ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: oltre questo governo ci sono solo le elezioni- Ue, Von der Leyen: sui conti monitoreremo Roma da vicino- Addio a Luciano De Crescenzo, l'ingegnere filosofo- Di Maio: 'La crisi non ci sarà'- 'Ndrangheta, colpo a cosca vicino Commisso- Andrea Camilleri è morto. Addio al grande scrittore-

news

News - Primo Piano

SUICIDIO CONTI: IL GIP, AVANTI CON LE INDAGINI

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 24 febbraio 2013

MUORE DOPO UN VOLO DI 9 METRI

SULMONA - Questa mattina intorno alle ore 10.15 un 38enne è morto dopo un salto di circa nove metri dalla finestra della cucina della sua abitazione in un condominio di via Papa Benedetto XV, una traversa di via Lamaccio a Sulmona.L'uomo originario di Goriano Sicoli dopo il volo ha battuto violentemente il capo ed è deceduto sul colpo.Sul posto è arrivata subito un'ambulanza del 118, avvertita da alcuni testimoni, tra cui una ragazza di 14 anni, ma per lui non c'era più niente da fare.
L'uomo viveva da solo, pare soffrisse di disturbi psichici, era in cura da tempo al Cim.Il 38enne, il 21 febbraio del 2012, era stato protagonista, dopo una lite, di un accoltellamento ai danni di un polacco all'esterno di un noto locale sulmonese.Era un dipendente dell'amministrazione penitenziaria e dopo un periodo

trascorso nel carcere di Avezzano aveva ottenuto gli arresti domiciliari ed aveva ripreso il suo lavoro di informatico nel carcere di via Lamaccio.Dopo la ricognizione cadaverica l'uomo è stato riconsegnato ai parenti giunti da Goriano.Per gli inquirenti non ci sarebbero dubbi, si sarebbe trattato di un suicidio.







VIDEO IN PRIMO PIANO :