-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 27 ottobre 2011

DOPO IL NO DA 4 CENTRI PAZIENTE ABRUZZESE OPERATO D'URGENZA IN OSPEDALE PERUGINO

L’AQUILA – Dopo il no incassato da quattro centri cardiochirurgici è arrivato in condizioni di emergenza all’ospedale di Perugia ed immediatamente sottoposto ad intervento chirurgico durato otto ore. E’ quanto capitato a un abruzzese di 61 anni, proveniente dall'ospedale dell'Aquila, stato sottoposto la scorsa notte ad un delicatissimo intervento chirurgico al cuore dalla equipe del professor Temistocle Ragni, direttore della struttura complessa perugina di Cardiochirurgia del S.Maria della Misericordia. Si è trattato di una dissezione aortica in paziente già operato di by-pass aortocoronarico. La dissezione si era verificata martedì scorso all'ospedale dell'Aquila durante una procedura cardiologica invasiva. A causa della grave instabilità clinica i sanitari aquilani hanno subito attivato i centri cardiochirurgici dell'Abruzzo, del Lazio, della Marche e di Terni che, con varie motivazioni, hanno dato risposta negativa. Il paziente è quindi giunto in
condizioni di emergenza al nosocomio perugino dov’è stato subito operato. Attualmente è in terapia intensiva in condizioni stabili anche se la prognosi, per il momento, rimane ancora riservata.


VIDEO IN PRIMO PIANO :