ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni- Affondo di Conte su Salvini: 'Scorrettezza istituzionale'- Roma, sgombero di una ex scuola-

news

News - Primo Piano

GIOSTRA CAVALLERESCA E ANFFAS, INAUGURATO NEGOZIO IN CORSO OVIDIO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 30 ottobre 2010

SULMONA: CHIODI IL FUTURO IN ABRUZZO E' NEGLI OSPEDALI DI COMUNITA'



"Il futuro della sanita' in Abruzzo e' negli ospedali che hanno competenze professionali, che investono nelle apparecchiature diagnostiche e nella tecnologia, che possono vantare una casistica rilevante. Il futuro e' anche negli ospedali di comunita' e nella medicina sul territorio. Il futuro deve essere, in una, un mix di interventi sanitari in favore dei cittadini, cosi' come hanno fatto tante altre Regioni italiane e con successo". Lo ha detto il presidente della Regione Abruzzo, e Commissario ad acta per il Piano di rientro della Sanita', Gianni Chiodi, intervenendo, a Sulmona, al primo seminario sull'appropriatezza dell'assistenza sanitaria, dedicato alle cure primarie e, appunto, all'ospedale di comunita'. "In Abruzzo - ha osservato il Presidente - non c'e' mai stata una sanita' territoriale, ma solo una ospedalizzazione incredibile, con elevati costi per i cittadini/pazienti e senza adeguata qualita', con liste di attesa enormi".Affrontando poi un argomento piu' locale, il Presidente ha assicurato che la Regione Abruzzo ha per l'ospedale di Sulmona grandi prospettive: "Siamo pronti alla riqualificazione del vecchio nosocomio, con opere strutturali, ma non accantoniamo il progetto di costruzione di un nuovo presidio". "Per questi scopi abbiamo a disposizione 200 milioni e rotti - ha ribadito, in conclusione, Chiodi - ma aspettiamo di confrontarci col territorio, con la comunita', con gli amministratori locali, per condividere una scelta che sia poi la migliore per i cittadini".

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :