-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini:'Noi Italia orgogliosa': Berlusconi: 'Uniti vinciamo'- Brexit: Johnson chiede l'ok al deal: 'Ora è tempo di decidere'- Tenta di sgozzare la fidanzata. Nel 2008 uccise la compagna- Arrestato per maltrattamenti l'ex boss Maniero- Renzi all'attacco su Quota 100: 'La cancelliamo'- Bimbo precipita a scuola, è grave-

news

News - Primo Piano

AUTO PRECIPITA NELLA SCARPATA. FERITA UNA COPPIA DI ROMA

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 25 settembre 2015

LA PROVINCIA CHIEDERA' INCONTRO IN PROCURA PER IL DISSEQUESTRO DEL DE NINO - MORANDI

L’AQUILA - Si è tenuto questa mattina alla Prefettura dell'Aquila un incontro per la vicenda del De Nino - Morandi.La prossima settimana la Provincia dell’Aquila chiederà un incontro ufficiale con la Procura della Repubblica per verificare se sussistono le condizioni per il dissequestro del plesso scolastico sulmonese. E’ quanto ha riferito il Presidente della Provincia dell’Aquila Antonio De Crescentiis,
a margine del vertice che si è tenuto stamane in Prefettura con il Prefetto dell’Aquila Francesco Alecci, il sindaco di Sulmona Peppino Ranalli e il Dirigente Scolastico del Polo Scientifico-Tecnologico Massimo Di Paolo. “ Ho ribadito la ferma volontà dell’amministrazione provinciale dell’Aquila di riportare i ragionieri e i geometri nella sede storica di Sulmona”, spiega De Crescentiis. “ Se i tempi del dissequestro della scuola saranno celeri, andremo avanti con una progettazione completa dell’edificio per risolvere il problema anche dell’ala che non è sottoposta al sequestro. Qualora i tempi invece saranno più lunghi, ci riuniremo di nuovo con il Comune di Sulmona e l’istituzione scolastica per trovare una soluzione alternativa”, aggiunge il Presidente della Provincia. “ Dobbiamo lavorare insieme. Il metodo deve essere quello della condivisione e della coesione”ha sottolineato De Crescentiis.

VIDEO IN PRIMO PIANO :