ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Tria: 'Rispettiamo le regole, ottimista su procedura Ue'- Colpo alla 'ndrangheta: Arresti in Emilia-Romagna- Olimpiadi invernali 2026: Vincono Milano e Cortina. Sogno olimpico per l'Italia- Evaso in Uruguay boss 'ndrangheta Rocco Morabito- Giochi 2026, oggi si decide Conte: 'Il sogno dell'Italia'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 28 marzo 2014

ORSI E LUPI AVVELENATI, ATTIVATO NUCLEO ANTIVELENO

PESCASSEROLI - Il Corpo forestale dello Stato ha attivato all'interno del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise il Nucleo anti veleno, che avra' il compito, attraverso l'utilizzo di unita' cinofile, di individuare eventuali esche avvelenate lasciate dai bracconieri e la cui presenza e' finalizzata ad uccidere esemplari di fauna selvatica protetta, come lupi ed orsi. Il Nucleo e' stato istituito dopo le numerose segnalazioni avanzate dalla direzione del Parco nazionale e riguardanti le zone di Campoli Appennino, Pescosolido e Alvito, dove sono state accertate la morte per avvelenamento di diversi animali selvatici.
Proprio allo scopo di fronteggiare una simile minaccia ambientale, e' nato il progetto 'Life Antidoto', attuato in Italia dal Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e in Spagna in Andalusia e Aragona.

VIDEO IN PRIMO PIANO :