-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Grecia riapre, non all'Italia Zaia: non siamo lebbrosario- Minneapolis,ancora proteste.Incendiato il commissariato- Record di contagi in California: In America latina 46.600 morti- Renault elimina 15mila posti di lavoro in tutto il mondo- Serie A riparte il 20 giugno: Forse prima la Coppa Italia- Seul richiude, boom contagi Lockdown per due settimane- Omicidio Tobagi, Mattarella: 'Era un uomo libero'- Risale il numero dei morti: Giù i malati, più contagiati-

news

Post in evidenza

CON CINQUANTADUE RINTOCCHI DELLE CAMPANE DELL’ANNUNZIATA, DOMANI SARANNO RICORDATE LE CINQUANTADUE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO AEREO

SULMONA - Il 30 maggio 1944 è la data che segnò una delle pagine più buie della storia di Sulmona: la strage di piazza Garibaldi. 52 pers...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 30 maggio 2016

TRE ATLETI SULMONESI SOGNANO IL PODIO NELLA FINALE NAZIONALE DEI GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI DI ROMA

SULMONA - Partono domani, insieme ad altri studenti di tutta la Regione Abruzzo, i tre giovani alunni sulmonesi che martedì 30 e mercoledì 31 prenderanno  parte alla Finale Nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi in programma a Roma sulla pista dello Stadio dei Marmi. Si tratta di Lorenza Bellei dell’IIS “E. Fermi” nel lancio del peso , Lucia Santucci e Remo Palazzone del istituto Serafini -Di Stefano nella gara dei m 80 ostacoli.
Buone sono le prospettive dei tre studenti ovidiani che, dopo aver vinto alla grande le rispettive prove ai Campionati regionali di Pescara , si presentano alla Finale Nazionale di Roma con accrediti tra i migliori realizzati in Italia. Remo Palazzone,  giovane ostacolista tra i più quotati nel panorama nazionale, con il tempo realizzato ai Campionati Regionali, mira a salire sul podio. Infatti nella graduatoria di iscrizione che il MIUR ha pubblicato sul sito del Campionati Palazzone è iscritto con la terza prestazione (11”93) dopo il lombardo Samuele Maffezzoni (11”80) e il marchigiano Emanuele Mancini (11”89).
Anche Lucia Santucci ,nella identica specialità degli ostacoli, ha buone possibilità di superare le qualificazioni ed attestarsi tra le migliori italiane che saranno chiamate a disputare la semifinale. Lorenza Bellei, l’anno scorso finalista nel lancio del Vortex, questa volta  si presenta con una misura di tutto rispetto nel lancio del peso. Il suo 10.15 dei regionali, se ripetuto a Roma, le potrebbe consentire di entrare tra le migliori dodici d’Italia e  disputare la finale.


VIDEO IN PRIMO PIANO :