ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Quattro italiani arrestati dopo una rissa a Cadige, in Spagna- Europee: Rush finale. Sfida Di Maio-Salvini- Francia: Esplosione in centro Lione, 8 feriti. Macron: 'Un attacco'- Salvini e gli scontri a genova 'Basta con le aggressioni a poliziotti e carabinieri'- Brexit: May in lacrime 'Mi dimetto'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 31 ottobre 2012

ARTE, MADONNE LIGNEE D'ABRUZZO IN MOSTRA FINO ALL'EPIFANIA


CASTEL DI SANGRO -  Considerando l’alto numero di visitatori e le continue richieste, la Direzione della Pinacoteca patiniana, presso il Palazzo de Petra, e il Comune di Castel di Sangro, in accordo con la Soprintendenza regionale BSAE, hanno deciso di prolungare la pregevolissima esposizione di Madonne lignee d’Abruzzo tra Medioevo e Rinascimento dal titolo La sapienza Risplende, fino al 6 gennaio
2013.
La Mostra è a cura di Lucia Arbace, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo, ed èapprodata in Castel di Sangro dopo il grande successo di pubblico e di stampa ottenuto nelle esposizioni in Rimini, Trento, Teramo e Lanciano e, crediamo, sia una straordinaria opportunità per i cittadini  e per i numerosi frequentatori del territorio di ammirare da vicino alcuni dei più importanti capolavori sacri dell’Arte abruzzese del periodo.  Le 19 opere proposte, sculture lignee e rari dipinti su tavola databili tra il XII° e il XIV° sec., provengono dal Museo Nazionale d’Abruzzo dell’Aquila gravemente danneggiato dal sisma del 2009, e stanno a testimoniare come l’Abruzzo sia stato quell’importante crocevia di culture sulle rotte dei pellegrini e dei commerci lungo la Via degli Abruzzi e per le vie del mare, grazie ai frequenti contatti con i territori d’oltralpe e l’Oriente bizantino.
 Nella Pinacoteca patiniana è inoltre visitabile una pregevole raccolta di opere di Teofilo Patini , di suoi contemporanei ed allievi, e la pregevolissima ed importantissima tela del Maestro BESTIE DA SOMA, anch’essa miracolosamente salvatasi dal terremoto del Capoluogo abruzzese, oltre ad una raccolta di incisioni di Salvator Rosa

VIDEO IN PRIMO PIANO :