ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Maturità 2019: Ungaretti e Sciascia tra i temi. Ma anche Dalla Chiesa- Conte: 'Dialogo sull'infrazione ma decisi sulla nostra linea'- Al via con la prova di italiano Ungaretti, Stajano e Sciascia- Tria sotto assedio del Carroccio- Mondiali 2022 in Qatar: Platini fermato per corruzione-

news

News - Primo Piano

NO HUB DEL GAS, "SIT- IN ANTI SNAM A SULMONA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 26 aprile 2014

DOMANI 27 APRILE OTTAVO ANNIVERSARIO MORTE DI FRANCO LATTANZIO

PACENTRO -  Domani 27 aprile 2014 ricorrerà l'ottavo anniversario dell’attentato di Nassiriya dove perse la vita il maresciallo dei carabinieri Franco Lattanzio. Intenso il cordoglio da parte della comunità pacentrana che gli ha intitolato la locale caserma dei carabinieri ed una strada. Insieme a Lattanzio persero la vita un altro carabiniere, Carlo De Trizio, il capitano dell’esercito Nicola Ciardelli ed un soldato romeno. Rimasero uccisi dallo choc termico provocato dall’alta temperatura, almeno 3mila gradi, sprigionata nel mezzo blindato dopo l’attentato.
La settimana dopo Franco Lattanzio sarebbe dovuto ritornare a Pacentro, esattamente dopo quattro mesi trascorsi in Iraq. Il suo ritorno a casa era vicino ma non ci fu mai per colpa di quel maledetto 27 aprile 2006 che spezzò la sua vita a soli 38 anni quando era in missione di pace. La notizia arrivo' a Pacentro già dalle 9,00 del mattino quando alcuni incaricati del Comando provinciale dei carabinieri la comunicarono alla sorella ed al fratello. Franco Lattanzio apparteneva al Comando
provinciale di Chieti ed era a Nassiriya da dicembre. In paese lo ricordano come un giovane solare e ben voluto da tutti. Molta partecipazione ci fu quando la salma venne riportata a Pacentro alcuni giorni dopo. Ora come allora il cordoglio è sempre intenso, uniti attorno alla solidarietà ed al ricordo di Franco.

VIDEO IN PRIMO PIANO :