ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Maturità 2019: Ungaretti e Sciascia tra i temi. Ma anche Dalla Chiesa- Conte: 'Dialogo sull'infrazione ma decisi sulla nostra linea'- Al via con la prova di italiano Ungaretti, Stajano e Sciascia- Tria sotto assedio del Carroccio- Mondiali 2022 in Qatar: Platini fermato per corruzione-

news

News - Primo Piano

NO HUB DEL GAS, "SIT- IN ANTI SNAM A SULMONA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 27 giugno 2015

"ATTIVARE LABORATORI DI CO-PROGETTAZIONE DELLA CURA E RIGENERAZIONE DEI BENI COMUNI E DI GOVERNANCE LOCALE COLLABORATIVA"

SULMONA - "La Confesercenti e l’Officina dei Sapori ritengono molto interessante l’iniziativa del Sindaco di Sulmona di convocare tutti i Sindaci e le parti sociali del Territorio del Centro Abruzzo in un incontro previsto per il prossimo 1° luglio.Le stesse organizzazioni da tempo stanno raccogliendo adesioni al cosiddetto “Patto per le Città”, al quale già molti Comuni hanno aderito, in funzione di un grande lavoro di rete tra soggetti pubblico/privati per lo sviluppo organico del territorio.
Il Centro Abruzzo si è contraddistinto storicamente per la presenza di un forte tessuto in campo economico, imprenditoriale e sociale. Nel recente passato sono state proposte una serie di iniziative che potrebbero contribuire alla costruzione di reti territoriali e intersettoriali e alla attivazione di laboratori di co-progettazione della cura e rigenerazione dei beni comuni e di governance locale collaborativa. Queste sono azioni che elevano il Patto a metodo di governo dello sviluppo locale e a strumento di miglioramento della qualità della stessa democrazia locale.

Pertanto, la Confesercenti e l’Officina dei Sapori, riprendendo la proposta del “Patto per le Città” e aderendo anche all’iniziativa del “Patto Territoriale” del Sindaco Ranalli, ritengono opportuno che tutti gli attori del territorio operino in queste direzioni:

a.       Fare delle comunità locali “Luoghi di cultura e di sviluppo economico”;

b.      Un nuovo approccio: la gestione unitaria del Centro Abruzzo;

c.       Elaborare una visione condivisa del territorio;

d.      Costruire un programma d’azione comune;

e.       Integrare le politiche settoriali;

       Fissare gli obiettivi, chiari e misurabili, in relazione ai quali definire le azioni in favore del Centro Abruzzo.

La Confesercenti e l’Officina dei Sapori sono a disposizione di tutti gli Imprenditori e di tutte le Amministrazioni comunali e di tutti gli altri soggetti politici ed economici del territorio per sviluppare progetti cantierabili utili allo sviluppo armonico del Centro Abruzzo".



Angelo Pellegrino – Direttore dell’Officina dei Sapori

Pietro Leonarduzzi – Vice Presidente Confesercenti

  

VIDEO IN PRIMO PIANO :