamatrici di tombolo e macramè, battitori e pettinatori di canapa, cestai, funaioli, speziali ed erboristi in costume d'epoca faranno rivivere sulla restituita gradinata di borgo Castelluccio l’arte del saper fare. Inoltre chi ha voluto, si è intrattenuto presso gli stand gastronomici,ed ha partecipato alla serata danzante,ed ha visitato l’allegro mercatino.

L’apertura della manifestazione è avvenuta alle 18.30, con il saluto delle Autorità ed intervento del sindaco Antonello Linari, la benedizione, il taglio del nastro e la visita dell’opera. A seguire mostra mercato dei prodotti tipici e dell’artigianato locale, musica, gastronomia fino a tarda sera.

SULMONA:CICLISMO 3°TROFEO AMICI DEL LISCIO ( VIDEO )

video

giovedì 24 giugno 2010

SULMONA:VISITA DEL PAPA-FEDERICO ESPRIME LA SUA AMAREZZA PER IL TENTATIVO DI STRUMENTALIZZAZIONE POLITICA



“Sono sorpreso , amareggiato e francamente stupito dalle dichiarazioni di alcuni Consiglieri Regionali relativamente alle considerazioni rilasciate alla stampa in ordine alle spese sostenute per la visita del Santo Padre a Sulmona il prossimo 4 Luglio”- a dichiararlo è il Sindaco di Sulmona Dott. Federico che prosegue “ Il Partito Democratico ed i suoi alleati è bene che chiariscano le loro posizioni ed assumano una linea certa ed inequivocabile ovvero di netta contrarietà alla visita di Benedetto XVI°.
“Se da un lato, infatti , - continua il Primo Cittadino- da parte di alcuni consiglieri di minoranza del Comune di Sulmona si afferma che la Regione è risultata essere assente sia finanziariamente che organizzativamente dall’altro esponenti della medesima coalizione , per fortuna minoranza anche in Regione, dichiarano che i soldi spesi sono male utilizzati e sottratti a finalità di sostegno di attività e servizi della Valle Peligna. La verità è che la Regione Abruzzo ha sostenuto e sostiene una serie di misure volte a garantire un’idonea azione di salvaguardia e assistenza ai fedeli che prenderanno parte all’evento facendosi garante di finanziare la spesa di transenne, bagni pubblici e quanto necessario per uno svolgimento ordinato e privo di pericoli quale deve essere un evento di tale importanza”.
“Il resto delle spese , segnatamente quelle afferenti ai lavori pubblici,- prosegue Federico-sono interamente a carico del Comune di Sulmona che aveva , già da tempo, proceduto a stilare un cronogramma di interventi volti a migliorare l’arredo urbano, l’immagine e la vivibilità della città di Ovidio. Vale la pena di rilevare che , peraltro, tali opere, di carattere strutturale e permanente, rimarranno patrimonio di Sulmona.Non si comprende , quindi, di quale “scialacquio” di risorse pubbliche si parli. Ai Consiglieri vorrei , infatti, ricordare che anche i lavori pubblici concorrono a creare le condizioni per la ripresa economica ed occupazionale della Valle Peligna. Mi meraviglio che a politici così esperti sfuggano tali considerazioni. Per quanto attiene alla scuola di Montagna, desidererei rassicurare il Consigliere poiché ho già provveduto ad incontrare l’Assessore Gatti ed a sollecitare una soluzione rapida trovando un interlocutore attento, sensibile e pronto a individuare una soluzione al problema. La visita, inoltre, del Santo Pontefice risulterà essere occasione di solidarietà giacchè a margine della visita verrà realizzato un ospedale in Africa con i fondi messi a disposizione dal Vaticano e donati da Sulmona ed i Comuni limitrofi.”
“Mi sento , inoltre, – ha asserito il Sindaco in conclusione “ di esprimere in una sola parola,”Vergogna”, il sentimento di amarezza e di assoluto stupore rispetto al tentativo in atto di strumentalizzare politicamente la visita del Papa che , oltre ad essere un Capo di Stato, è anche guida spirituale. L’arrivo di Bendetto XVI° è una gioia per tutti,è dunque dovrebbero vergognarsi tanto l’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti quanto chi si presta a strumentalizzazioni di basso profilo per inscenare sterili ed inutili polemiche politiche.

mercoledì 23 giugno 2010

VISITA PAPA:LA REGIONE STANZIERA' 200.000 EURO



VISITA DEL PAPA A SULMONA, CHIODI STANZIERA' 200 MILA EURO Per la visita di Papa Benedetto XVI, prevista per il 4 luglio a Sulmona, il Presidente della Regione Abruzzo e Commissario per la ricostruzione, Gianni Chiodi, mettera' a disposizione 200.000 euro, che saranno utilizzati per fornire supporto logistico e organizzativo al grande evento. I fondi, che non saranno prelevati dalle risorse stanziate per il terremoto, serviranno per la fornitura di bagni chimici, transenne e maxischermi, per consentire alla popolazione di seguire l'evento in ogni angolo della citta'. E' quanto stabilito nella riunione di oggi che si e' tenuta all'Aquila presso la sede della Struttura per la Gestione dell'Emergenza e che e' stata presieduta dall'Assessore regionale all'Ambiente e alla Protezione Civile, Daniela Stati. L'Assessore ha garantito il massimo sostegno all'iniziativa da parte della Regione Abruzzo e della Struttura commissariale, oltre all'impegno e alla collaborazione di tutte le forze del volontariato regionale. La prossima settimana ci sara' un ulteriore incontro per definire i dettagli operativi. Sara' inoltre istituito uno sportello informativo permanente presso il comune di Sulmona con personale regionale a disposizione del Comune, per dare informazioni sull'evento e rispondere alle necessita' della popolazione e del Comune. Il Santo Padre sara' ricevuto a Sulmona dal commissario Chiodi, insieme alle massime autorita'

SCANNO:ORSO UCCIDE 18 OVINI


ORSO A SCANNO UCCISI 18 OVINI, E' ALLARME
"L'orso che si e' aggirato questa notte nel territorio di Scanno ha compiuto una vera e propria strage". La notizia e' fornita dal consigliere comunale e componente della Comunita' del Parc Nazionale Abruzzo, lazio e Molise, Eustachio Gentile. "Prima una pecora in localita' le prata - riferisce Gentile - poi 2 agnelloni a S. Liborio e infine 15 agnelli in localita' Ioana. Nulla e' riuscito a fermare il plantigrado, nemmeno i fari, le reti elettrificate e la presenza dell'uomo". Il servizio Sorveglianza del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise non ha potuto fare altro che rilevare a distanza i danni che l'orso stava procurando, impotenti di fronte a tanta caparbieta', visto che l'animale e' passato indenne sotto la recinzione elettrificata, senza nemmeno avvertire la scossa che avrebbe dovuto allontanarlo. "Sono episodi ai quali siamo abituati - conclude Eustachio Gentile - ma e' necessario che le istituzioni rafforzino la loro presenza sul territorio per monitorare le abitudini di questo animale ormai definibile come 'Diseducato', per trarre spunto dal titolo di un libro che ha ben descritto le sue attitudini deviate per mano dell'uomo".

SULMONA:NUOVA AREA VERDE ATTREZZATA IN VIA GENNARO SARDI





Il Comune di Sulmona inaugura e apre ai cittadini l’area verde attrezzata di via Gennaro Sardi a confine con la sede della Croce Rossa Italiana realizzata lo scorso anno.Il ritardo dell’apertura è stato dovuto alla mancanza di personale da impiegare per la custodia, pulizia e manutenzione della stessa.Saranno i gestori del bar adiacente la struttura a prendersi cura dell’area verde (apertura, chiusura, manutenzione, pulizia) ottenendo in cambio l’esenzione dal pagamento della Tosap (occupazione suolo pubblico) per installare una pedana nello spazio antistante il bar. I residenti della zona potranno finalmente avere a disposizione un’area di verde attrezzato, realizzato peraltro con materiali eco-compatibili, dove far giocare in tutta sicurezza e tranquillità i propri bambini. Il gestore del bar infine garantirà la pulizia e la cura dell’area verde, ottenendo in cambio lo scomputo del pagamento della Tosap.“In ogni caso –ha concluso l’assessore Angelone- si tratta di un affido per un anno, per cui andremo a verificare il rispetto degli accordi e, se necessario, a revocare la gestione anche nel corso del primo anno di gestione”.“Per l’area in questione –ha dichiarato il Sindaco, dott. Fabio Federico- sono stati utilizzati materiali riciclati e si è puntato sul risparmio energetico. Ringrazio sia gli assessori Angelone e Guerra, sia i tecnici del IV° settore per la collaborazione prestata. La nuova area verde –ha voluto precisare il Sindaco- si estende su una superficie di circa 1200 mq. La pavimentazione è in gomma riciclata da vecchi pneumatici; l’impianto di illuminazione è a led, che assicura un forte risparmio energetico rispetto alle tradizionali lampade a incandescenza; sotto la pavimentazione è stata installata una cisterna per la raccolta delle acque piovane e ciò consentirà di non utilizzare acqua potabile per l’irrigazione di alberi e prato.


SULMONA:INIZIATI I LAVORI DI MONTAGGIO DEL PALCO PER L'ARRIVO DEL PAPA






DA OGGI SONO INIZIATI I LAVORI PER L'ALLESTIMENTO DEL PALCO IN PIAZZA GARIBALDI PER L'ARRIVO DEL PAPA.
Primo giorno di lavori in piazza Maggiore a Sulmona per l'allestimento del palco e delle strutture necessarie per la visita di Papa Benedetto XVI del 4 luglio prossimo.La ditta di Torre de Passeri che effettuerà il montaggio delle varie strutture compreso il grosso palco che ospiterà il Papa, ha iniziato questa mattina lo scarico del materiale sul plateatico della piazza.A lavoro anche delle squadre di elettricisti del comune di Sulmona.Inoltre anche il fontanone posto al centro della piazza è interessato da una pulizia generale.I lavori previsti per il restiling non saranno effettuati in tempo per il 4 luglio e quindi se ne riparlerà dopo la visita del Papa.
Il consueto mercato è stato spostato nella zona a fianco del palazzetto dello sport e tornerà in piazza Garibaldi dopo le manifestazioni relative alla Giostra Cavalleresca.

PRATOLA PELIGNA:TAR ACCOGLIE RICORSO E ANNULLA DELIBERE DELLA COMUNITA' MONTANA SU AFFIDAMENTO SERVIZI SOCIALI


TAR ACCOGLIE RICORSO AFFIDAMENTO SERVIZI SOCIALI "VALLE PELIGNA"
Il Tar Abruzzo, sezione di L'Aquila, ha accolto il ricorso presentato da due cooperative e annullato le delibere della Comunita' montana Valle Peligna con le quali era stato affidato in maniera diretta a una terza cooperativa l'espletamento dei servizi sociali. Con delibera del consiglio della Comunita' montana, alla cooperativa aggiudidicataria erano stati affidati i servizi per l'anno 2005 e per il triennio 2006-2008, procedendo al rinnovo di una convenzione gia' in essere e senza procedere a bando di gara. Per questo la Comunita' montana e' stata condannata al pagamento di 4000 euro per le spese processuali, mentre le due cooperative ricorrenti potranno chiedere alla giustizia ordinaria il ristoro del danno economico subito.

VIDEO IN PRIMO PIANO :