ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni- Affondo di Conte su Salvini: 'Scorrettezza istituzionale'- Roma, sgombero di una ex scuola-

news

News - Primo Piano

GIOSTRA CAVALLERESCA E ANFFAS, INAUGURATO NEGOZIO IN CORSO OVIDIO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 27 giugno 2013

NENCINI HA ILLUSTRATO IL SOSTEGNO DEI SOCIALISTI IN DIFESA DEL TERRITORIO PELIGNO.


(video intervista Riccardo Nencini)
SULMONA - Il Senatore Riccardo Nencini, Segretario Nazionale del P.S.I., è stato ospite a Sulmona presso la sala Convegni della Comunità Montana, dove ha tenuto una manifestazione pubblica con la cittadinanza.E' stata illustrata la politica del P.S.I. in materia di riduzione degli sprechi pubblici con la finalità di riversarne i benefici sulle collettività territoriali allo scopo anche di evitare riduzione e tagli di servizi pubblici nei territori come è stato per il Tribunale di Sulmona o come si paventa per l’Ospedale peligno.Era presente anche il Sindaco di Sulmona Peppino Ranalli, che ha avuto precedentemente un incontro con il Senatore sulla problematica del tribunale sulmonese"Dovevo venire durante la campagna elettorale per le amministrative, ha ricordato Nencini.
"Poi c'è stato l'evento luttuoso, ma tornerò comunque nella prossima campagna elettorale che dovrebbe esserci tra pochi mesi"ha aggiunto."La questione tribunali come quella degli ospedali, rientra dentro la cornice di revisione della spesa pubblica nazionale.Quando si parla di spesa pubblica i primi che ne sentono gli effetti negativi sono gli
enti e i pezzi delle società periferiche"ha ricordato Nencini."La spesa pubblica in Italia non c'è piu'.Quando si parla dell'arretramento dello stato da alcuni servizi, significa che ci sono pezzi d'Italia e in modo particolare in quella montana e nell'Italia periferica, dove lo stato e una parte del privato si stanno allontanando in maniera velocissima"ha sottolineato il senatore Nencini."L'obiettivo era quello di portare un segretario nazionale un senatore, presidente di un gruppo parlamentare di un partito piccolo, ma che ha la sua storia e i suoi valori, per metterlo a stretto contatto con la realtà abruzzese e con gli esponenti dell'amministrazione sulmonese per parlare anche di tribunale"ha affermato il segretario regionale del Psi  Massimo Carugno ."Il Psi storicamente è sempre stato il difensore del decentramento amministrativo.In un momento dei tagli ai bilanci per il risparmio, si fa l'accentramento amministrativo.Stiamo arrivando a una forma  di statalismo centralista.Il nostro è il partito piu' adatto e più
consono, per comprendere questi problemi e per farli propri"ha proseguito Carugno."Eliminare gli sprechi, ridurre il deficit, sono due cose diverse.Il Psi è stato il primo partito a presentare proposte di legge finalizzate alla riduzione dei cosiddetti sprechi di facciata, come le auto blu ecc. Ma è nella logica e nella cultura di questo partito di adoperarsi perchè il bilancio dello stato e degli enti pubblici, sia un bilancio in cui le risorse vengano messe a frutto per favorire la distribuzione dei servizi sul terriotorio per la cittadinanza"ha concluso Carugno. Un battaglia che il Psi  porterà avanti nonostante la forte inversione di tendenza, di questi anni, fatta di tagli di servizi essenziali posta in essere in nome di un illusorio risparmio destinato a colmare i deficit del bilancio pubblico.Proprio in relazione alla guerra contro gli sprechi pubblici il Senatore Nencini ha illustrato anche le iniziative di legge dei gruppi socialisti di Senato e Camera tendenti anche alla riduzione delle pensioni d’oro e delle retribuzioni pubbliche, nonché alla riduzione delle cosiddette “auto blu”.

VIDEO IN PRIMO PIANO :