-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Salvini esce come il grande sconfitto' La replica: 'Soltanto un rinvio. Rifarei tutto'- Bonaccini vince, Pd primo partito in Emilia: Santelli trionfa in Calabria. Crollo del M5S- Allarme per il coronavirus: Virus molto simile alla Sars.Stessa arma contro le cellule- In Emilia Romagna e Calabria alle ore 12 affluenza in crescita-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 31 agosto 2012

TROVATE MORTE DUE LUPE NEL PNALM

Due lupe uccise nel Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise. Un esemplare  femmina di circa 4 anni, è stato trovato morto nei boschi della Val Canneto, nel versante laziale dell'area protetta, uccisa da bracconieri. L'animale, ucciso a colpi di fucile, aveva appena partorito dei cuccioli, secondo gli esami dell'istituto zooprofilattico d'Abruzzo e Molise.  La carcassa è stata trovata dalle guardie del Parco durante il quotidiano giro di perlustrazione. Un'altra giovane lupa, invece, è stata trovata morta, sempre da una guardia del Parco, lungo la provinciale Marsicana, nel tratto
fra Pescasseroli e Opi. La morte è sopravvenuta per un forte trauma, si presume, quindi, che l'animale sia stato investito da una macchina.  L'episodio ripropone il problema dell'alta velocità con cui si percorre la Marsicana. Salgono a cinque gli esemplari di lupo uccisi dall'inizio dell'anno nel Pnalm, gli altri tre erano morti avvelenati.

VIDEO IN PRIMO PIANO :