ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Europee: Rush finale. Sfida Di Maio-Salvini- Francia: Esplosione in centro Lione, 8 feriti. Macron: 'Un attacco'- Salvini e gli scontri a genova 'Basta con le aggressioni a poliziotti e carabinieri'- Brexit: May in lacrime 'Mi dimetto'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 26 ottobre 2011

TRASPORTI, ARPA ASSORBIRA' PAOLIBUS

CHIETI – Arpa spa assorbirà Paolibus srl. Tra gli effetti della fusione, stipulata questa mattina a Chieti, il processo di integrazione e razionalizzazione dei servizi tra le due aziende prevede il recupero, dal primo dicembre, di una coppia di corse sulla Sulmona-Avezzano-Roma ed una sulla Sulmona - Avezzano, senza alcuna penalizzazione dell'offerta di trasporto per la clientela del mezzo pubblico. Saranno, quindi, resi piu' efficienti i collegamenti dell'area peligna con Roma e con lo stabilimento della Micron di Avezzano, con benefici economici complessivi per il sistema del Tpl nel bacino aquilano. Suggellato l’atto di fusione per incorporazione da parte di Arpa spa della concessionaria di autolinee Paoli bus srl alla presenza dei presidenti delle aziende di trasporto
pubblico locale, Massimo Cirulli e Maurizio Radichetti. Dal primo dicembre prossimo i  servizi dell'azienda di S. Demetrio dei Vestini saranno trasferiti ad Arpa, con interventi di razionalizzazione e di integrazione dell'offerta di trasporto pubblico nella Valle Subequana con la rete Arpa. Passeranno, di conseguenza, all'azienda regionale pubblica di autolinee 29 addetti, che compongono l'intero organico attuale della Paolibus, ed il parco rotabile della concessionaria aquilana composto da 28 bus, di cui 4 da noleggio.
"L'incorporazione di Paoli bus da parte di Arpa riveste grande importanza in un momento difficile come questo per il settore del Tpl caratterizzato da sempre minore disponibilita' di risorse a livello nazionale e regionale - dichiara il presidente Arpa Massimo Cirulli- E' stato necessario un forte impegno di tutti per conseguire l'obiettivo e mantenere inalterati i livelli occupazionali-aggiunge Cirulli- soprattutto da parte dell'assessore regionale ai trasporti Giandonato Morra che ha promosso e garantito tutto l'appoggio politico e tecnico necessario per concludere positivamente l'operazione". 

VIDEO IN PRIMO PIANO :