ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La Finanza a bordo della Sea Watch, la nave è sequestrata- Famiglia Cristiana a Salvini 'Ecco il sovranismo feticista'- Dopo richiamo su diritti umani. Viminale replica all'Onu: 'Pensi al Venezuela'- Salvini:'Estremista chi guida l'Ue. Non siamo ultradestra'-

news

News - Primo Piano

PIENONE AL CONCERTO DI RED CANZIAN A BAGNATURO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 27 marzo 2014

FONDI FAS, APPROVATO PROGETTO UNITARIO DA INVIARE IN REGIONE

(video interviste Peppino Ranalli e Antonella Di Nino)
 SULMONA - L'Assemblea di partenariato dei sindaci della valle peligna durante la seduta odierna ha approvato il progetto turistico comprensoriale unitario, che prevede il finanziamento con Fondi Fas (riservati al pubblico) per un importo complessivo di circa 4.200.000,00.L'investimento è ripartito in 5 interventi che coinvolge tutti i comuni della valle peligna mediante la realizzazione di servizi e attrattori turistici.
1.800.000 Euro per Sulmona,  618.000 Euro per Pratola, 972.000 Euro per Raiano, Corfinio, Prezza, Roccacasale, e Vittorito, 871.000 Euro per Anversa degli Abruzzi, Bugnara, Cocullo, Introdacqua e Villalago, 196.700 Euro per Pettorano Sul Gizio e 142.300, per Cansano. Prima della
votazione finale è stata messa al voto la proposta presentata dal Presidente del Parco della Majella Franco Iezzi, che era quella di valutare la possibilità di rinvenire una sintesi tra la proposta progettuale del parco stesso e del progetto unitario dei comuni.Tale iniziativa ha raccolto solo due voti, quelli di Iezzi e del sindaco di Anversa degli Abruzzi Gianni Gabriele.A tal proposito rammarico è stato espresso dal

presidente del Parco della Majella Franco Iezzi."Ancora una volta quest'area ha dimostrato di non saper prendere un'unica decisione.Non capisco perché il mio progetto non sia stato preso nemmeno in considerazione.Questa è una cosa che mi lascia stupito.I progetti dei singoli comuni sono slegati tra di loro"ha sottolineato Iezzi.Successivamente l'assemblea ha votato sul progetto unitario dei comuni da inviare in regione che ha avuto i voti di tutti i sindaci presenti compreso quello di Anversa con l'astensione di Iezzi.A seguire è stato votato l'altro punto all'ordine del giorno, l'approvazione delle linee guida del bando destinata ai soggetti privati, che è ancora in fase di elaborazione, ma la linea rimarrà la stessa, assicurano i promotori, salvo alcuni aggiustamenti tecnici da eseguire insieme alla regione.Tale punto è stato approvato dall'assemblea.Al termine è stata chiusa all'unanimità la fase della concertazione.

il progetto approvato


    LA RIPARTIZIONE DEGLI INTERVENTI  E I RELATIVI FINANZIAMENTI

















VIDEO IN PRIMO PIANO :