-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La movida divide i sindaci scontro sugli assistenti civici- A Pompei ecco il mistero della piccola Mummia- Accordo sulla scuola, il concorso dopo l'estate- Calano malati e decessi: Da domani i test sierologici- Tensione ad Hong Kong Cariche e scontri, 150 arresti- A Napoli lungomare bloccato 'Notte di follia fino alle 4'- In Lombardia oggi 441 contagiati in più di ieri-

news

Post in evidenza

INIZIATI I LAVORI PER LA ROTATORIA DI PRATOLA PELIGNA

PRATOLA - Presente all’inizio dei lavori il delegato alla viabilità, Luca Rocci, il dirigente del settore viabilità della provincia, Ing. ...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 27 novembre 2013

EMERGENZA NEVE, A SULMONA SCUOLE CHIUSE ANCHE DOMANI 28 NOVEMBRE

SULMONA -  Neve e tanto freddo.L'Abruzzo è spazzato dal maltempo.Circa 40-50 centimetri di neve sono caduti nella notte a Sulmona e in valle peligna.Sono notevoli i disagi alla viabilità."I nostri mezzi sono già al lavoro .... Vi preghiamo di usare la macchina solo in caso di necessità", scrive alle ore 06,41 su facebook il Sindaco di Pratola Antonio De Crescentiis."Per le scuole....la decisione circa la riapertura verrà presa oggi pomeriggio"aggiunge il sindaco pochi minuti fa.A Sulmona invece la decisione di mantenere le scuole chiuse anche domani è stata già presa dal sindaco Peppino Ranalli. "Data la situazione di emergenza e le persistenti precipitazioni nevose vi informo che l'attività didattica verrà sospesa anche domani 28 novembre"
scrive su facebook Ranalli."Colgo l'occasione per chiedervi di utilizzare le automobili solo in casi di necessità e di non sostare nei pressi degli alberi.
Vi segnalo, nuovamente, i numeri per le emergenze:
1) Numero Verde Servizio Ecologia: 800 012 490
2) 0864 25 06 204
Sicuro di una vostra collaborazione auguro una buona giornata e buon lavoro a tutti"


AGGIORNAMENTO
Il sindaco di Sulmona Peppino Ranalli comunica che le attività didattiche saranno sospese sia domani, 28 novembre, sia nella giornata di venerdì 29.

VIDEO IN PRIMO PIANO :