ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen eletta d'un soffio alla Commissione- Commissione Europea: Von der Leyen all'esame del voto- Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 26 settembre 2015

LA 6^ EDIZIONE DEL PREMIO"VIE DELLA MEMORIA-VITTORIO MONACO"AL FRIULANO FRANCESCO INDRIGO

(video intervista Domenico D'Aurora)
SULMONA - Cerimonia di premiazione questa mattina a Sulmona al cinema Pacifico del Premio nazionale di poesia in dialetto "Vie della Memoria - Vittorio Monaco" .Organizzato dallo SPI-Abruzzo con il Centro studi e ricerche Vittorio Monaco il premio è giunto alla sua sesta edizione, il Premio Nazionale di poesia in dialetto Vie della memoria-Vittorio Monaco, diventato ormai un appuntamento importante nel panorama dei premi letterari nazionali italiani. Gli aspetti che ne fanno un concorso di grande interesse (e per certi versi unico) sono la scelta della lingua da utilizzare, il dialetto (ovviamente: tutti i dialetti nazionali), e il tema, che è quello civile del lavoro, della storia, dell’impegno sociale.
Il concorso vuole affermare la perenne attualità dei valori che fondano le collettività: la storia, l’impegno civile, il lavoro, il rispetto, l’attenzione agli altri. Il concorso, che oggi costituisce una iniziativa unica in Italia, tende a ribadire come una delle vie della memoria sia proprio la poesia, strumento di condivisione e di identificazione della storia individuale e collettiva. Nella edizione di quest’anno si è commemorato il poeta di Bugnara (AQ) Vittorio Clemente (1895-1975), uno dei più originali ed interessanti autori del panorama letterario italiano del Novecento.
La giuria, composta da Ottaviano Giannangeli (Presidente Onorario); Marcello Teodonio (Presidente Effettivo); Marco Del Prete (segretario); Maria Teresa Barnabei, Rino Caputo, Giuseppe Casadio (responsabile progetto memoria CGIL), Domenico D’Aurora (Presidente Centro Studi e Ricerche Vittorio Monaco), Carlo De Matteis, Nicola Fiorentino, Cosimo Savastano, Giovanna Zippilli (segretario dello SPI CGIL Abruzzo), ha valutato le  63 composizioni di altrettanti autori provenienti da 15 regioni e a suo insindacabile giudizio ha fornito una graduatoria di merito di testi segnalati e di testi finalisti, tra i quali è stato designato il vincitore.Si tratta di Francesco Indrigo di San Vito al Tagliamento(Friuli Venezia Giulia).Il secondo premio è stato assegnato a Renzo Fantoni(Emilia Romagna).Il terzo a Tommaso Stella (Abruzzo).La poesia vincitrice è stata  premiata con medaglia d’oro.









VIDEO IN PRIMO PIANO :