ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bologna, scontri per il comizio di Forza Nuova- 'Picchia mio figlio e legge Anna Frank', sospesa- Salvini: 'Flat tax è frontiera della durata del governo'- Scontro sui migranti, Di Maio: 'Salvini nel pallone' Leader Lega: 'Onu burocrati'- Google e i big dei chip rompono con Huawei-

news

News - Primo Piano

89ENNE COLTO DA MALORE MUORE NEL SUO TERRENO AGRICOLO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 30 settembre 2014

RAIANO:ADOTTATO PIANO LOCALIZZAZIONE DELLE ANTENNE

RAIANO - "Nella seduta del consiglio comunale di Raiano del 19 settembre scorso era previsto un solo punto da discutere e riguardava l’adozione del piano delle antenne. Dopo ampia discussione, si è giunti alla sua approvazione con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza.Il piano delle antenne adottato ha  integrato con altri due siti quello già in vigore.Questo atto è stato realizzato sia per necessità di adeguamento alle nuove tecnologie ma anche in virtù di due pronunciamenti del tribunale che non hanno accolto i ricorsi presentati dall’Amministrazione comunale contro la modifica ed il potenziamento delle antenne già esistenti all’interno del centro abitato presentato da un gestore di telefonia mobile"si legge in una nota giunta in redazione  a firma del gruppo di maggioranza in comune.
"Tale decisione è stata frutto di un lungo lavoro iniziato nel luglio del 2013 quando il Consiglio Comunale aveva deliberato di verificare la possibilità di inserire, nel vecchio piano, le nuove installazioni per le nuove tecnologie.
 Dopo
1) aver invitato, in data 14/02/2014, le compagnie telefoniche ad indicare eventuali aree di interesse tecnicamente idonee, senza, peraltro, avere ottenuto da loro alcuna segnalazione,
2) avere deliberato all’unanimità nel Consiglio Comunale del 12 giugno 2014, di verificare ed aggiornare il piano vigente,
3) aver dato incarico ad una società del settore di effettuare delle misurazioni esclusivamente su siti di proprietà  pubblica, ed aver escluso conseguentemente quelli troppo vicini al centro abitato, oppure non troppo adatti dal punto di vista tecnico,
4) si è arrivati all’identificazione di tre siti: Via del Portone (a metà strada rispetto all’attuale sito dove c’è l’antenna), Colle del Portone e via vecchia per Goriano. Quest’ultimo,poi, escluso in quanto ricadente all’interno della Riserva (la legge regionale vieta tale possibilità).
Quelli ubicati in Via del Portone e Colle del Portone presentano le stesse caratteristiche di distanza dal centro del Paese e tecnicamente entrambi idonei.
Vogliamo aggiungere, inoltre, che da circa due anni nel paese c’è un certo fermento contro l’installazione di nuove antenne, che ha portato alla costituzione di  un comitato spontaneo di cittadini, appoggiato anche dall’Amministrazione, la quale ha avuto incontri con il comitato stesso, con i cittadini, i partiti politici, per discutere del problema a dimostrazione di quanto sia grande l’attenzione verso i cittadini e le loro istanze
Questi sono gli atti e i fatti ufficiali facilmente consultabili e verificabili da tutti.
A qualcuno invece quanto sopra non piace e quindi continua a voler rappresentare a tutti i costi una realtà che è frutto unicamente della propria immaginazione: ancora una volta il Gruppo di Minoranza “Progetto Per Raiano”non ha voluto assumersi alcuna responsabilità né politica né amministrativa, tanto meno dare un segno di compattezza per rafforzare la posizione della cittadinanza anche alla luce di un percorso che si è cercato di portare avanti insieme per meglio rappresentare le aspettative del paese. E’ così che si ritiene di poter fare l’amministratore del proprio comune? In passato, nelle precedenti deliberazioni sui piani di localizzazione delle antenne, i gruppi di minoranza hanno sempre votato all’unanimità le proposte del consiglio comunale per dare maggiore forza all’atto approvato. Invece questa volta il gruppo di minoranza ha preferito defilarsi senza neanche motivare, né con ragioni tecniche, né con altre argomentazioni, la richiesta di esclusione di un sito dal nuovo piano. Ma come si fa a votare a favore della revisione di un piano ed astenersi sulla sua adozione? Come si fa a sostenere credibile un piano con un solo nuovo sito individuato? Ma come si fa a sostenere che grazie a loro “è stato modificato un piano che aveva scatenato le proteste dei cittadini?” Il nuovo piano è stato presentato per la prima volta.
Precisiamo inoltre che non è stata rinviata alcuna approvazione in  quanto non era prevista
Come sempre, da quando siamo noi in Amministrazione, stiamo tutelando l’interesse collettivo nella trasparenza più assoluta. Facciamo presente che nella prossima udienza al TAR, il Ministero dello Sviluppo Economico si è costituito a favore della Telecom. Abbiamo chiesto alla Regione Abruzzo, nella Persona del Presidente D’Alfonso, di verificare se l’Ente da Egli presieduto intende costituirsi in difesa di una legge regionale e di riflesso del nostro Comune. Siamo in attesa di comunicazioni.
Qualcuno potrà sostenere che quelle del gruppo di minoranza  siano solo chiacchiere. Ma come dice Papa Francesco “dietro le chiacchiere c’è la gelosia e l’invidia. E le chiacchiere dividono la comunità, la distruggono.”

IL GRUPPO DI MAGGIORANZA
 RAIANO IN COMUNE


VIDEO IN PRIMO PIANO :