ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bus si ribalta vicino a Siena, un morto- Decreto sicurezza è braccio di ferro, c'è la nuova bozza- Libera Deborah dopo la morte del padre violento- Di Maio: 'Su dl sicurezza Lega ora vuole lo scontro col Colle?'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 27 agosto 2011

NEK INFIAMMA SULMONA, IN 15 MILA A PIAZZA GARIBALDI


( IL VIDEO SINTESI DEL CONCERTO)
SULMONA -  E' salito sul palco, si è guardato intorno e ha detto: "E' una delle piazze più belle in cui io sia stato". L’emiliano Nek, al secolo Filippo Neviani, classe 1972, ha infiammato da subito Sulmona esibendosi nella splendida piazza Garibaldi, che continua ad essere protagonista d’effetto dell’estate peligna.  Spettacolo esaltante per il folto pubblico che ha assistito, gratuitamente, per due ore al concerto ieri sera,




cominciato con quasi un’ora di ritardo, organizzato dall'associazione Music Box, insieme a Provincia dell'Aquila e Comune di Sulmona. Soprattutto giovani, giunti da più parti della regione, accalcati il più possibile davanti al palco con telefonino alla mano per immortalare il loro beniamino nella tappa sulmonese del “Nek summer tour –The Quartet experience”. Bando alle polemiche, in 15 mila (di tutte le età)  hanno affollato piazza Maggiore. A presentare il famoso cantante di Sassuolo il musicista sulmonese Andrea Di Giustino, alla guida della scuola di musica di Sulmona che si è esibita prima sul palco più piccolo. In scaletta molti suoi successi ben noti alla platea: “Se una regola c’è”, “Sei Grande”, “Se io non avessi te”.  Non solo i fans più scatenati, ma ad intonare le canzoni anche coloro che credevano di non conocerle. Come non ricordare la famosa “Laura non c’è”, tormentone dell’estate del ’97, dopo la partecipazione al Festival di San Remo.
“Fa effetto vedere la piazza strapiena, finalmente”. E’ uno dei tanti commenti del day after a Sulmona. C’è aria di entusiasmi anche tra gli inquilini di palazzo San Francesco che cominciano a tirare le somme dell’esatet 2011 guardando ai futuri cartelloni. Sperando che riescano a salire in sella al cavallo in corsa.  G.S.







sulmona security





3 commenti:

  1. Confrontate le foto odierne con quelle del 4 luglio dello scorso anno 15000 mi sembrano un po troppi; Oppure erano pochi i 4, 5 mila accreditati in occasione della visita del Santo Padre.

    RispondiElimina
  2. anonimo...ricordo che l evento del papa..era un evento con posti riservati...tu puoi mettere 5-6-7000 sedie distribuite per tutta la piazza, l effetto sarà sempre quello di una piazza strapiena , eppure all atto pratico, ne hai messi di posti 5-6-7000...che poi diciamo, che se si eccettua l anello interno ( come per il concerto ) ..l anello esterno ( strada e stradine dove so negozi ) anche in occasione del papa erano vuoti...ma se tu permetti di riempire la parte centrale della piazza senza sedie, aperta a tutti , 12-15000 persone le metti cosi come niente

    RispondiElimina
  3. al massimo c'erano 4000 persone

    RispondiElimina

VIDEO IN PRIMO PIANO :