-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Benvenuto Presidente Mattarella: a L'Aquila un 'presidio per la scuola'- Salvini a Pontida: 'Questa è l'Italia che vincerà. Mai a sinistra, mai col Pd'- Gualtieri: 'All'Ue ho detto no a manovra restrittiva'-

news

News - Primo Piano

INAUGURATO IL PREMIO SULMONA CON IL POETA ESULE YANG LIAN

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 29 marzo 2014

FAS, PROGETTI UNITARI E VISIONE FUTURA DEL CENTRO ABRUZZO

SULMONA -" In questi giorni, si è chiuso finalmente il capitolo dei FAS del Centro Abruzzo e, nonostante il risultato sia giunto dopo quasi 3 anni – e ciò dovrà farci riflettere -  riteniamo che vada rimarcato l’impegno della Vice-Presidente della Provincia de L’Aquila, Dr.ssa Antonella Di Nino"scrive in una nota Gianni Natale presidente del movimento Ripensiamo il Territorio."Ha ottenuto con la sua lodevole perseveranza il risultato finale anche grazie all’aiuto dei 17 Sindaci che finalmente hanno compreso l’importanza di fare sinergia in un momento così difficile per il territorio del Centro Abruzzo.
  E’ passato, per la prima volta, un progetto unitario che vede Sulmona capofila, e questo ci da speranza che si voglia uscire dalla contingenza e cominciare a guardare l’orizzonte e progettare una Strategia Territoriale utile alla crescita e allo sviluppo.
Come abbiamo appreso al nostro Convegno,  dalle stesse conclusioni del Sottosegretario all’Economia, Giovanni Legnini, si deve comprendere tutti che solo se “lavoriamo comprensorialmente e guardando al mondo”, potremo avere speranza di riuscita.  E noi aggiungiamo che solo facendo sinergia con una “Vision” condivisa per il futuro potremmo acquisire forza e speranza. Dobbiamo decidere da qui a 10 anni cosa vogliamo e dobbiamo essere, progettando da subito facendo sistema, tutti nello stesso solco comune superando l’attuale compartimentazione degli ambiti territoriali e valorizzandone peculiarità e risorse.
   Attraverso la stimolazione del coinvolgimento e della partecipazione democratica e civile agli obiettivi della “Politica di coesione”, si potrà offrire una concreta prospettiva di rilancio e sviluppo socio-economico nella durabilità, vincendo le tendenze disgregatrici che la crisi economica ha accentuato. Questa è la FORMULA di cui abbiamo parlato nel Convegno ed è
il progetto da noi chiamato "Centro Abruzzo 2020", in coerenza con la Strategia Europea e che avvieremo a breve. Quindi, bando alle lentezze, è il tempo di un Parlamento di Coesione Territoriale dove si progetti insieme il futuro"
 Gianni Natale

VIDEO IN PRIMO PIANO :