-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 28 dicembre 2012

"IL FARE CLINICO NELL'ADOZIONE"DOMANI LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO

VILLALAGO – Domani, sabato 29 dicembre, alle 16 nel caffè letterario della pizzeria “da Michele”, la dott.ssa Laura Carla Galante presenterà “Il fare clinico nell’adozione” il suo ultimo lavoro realizzato con altri due autori. La dott.ssa Laura Carla Galante è sociologa, psichiatra, psicoterapeuta e ricercatrice in Psicologia Clinica presso il Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica dell’ Università “Sapienza” di Roma e parlerà del suo ultimo libro con gli altri due autori Nico Gizzi e Bruno Valenti, operatori del settore della psichiatria e psicologia. Il progetto rappresenta un punto di riferimento sul tema attuale dell’adozione  e rappresenta un lavoro utile non solo per  gli operatori che lavorano nel campo delle adozioni, ma anche per le coppie stesse
perché chiarisce quali sono gli obiettivi dello psicologo e dell’assistente sociale che li andranno a valutare.Il modello operativo proposto e i metodi di lavoro proposti danno rilievo alla qualità e alle caratteristiche della relazione psicologo-coppia.“Si sposta così l’asse di interesse dalla formulazione del giudizio di idoneità alla costruzione di un contesto relazionale in cui la coppia possa diventare un soggetto attivo in grado di osservare e riconoscere gli aspetti relazionale e simbolici della domanda di azione” dice la dottoressa. Il libro può essere considerato un utile strumento di conoscenza per la formazione degli psicologi e, dal punto di vita della prassi clinica, un valido apporto alla metodologia per la valutazione delle coppie.Alla fine della presentazione del libro si svolgerà un dibattito, aperto a tutti, su tutte le problematiche relative all’adozione.

VIDEO IN PRIMO PIANO :