-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Muro contro muro su Conte: Zingaretti: 'No a rimpastone'- Trattativa Pd-M5s va avanti, cresce l'ipotesi Roberto Fico- Conte: 'Chiusa la stagione con la Lega, non si riaprirà'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 29 settembre 2015

UNA MOZIONE PROVINCIALE PER LA POLFER

SULMONA - Sarà presentata domani, nella seduta del consiglio provinciale, una mozione contro la chiusura del posto di Polfer. Lo ha reso noto il consigliere provinciale Roberta Salvati, che non ha mancato di sottolineare "l'importante impegno profuso dai senatori Stefania Pezzopane e Paola Pelino e dal Comune di Sulmona”. In termini logistici, l’intero scalo  ferroviario di Sulmona si sviluppa su una superficie operativa di utilizzo di poco superiore ai 100.000 (centomila) metri quadri con 4 binari di accesso viaggiatori collegati tra di loro da apposito sottopassaggio
e 13 binari adibiti a manovre di accesso alle officine di riparazione treni e binari di stanziamento convogli.Per ciò che concerne le strutture, oltre al fabbricato della stazione, dove sono presenti i locali della dirigenza di manovra, i locali dei quadri di comando elettrico dell’intero scalo ferroviario, la biglietteria, l’atrio, le sale di attesa e il locale bar-ristoro della società “Food Village”, vi sono altri dieci edifici a supporto di tutto l’apparato di gestione ferroviaria. Tra questi, per importanza, vi è una struttura di circa 4800 (quattromilaottocento) metri quadri adibita ad officina di riparazione e manutenzione del materiale rotabile diesel ed in corso di adeguamento per la riparazione e manutenzione di treni ad alimentazione elettrica. Un fabbricato dove è presente l’unica sala operativa regionale ed Uffici Trenitalia che gestiscono l’intero traffico ferroviario dei treni regionali in Abruzzo.
Tre fabbricati dove sono presenti Uffici di Rete Ferroviaria Italiana e depositi di materiale pregiati tra cui rame ed attrezzature per la manutenzione e riparazione degli impianti fissi, linee elettriche di collegamento e linea di condotta per l’alimentazione dei treni ed una Cabina MT/BT da 20.000Kw (Kilowatt) che alimenta tutto lo scalo ferroviario evidenziando che nessuno di tutti i predetti locali dispone di misure di sicurezza passive (allarmi collegati o apparati di sorveglianza).
Per quanto riguarda il volume di traffico ferroviario quotidiano, dalle ore 05:55 alle ore 22:37, nella stazione di Sulmona questo viene distribuito su 65 treni numerati con 40 (quaranta) arrivi e 40 partenze per un totale di 80 movimenti treno nella stazione di Sulmona. Considerata la caratteristica di snodo ferroviario della stazione di Sulmona le destinazioni tra arrivi  e partenze sono suddivise in 15 da e per Roma; 33 da e per Pescara di cui 12 da e per Teramo; 21 da e per L’Aquila; 11 da e per Avezzano e 4 corse giornaliere effettuate da Trenitalia da e per Castel di Sangro  con autobus sostitutivo.

Barbara Delle Monache

VIDEO IN PRIMO PIANO :