-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Zingaretti: 'Mi auguro non esista l'ipotesi doppio forno'- Zingaretti vede Di Maio, scontro sul nome di Conte- E' morto Carlo Delle Piane- Concluso l'incontro Pd-M5s, Dem: nulla insormontabile-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 26 gennaio 2012

CRISI POLITICA, VERTICE NELLA VILLA DEL SINDACO DI SULMONA

l'arrivo del consigliere pdl Donato Di cesare
( Video intervista a Cristian La Civita )

SULMONA –  Vertice politico oggi pomeriggio nella villa del sindaco di Sulmona, tra ottimismo e ostinazione a tratti tentennante. “Incontro positivo” secondo il primo cittadino, Fabio Federico, che non ha rilasciato altre dichiarazioni in merito. Ottimista Donato Di Cesare, capogruppo consiliare Pdl, secondo il quale la situazione starebbe rientrando. “Se riusciranno a convincerci torneremo sui nostri passi” è il commento a caldo del capogruppo di Rialzati Abruzzo, Cristian La Civita, convinto, anche lui, che non si sarebbe potuto risolvere tutto oggi.  La riunione a porte chiuse, cominciata alle 16,
è durata due ore (presenti i consiglieri Pdl e Rialzati Abruzzo, Nunzio Giovannelli, Vittorio Masci, Donato Di Cesare, Cristian la Civita, Antonio de Deo) terminata con un rinvio delle decisioni ad un appuntamento prettamente tecnico la prossima settimana, per dare il tempo al sindaco di esaminare il lavoro svolto da tutti gli assessori finora. Proprio il resoconto di quanto fatto in questi anni, documenti alla mano, sarà sotto la lente d’ingrandimento del prossimo incontro. “Abbiamo messo i nostri paletti” ha affermato La Civita, determinato a battere i pugni sul tavolo perseguendo i propri intenti, mettendo nero su bianco tra “chi fa e chi rallenta”. “Siamo pronti alle critiche sul nostro operato” ha detto, precisando, poi, subito  che “i nostri due assessori che si sono dimessi sono a disposizione, anche se non sarà facile convincerci che chi non ha fatto finora potrà fare in futuro”. Spiega, infine,  che si è riflettuto su diversi aspetti, compreso un eventuale rimpasto di deleghe.  Per Donato Di Cesare  “E' stato un incontro produttivo” si tratta di una situazione “ancora interlocutoria”. Sul tavolo sono state messe le segnalazioni riportate dal gruppo Rialzati Abruzzo “abbiamo convenuto” riferisce Di Cesare “che ci sono delle criticità da affrontare e ci siamo riproposti di rivederci nei prossimi giorni perchè ci sono impellenze dell'amministrazione che necessitano la presenza anche dei due assessori di Ralzati Abruzzo”. Aggiunge, inoltre, che si passerà a stilare il programma di mandato di tutti gli assessori “senza fare sconti a nessuno", i quali dovranno portare avanti le problematiche che sono sul tappeto con un crono programma che verrà realizzato dall'amministrazione e dai consiglieri tutti”.  Non parla di rimpasti Di Cesare e alla domanda se ci sono margini per la risoluzione della problematica  risponde “questa legislatura andrà fino in fondo per la prima volta dopo tre interrotte”. Una crisi, in sostanza, che sembra rientrare già prima di cominciare. G.S



L'arrivo dei consiglieri 





VIDEO IN PRIMO PIANO :