-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Trattativa Pd-M5s va avanti, cresce l'ipotesi Roberto Fico- Conte: 'Chiusa la stagione con la Lega, non si riaprirà'- Zingaretti: 'Mi auguro non esista l'ipotesi doppio forno'- Zingaretti vede Di Maio, scontro sul nome di Conte-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 27 ottobre 2011

FOTOGIORNALISMO AL PREMIO POLIDORO

L’AQUILA -  Un sezione di fotogiornalismo al premio giornalistico dedicato a Guido Polidoro, compianto caporedattore del "Messaggero", scomparso nell'agosto del 2000. Lo ha annunciato questa mattina il Presidente dell'Ordine dei giornalisti d'Abruzzo, Stefano Pallotta, presentando il tradizionale appuntamento, giunto alla decima edizione ed organizzato con il patrocinio della Provincia dell'Aquila, della Carispaq e dello stesso Ordine dei giornalisti. "Abbiamo aggiunto”  ha detto
Pallotta “il fotogiornalismo perche' ci e' stato fortemente richiesto dai giornalisti fotografi che volevano poter partecipare al premio". Alla presentazione del Premio giornalistico era presente anche il Presidente della Provincia dell'Aquila, Antonio Del Corvo, il giornalista Luca Marchetti, in rappresentanza di Vittorio Iannucci, neo presidente del'Istituto bancario e Luigia Polidoro, moglie del compianto giornalista. Per Del Corvo, "il Premio rappresenta un momento di competizione tra i giornalisti e questo non puo' che essere un aspetto positivo". Marchetti dal canto suo ha annunciato che nonostante il cambio al vertice dell'Istituto bancario, "lo stesso continuera' a stare vicino alla gente, alle iniziative culturali e come in questo caso al Premio Polidoro. La Carispaq - ha concluso - proseguira' il cammino nel solco della continuita'". Plauso all'iniziativa e' stato rivolto dalla vedove Polidoro "perche' si tratta di una iniziativa volta a ricordare l'impegno civile, umano ma soprattutto professionale che Guido Polidoro ha voluto trasmettere ai giovani". La premiazione avverra' il 16 dicembre presso l'Auditorium della Carispaq e riguardera' la sezione giornalismo stampato, quella del giornalismo radio-televisivo, la sezione del giornalismo on-line ed infine quest'anno anche la sezione fotogiornalismo. In concomitanza con il premio l'ordine dei giornalisti d'Abruzzo, ha organizzato un convegno nel quale saranno presenti il presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti, Enzo Iacopino, il segretario della Federazione nazionale della stampa italiana, Franco Siddi, un rappresentante dell'associazione italiana editori ed un rappresentante dei giornalisti precari. "presenteremo - ha sottolineato ancora Pallotta - la Carta di Firenze, firmata il 6 e 7 di ottobre 2011 per regolare i compensi e la retribuzione dei precari della professione, che purtroppo sono uno dei problemi di maggiore attualita' del mondo dell'informazione di oggi". Possono partecipare al premio tutti i giornalisti e pubblicisti d'Italia iscritti all'Ordine, presentando l'opera con cui vogliono competere entro il 30 novembre 2011, presso la segreteria dell'Ufficio stampa della Provincia. Gli elaborati, inchieste, servizi dovranno essere stati pubblicati tra il 1 novembre 2010 e il 31 ottobre 2011 e riguardare aspetti politici, economici, sociali e culturali abruzzesi.

VIDEO IN PRIMO PIANO :