-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 27 ottobre 2014

RIPARTONO DOMANI ALL'ITIS DI PRATOLA LE LEZIONI PER GLI STUDENTI DEL "DE NINO-MORANDI"

SULMONA - Riprenderanno domani le lezioni per gli studenti del "De Nino Morandi", trasferiti all’ITIS di Pratola Peligna, dopo il sequestro del plesso scolastico sulmonese eseguito dalla Guardia di Finanza. Lo spostamento degli alunni sarà effettuato tramite bus navetta dell’Arpa che partirà alle 08,05 da Sulmona ( fermata Ponte Capograssi) e alle 13,20 da Pratola ( dal piazzale antistante l’Iti) per il rientro degli studenti. Due gli orari diversi per quanto riguarda l’inizio delle lezioni. Gli studenti dovranno trovarsi sui banchi di scuola alle 8,40 il lunedì, il mercoledì e il venerdì. Dovranno entrare invece alle ore 08,30 martedì, giovedì e sabato.
Intanto oggi in Prefettura la Provincia dell’Aquila, il Comune di Sulmona e la Dirigenza del Polo si sono incontrati per un nuovo tavolo tecnico. Dall’Ufficio speciale di Fossa arriva l’ok per la permanenza dei fondi. “ Una rassicurazione importante- afferma il sindaco di Sulmona Peppino Ranalli- che permetterà di intervenire sull’ala dell’edificio che finora ha ospitato gli alunni”. “ Se non ci saranno intoppi lungo il percorso- spiega la Vice Presidente della Provincia dell’Aquila Antonella Di Nino- potremmo affidare il progetto entro Natale. In tal caso i lavori partiranno a gennaio e i ragazzi rientreranno nel plesso sulmonese per il prossimo anno scolastico”. Buone notizie dunque dalla Prefettura, con l’auspicio però che tutto proceda per il verso giusto.

VIDEO IN PRIMO PIANO :