news

News - Primo Piano

INCIDENTE SUL PONTE SAN PANFILO, AUTO SBANDA E ESCE FUORI STRADA

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

martedì 8 novembre 2016

V SEMINARIO DI CRIMINOLOGIA “ L’EVOLUZIONE DELLA PENA: PRIMA, DURANTE, DOPO E SUOI EFFETTI SULLE VITTIME DEL REATO.”

SULMONA - Si è tenuto a Sulmona, nella splendida cornice del Teatro Maria Caniglia di Sulmona, il V seminario di criminologia  “ l’Evoluzione della Pena: prima, durante, dopo e suoi effetti sulle vittime del reato.”Il Seminario ha visto la partecipazione attiva dell’Associazione Vittime del Dovere Onlus, il cui presidente Emanuela Piantadosi ha avuto l’onere e l’onore di presentarne le caratteristiche chiudendo come voluto dall’organizzatore e proprio
per lasciare un segno tangibile della loro esistenza la giornata dei lavori.L’iniziativa organizzata dall’International Police Association XIV Delegazione Abruzzo, dalla UIL PA Polizia Penitenziaria Abruzzo, Camera Penale di Sulmona e dall’Associazione Nazionale Vittime del dovere, ha visto l’attivazione di interessanti ed in alcuni casi accesi confronti tra i relatori di rilievo intervenuti  fra i quali il Procuratore Capo del Tribunale di Sulmona Giuseppe Bellelli, Il Sostituto Procuratore Generale Corte Appello di Palermo Mirella Agliastro, Docenti universitari fra i quali Maria Cristina Giannini dell’Università di Teramo , Gian Marco Cifaldi Università di Chieti, L’Avvocato Penalista nonchè membro dell’Osservatorio Carceri e componente del Cast pro Stati Generali sull’esecuzione penale  Cinzia Simonetti, Il Magistrato di Sorveglianza Maria Rosaria Parruti. La conclusione del tavolo tecnico è stato affidato al Consigliere Giuridico del Vice Presidente del CSM Dr. Daniele Piccione.
“ Siamo sicuri di aver creato il giusto clima di collaborazione volto a sostenere un miglioramento delle politiche legate all’esecuzione penale da un lato e l’ assegnazione alle vittime del dovere dell’equiparazione in fatto di diritto alle vittime del terrorismo. Comprendo e condivido la necessità di dare voce, così come rimarcato dal dal Presisidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo Stefano Pallotta, alla memoria dei tanti giornalisti morti per garantirci l’informazione “. Ad affermarlo l’ideatore del Seminario Mauro Nardella, membro dell’Esecutivo Nazionale dell’International Police Association, Segretario Generale Territoriale UIL PA Polizia Penitenziaria e project manager del progetto.



“L’insieme di partners organizzativi- continua Luisa Taglieri componente del Comitato Scientifico Organizzativo-, unito alla creazione di un autentico consorzio culturale, ha dato uno spessore ed un’importanza ad un evento che sarà ricordato anche per aver attivato una sorta di sinergia associativa unica nel suo genere a Sulmona e che riproporremo, considerata l’ottima riuscita di questo riuscitissimo evento, in occasione di  ulteriori progetti culturali”
Ad incantare la platea c’è stato anche il presidente nazionale della UIL PA Polizia Penitenziaria Eugenio Sarno autentico mattatore dell’incontro e capace di cucire talmente bene, in qualità di ottimo moderatore, i vari interventi da uscirne icona della giornata .


Per l’occasione è stato presentato il libro “ Per una madre” del giornalista scrittore Carmelo Sardo già vincitore del premio “Leonardo Sciascia” con il best seller “ Malerba” scritto di concerto con un detenuto ergastolano. Carmelo Sardo ha calamitato l’attenzione dei circa 400 convenuti con la testimonianza del suo vissuto in quel del carcere di Favignana in qualità di agente di Custodia.

Alla fine del seminario è stato consegnato un premio, realizzato dai ragazzi diversamente abili,sapientemente guidati dal  presidente dell’AIAS Sulmona Prof. Sante Ventresca , per mano del Presidente della XIV Delegazione Abruzzo International Police Association Pellegrino Gaeta, ad Antonella Olivaa vedova del Sovrintendente di Polizia Penitenziaria Pasquale Campanello barbaramente ucciso dalla camorra nel 1993 e riconosciuta vittima del dovere.


Un sentito ringraziamento    - chiosa Nardella-   va a tutti i relatori; a coloro i quali  hanno reso il loro contributo per la realizzazione dell’evento a partire dai componenti del Comitato Scientifico Organizzativo tra i quali Daniele Di Carlo, Emanuela Piantadosi, Luisa Taglieri, Gabriele Silvestri, Cinzia Simonetti,  Americo Michele, Federico Bonomo, Pellegrino Gaeta, Lucio Giancola, Giuseppe Giancola, Sergio Giancola, Fabio Liberatore, Luigi Santilli, Fabiana Gubitoso, Uberto di Pillo, Colaiuda Emiliana, Federico Cifani, Antonietta Santavenere, Francesco Lucci, Vincenzo Nicolardi, Barbara Scudieri e Maria Trozzi; alle realtà che hanno partecipato all’organizzazione dell’evento quali l’International Police Association, Alla UIL PA Polizia Penitenziaria Abruzzo, All’Associazione di Volontariato Vittime del Dovere Onlus, alla Camera Penale Serafino Speranza di Sulmona, Alla Fondazione Carispaq, Alla Giostra cavalleresca di Sulmona, ai Comuni di Sulmona e Molina Aterno, ai ragazzi diversamente abili dell’Aias e al loro mentore Prof. Ventresca, al Senato della Repubblica nella persona soprattutto della Senatrice Paola Pelino compartecipe all’organizzazione del seminario, al Ministero della Giustizia, Alla Presidenza del Consiglio Regionale Abruzzo, Alla Provincia dell’Aquila, alle Università di Urbino, Teramo, di Pescara e Chieti, Istituto per lo Studio del diritto dell’Esecuzione Penale e del Diritto Penitenziario Onlus, Consiglio Ordine Nazionale Psicologi, Consiglio Ordine degli Avvocati di Sulmona, Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo,Consiglio Ordine dei Giornalisti e Consiglio Ordine Sociali Abruzzo.







VIDEO IN PRIMO PIANO :