-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La marcia per il clima: Gilet gialli in azione a Parigi Barricate a Place d'Italie- Nuovi sbarchi a Lampedusa, approdati in 108- 'Basta soldi alla Lario', Berlusconi pignora i conti- Di Maio'La prova col Pd sarà il taglio dei parlamentari'- L'annuncio di Emma Marrone: 'Mi fermo per motivi di salute'-

news

News - Primo Piano

AL VIA LA 67^STAGIONE DELLA CAMERATA MUSICALE SULMONESE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 28 ottobre 2012

IL SULMONA BATTE L'ALBA ADRIATICA 2 - 1 E SI CONFERMA CAPOLISTA

( Video sintesi e interviste a Di Serafino, Brack, Calà Campana e Scelli )
SULMONA - Il Sulmona in rimonta batte L'Alba Adriatica 2 - 1 e mantiene la testa della classifica.Una partita dai due volti, un primo tempo di marca adriatica, nella ripresa gli ovidiani ribaltano la contesa imponendo il passo della capolista.Una vittoria sul campo che mette in secondo piano tutte le polemiche della vigilia in merito alle vicende societarie con le paventate dimissioni di Bresciani oggi rientrate. Passando alla cronaca della partita, parte bene il Sulmona al 3' pt Bolzan mette subito a dura prova i riflessi di Masi che si rifugia in angolo.
Brack autore della rete dell' 1 - 1
Due minuti piu' tardi al 5' pt è sempre Bolzan a concludere alto sulla traversa.L'Alba non sta a guardare e all'8' pt Ridolfi, servito al limite dell'area, fa partire un tiro che termina sul fondo. Il Sulmona non è lucido a centrocampo e molti sono gli errori in fase di impostazione. Al 10' pt è ancora Ridolfi da posizione decentrata a concludere in porta senza fortuna. L'attaccante dell'Alba Adriatica al 40' pt porta in vantaggio gli ospiti, il Sulmona perde palla a centrocampo, Di Giorgio la mette in area e Ridolfi dopo il mancato colpo di testa di Spinozzi, batte Meo con un preciso rasoterra. La reazione dei biancorossi è immediata e al 44' pt Bolzan, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, conclude in rete, ottima la risposta di pugni di Masi.Nella ripresa oltre alla maglia il Sulmona cambia anche la marcia e l'innesto di Cau contribuisce a dare una maggiore concretezza alla manovra.Al 2' st è ancora l'Alba Adriatica a rendersi pericolosa con Spinozzi la cui conclusione termina di poco a lato.Il Sulmona comincia a far sul serio e al 4' st Scandurra gira di testa, la sfera termina di poco alta sulla traversa.Due minuti piu' tardi al 6' st Cau serve una palla d'oro per Bolzan che impegna Masi.Il Sulmona è tutt'altra cosa rispetto alla prima frazione e al 23' st pareggia.L'azione parte da un calcio di punizione di Cala' Campana che innesca Proietti il sui cross calibrato viene finalizzato in rete da un colpo di testa di Brack che non da scampo a Masi.Il pareggio raggiunto non accontenta i biancorossi che continuano a spingere sull'acceleratore alla ricerca del vantaggio. Al 23' st ci prova Cau di testa, palla alta. Al 25' st si rivedono gli adriatici con Di Giacinto la cui conclusione termina sul fondo.Il Sulmona stringe i tempi e al 34' st Proietti conclude dalla distanza, la palla termina di poco alta sulla traversa, l'arbitro assegna un calcio di punizione per fallo sullo stesso giocatore ovidiano sugli sviluppi del quale Bolzan fa partire un tracciante di sinistro che batte inesorabilmente il portiere dell'Alba Adriatica per il 2 - 1.Grande l'entusiasmo dei giocatori in campo e dei tifosi ovidiani sugli spalti. La squadra di Mecomonaco torna a sfiorare la marcatura al 42'st con un bolide di Calà Campana di poco alto e di Cau al 47' st tiro che sorvola la traversa. Dopo questa vittoria il Sulmona rimane solitario in testa alla classifica con 23 punti a tre lunghezze segue il duo Città di Giulianova - Civitella Roveto e giovedi' turno infrasettimanale a Francavilla.
Bolzan autore della rete della vittoria
il tecnico del Sulmona Mecomonaco

VIDEO IN PRIMO PIANO :