-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - C'è intesa sulla manovra: Fibrillazioni nel governo- E' battaglia sulla manovra: Nuovo vertice con Conte- 'No ad una crisi di governo, con Pd praterie per lavorare'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 27 ottobre 2012

CALCIO A 5, SCONFITTO IL REAL RAIANO

RAIANO – Una partita gettata alle ortiche da parte del Real Raiano contro l’Area L’Aquila Futsal. Gli aquilani si sono imposti con il punteggio di 3 a 2 in una partita che sembrava essere dominata
dai padroni di casa. Dopo un minuto di raccoglimento iniziale, è la squadra di mister Arquilla a mostrare i denti con una punizione di Silvestri al 3’ pt, che manda però la sfera alta sulla traversa. Il capitano raianese Di Berardino fa lo stesso un minuto dopo, ma la direzione della palla è ancora troppo alta. Subito dopo, gli ospiti cercano di rendersi pericolosi con un’azione tra Bertolucci e De Micheli, ma la triangolazione non riesce per una palla troppo lunga. Tre minuti dopo, apre il valzer dei gol Liberatore, che sfrutta un bel pallone lanciato in profondità: dopo essersi girato, buca la porta difesa da Tomei per l’1 a 0 dei peligni. Gli aquilani provano subito ad riequilibrare le sorti del match con un tiro da punizione di De Micheli, ma il tiro è sempre troppo alto. Al 15’ pt, ancora De Micheli pericoloso dopo una grande azione corale degli aquilani, ma sbaglia e manda palla fuori. Quattro minuti più tardi, ci pensa la triangolazione tra Del Boccio e Incania mettere paura alla difesa ospite, ma questa volta Tomei non si fa passare e para. Poco dopo, altra azione con lo scambio tra Incani e Pizzica, che si fa però bloccare il tiro. Al 23’ pt, il capitano peligno Di Berardino mette dentro da posizione laterale per DiCioccio e Pizzica, ma il portiere para nella confusione nell’area di rigore. Secondo gol raianese al 25’ pt con la rete firmata da Pizzica, servito dall’ottimo assist del capitano. E’ 2 a 0. Nei minuti di recupero, si accende una leggera rissa a causa di una rimessa laterale concessa agli ospiti, che tuttavia non sembrano impensierire i padroni di casa. Il secondo tempo assiste all’involuzione e al calo fisico dei peligni di Arquilla, che iniziano a concedere troppo. Un timido segnale di risveglio del Raiano è nell’azione creata da Liberatore, che trova smarcato Silvestri, maTomei non si fa più passare e manda in calcio d’angolo. Al 4’ st, la punizione di Cosenza consegna il primo gol agli ospiti. Altra imprecisa azione raianese si sviluppa all’11’ st con Pizzica, che riesce a liberarsi del portiere con il dribbling e viene fermato. Dopo la punizione del 20’ st per il Raiano, inizia il soliloquio aquilano. Il pareggio ospite arriva al 23’ st con De Micheli che punisce Oddi su azione da calcio di punizione ed esulta come se fosse il gol promozione. Tensione un minuto dopo, quando viene espulso Pizzica per un fallo violento, secondo l’arbitro, su Fracassi. Dopo l’espulsione, Pizzica continua a litigare con la panchina ospite. Il nervosismo si fa sentire anche in campo. Gli aquilani confezionano la rimonta con il gol del 3 a 2 di Cosenza, che insacca la porta difesa da Oddi dopo un errore in contropiede di Silvestri. A fine partita, inizia un parapiglia generale tra i giocatori delle due compagini. Pubblico furibondo con Fracassi. a.c.
A.S.D. REAL RAIANO C5-A.S.D. AREA L’AQUILA FUTSAL 2-3
Marcatori: Liberatore (8’ pt), Pizzica (25’ pt), Cosenza (4’ st), DeMicheli (23’ st), Cosenza (26’ st).
A.S.D. REAL RAIANO C5:
Oddi, Di Marzio, D’Alessandro, Di Cioccio, Pizzocchia, Pizzica, Del Boccio, Liberatore, Di Berardino, Silvestri, Incani, Lavric. All.: Arquilla
A.S.D. AREA L’AQUILA FUTSAL:
Di Virgilio, Cosenza, Accilli, Fracassi, Bartolucci, De Micheli,Tortiello, Guglielmi, Eliseo, Tomei, Guglielmi.

VIDEO IN PRIMO PIANO :