-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Scintille Salvini-Renzi: Da Vespa come sul ring- Politica. Erdogan: 'Mondo ci sostenga o si prenda i rifugiati'- Intesa tra curdi e Damasco: Truppe si muovono a nord- Morti 4 giovani, tornavano dalla discoteca- Nel foggiano: Uccide moglie e figlie e si suicida-

news

News - Primo Piano

AUTO A FUOCO IN VIA VALLE A SULMONA: SI BATTE LA PISTA DEL DOLO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 30 settembre 2011

"C'ERA UNA VOLTA", TUTTI IN PIAZZA PER FESTEGGIARE I NONNI

SULMONA  -Tutti in piazza per festeggiare i nonni tra musica, allegria e ricordi del tempo che fu da trasmettere alle nuove generazioni con semplicità. “C’era una volta”. E’ l’incipit delle favole a fare da leitmotiv alla manifestazione che, per il secondo anno consecutivo, animerà domenica 2 ottobre piazza garibaldi, dalle 10 alle 18. Coinvolgerà grandi e piccini
l’evento promosso dall’associazione Phisis di Sulmona per il secondo anno. Musica, antichi mestieri, aquiloni, colori, casette dei presepi. Dieci stand  in cui i nonni sulmonesi intratterranno i bimbi mostrando i giochi di un tempo, insegnando loro ad intrecciare cesti, a lavorare il legno, a costruire gli aquiloni, narrando fiabe,
mettendo a disposizione della creatività dei bambini la propria esperienza. Passato e presente insieme in una giornata d’inizio autunno. “Ci teniamo a questa manifestazione. E’ utile per la riqualificazione di un ruolo specifico, quello del nonno: una risorsa che và valorizzata sempre più” ha detto il sindaco, Fabio Federico, questa mattina, presentando l’evento insieme alle rappresentanti dell’associazione Phisis-ambiente e salute, Federica Sisiani e Paola Federico, e all’assessore Enea Di Ianni.  “Nel progetto sono state coinvolte anche altre associazioni” hanno tenuto a precisare le organizzatrici chiamando a raccolta tutto il popolo dei piccoli “non c’è stato anziano che si sia tirato indietro o che abbia rifiutato un nostro invito a partecipare.  Lo scorso anno è stato un successo, tanti bambini entusiasti hanno portato a casa lavoretti fatti da loro. Tutte le scuole e i gruppi anziani del comprensorio sono invitati all'appuntamento di doemnica”. Saranno coinvolti anche nonni immigrati e la protezione civile. G.S.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :