ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bologna, scontri per il comizio di Forza Nuova- 'Picchia mio figlio e legge Anna Frank', sospesa- Salvini: 'Flat tax è frontiera della durata del governo'- Scontro sui migranti, Di Maio: 'Salvini nel pallone' Leader Lega: 'Onu burocrati'- Google e i big dei chip rompono con Huawei-

news

News - Primo Piano

89ENNE COLTO DA MALORE MUORE NEL SUO TERRENO AGRICOLO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 25 settembre 2013

FINMEK: PRESENTATA INTERROGAZIONE.PEZZOPANE “FINMEK DIVENTA UN CASO NAZIONALE”

È stata deposita nella serata di ieri l’interrogazione della senatrice Stefania Pezzopane sulla spinosa questione che interessa i lavoratori della Finmek di L’Aquila, Sulmona e Padova, che da mesi sono senza cassa integrazione.
Un documento che la senatrice ha chiesto di sottoscrivere ai senatori di tutte le forze politiche presenti in Parlamento e che già ha ottenuto, al momento, l’appoggio di firme importanti, come i senatori Donatella Albano, maria Teresa Bertuzzi, Enrico Buemi, Erica D’Adda, Felice Casson, Vincenzo Cuomo, Paola De Pin, Rosanna Filippin Claudio Martini, Paola Pelino, Giorgio Pagliari, Laura Puppato, Gianluca Rossi, Giorgio Santini, Francesco Scalia, Pasquale Sollo, Maria Spilabotte, Salvatore Tommaselli.

Nel testo dell’interrogazione, la senatrice ripercorre le ultime tappe dell’intricata vicenda dei lavoratori Finmek, posti in mobilità, dopo la messa in liquidazione dell'azienda. Successivamente e' intervenuta una manifestazione di interesse da parte della Accord Phoenix, intenzionata a rilevare lo stabilimento e in base a questo nuovo passaggio, Finmek ha ritirato i licenzianti e ha provveduto a ricollocare i lavoratori in cassa integrazione per sei mesi, come prevede la legge. Tuttavia l’iter per la concessione della cassa è bloccata al Ministero del Lavoro e nel frattempo l'Inps, che aveva iniziato a pagare la mobilità, ha chiedere ai lavoratori la restituzione totale dei tre mesi di mobilità versati.
 “La vicenda Finmek diventa un caso nazionale- commenta la senatrice Pezzopane- Molti senatori hanno già firmato l’interrogazione e altre se ne aggiungeranno nelle prossime ore. Mi sono già attivata presso gli uffici del Ministero per verificare le cause che stanno paralizzando l’iter per la concessione della cassa integrazione e per sollecitare tutte le procedure necessarie”.




VIDEO IN PRIMO PIANO :