-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - M5s: 'Salvini non affidabile' Lega: 'Col Pd per le poltrone'- Open Arms si rifiuta di andare in Spagna. Salvini, inaccettabile- Terremoto di magnitudo 3.6 in provincia di Forlì-Cesena- Kabul, kamikaze a una festa di matrimonio: almeno 63 morti- Ventisette minori arrivati sul molo di Lampedusa- Open Arms: Salvini cede 'Sbarcano minori'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 27 novembre 2013

Il PARCO ARCHEOLOGICO DELL’ALTO SANNIO: IL 29 CONFERENZA DI PRESENTAZIONE

AGNONE - Il 29 novembre la Conferenza di presentazione al Teatro Italo Argentino di Agnone.Recupero dell’identità storica del Territorio e organizzazione di una offerta di turismo culturale, di importanza internazionale, per un contributo allo sviluppo sostenibile di un’area omogenea oggi divisa in due Regioni e quattro Province. Sono i capisaldi dell’iniziativa denominata “Parco Archeologico Territoriale dell’Alto Sannio” che vede in questi giorni nascere il Comitato Promotore intorno alle due Associazioni  che hanno ideato il progetto: l’Archeoclub di Schiavi D’Abruzzo e l’Istituzione di Studi e Ricerche O.S.C.A. di Agnone.

Sono cinque i Comuni che fanno parte del Comitato, tutti concordi su un’idea base: unire le forze per costruire un’ immagine unica del nostro territorio in nome del comune passato Sannita, immagine sulla quale organizzare la rete dei siti archeologici esistenti e puntare sulla loro valorizzazione e fruizione.Agnone, Pescopennataro e Pietrabbondante in provincia di Isernia, Alfedena in provincia de L’Aquila e Schiavi d’Abruzzo in provincia di Chieti, hanno già deliberato per formare il primo nucleo del Comitato Promotore.  Alle Amministrazioni comunali si è unita di recente, con entusiasmo, la pro Loco di Alfedena che gestisce l’importante Museo archeologico A. De Nino, ove sono esposti reperti della più vasta necropoli sannita oggi conosciuta.
Il Comitato promotore e le linee guida per giungere alla costituzione del Parco Archeologico saranno esposte il prossimo Venerdì 29 novembre ad Agnone durante la Conferenza di presentazione prevista per l’intera giornata al Teatro Italo Argentino. Le due sessioni mattutine saranno presiedute, rispettivamente dall’ europarlamentare On. Aldo Patriciello e dalla Vice Presidente del Parlamento europeo On. Roberta Angelilli; si alterneranno i rappresentanti delle Regioni Abruzzo e Molise, le Soprintendenze competenti e i rappresentanti delle Università del Molise e di Chieti; interverrà inoltre il Prof. Adriano La Regina, massimo esponente di archeologia Italica. Nel pomeriggio prenderà parte alla Tavola rotonda condotta da Nico Ioffredi, Consigliere delegato alla Cultura della Regione Molise, il primo cittadino di Alfedena l’Ing. Massimo Scura che insieme ad altri amministratori  ed ai presenti si confronterà sul progetto.


VIDEO IN PRIMO PIANO :